ACCOCCOLATI AD ASCOLTARE CLAUDIO - DOPO LE CRITICHE DI "STRISCIA", “IL FATTO” SPIEGA PERCHE’ IL PREMIO TENCO A BAGLIONI E’ MERITATO: “HA AFFERMATO LA SUA POETICA ORIGINALE E CONTROCORRENTE NEGLI ANNI DELL’IMPEGNO QUANDO ERA IMPOSSIBILE SVINCOLARSI DA UN TACITO OBBLIGO ALLA POLITICA STRIMPELLATA IN GIRO DI DO” - "I CRITICI IRRIDENTI SI RASSEGNINO: SE MAI SI DECIDERÀ DI DARE IL NOBEL A BAGLIONI (DOPO BOB DYLAN), NOI SAREMO QUI A SPIEGARE PERCHÉ CIÒ È PERFETTAMENTE GIUSTO…" - VIDEO

-

Condividi questo articolo


 

 

claudio baglioni claudio baglioni

Estratto dell’articolo di Daniela Ranieri per il Fatto Quotidiano

 

Alla notizia che Claudio Baglioni ha vinto il Premio Tenco 2022, qualcuno ha ironizzato sul "passerotto" e la "maglietta fina" e proposto beffardamente il Nobel, dimostrando con ciò di scrivere (su quotidiani nazionali, non su Twitter) di materie che non padroneggia, e di avere del "cantautorato alto" un'idea piccolo-borghese (la canzone d'autore dev' essere esclusiva, non popolare, "impegnata", cioè contenere tutti i rassicuranti stilemi dei rivoluzionari addomesticati).

claudio baglioni claudio baglioni

 

Baglioni ha affermato la sua poetica totalmente originale in un momento in cui era quasi impossibile svincolarsi da un tacito obbligo alla politica strimpellata in giro di Do, pena la consegna alla lista dei nemici del popolo, concentrati sull'amore come dimensione dell'evasione individualista e del disimpegno, e ha portato avanti per 50 anni un'inesausta ricerca al cuore dell'autenticità artistica.

 

Alle sue opere è riuscita quella strana alchimia delle creazioni di eccezionale ispirazione sorgiva (le arie di Mozart fischiettate dai fornai): quelle più mature sono "arrivate" al pubblico esattamente come quelle apparentemente più semplici, mentre le giurie seriose, ciarliere e insipienti, alzavano il sopracciglio.

 

Lode alla giuria del Tenco, dunque. I critici irridenti si rassegnino: se mai si deciderà di dare il Nobel a Baglioni (dopo Bob Dylan), noi saremo qui a spiegare perché ciò è perfettamente giusto.

 

claudio baglioni claudio baglioni zeffirelli baglioni streisand sordi zeffirelli baglioni streisand sordi CLAUDIO BAGLIONI CLAUDIO BAGLIONI bergoglio con claudio baglioni bergoglio con claudio baglioni claudio baglioni concerto in vaticano claudio baglioni concerto in vaticano claudio baglioni 1 claudio baglioni 1 claudio baglioni francesco de gregori claudio baglioni francesco de gregori claudio baglioni concerto in vaticano 2 claudio baglioni concerto in vaticano 2 claudio baglioni2 claudio baglioni2 claudio baglioni claudio baglioni antonello venditti lucio dalla claudio baglioni simona izzo francesco de gregori antonello venditti lucio dalla claudio baglioni simona izzo francesco de gregori claudio baglioni fuortes claudio baglioni fuortes claudio baglioni 4 claudio baglioni 4 claudio baglioni 3 claudio baglioni 3 claudio baglioni claudio baglioni claudio baglioni 5 claudio baglioni 5 claudio baglioni 3 claudio baglioni 3 claudio baglioni 2 claudio baglioni 2 BAGLIONI FRANCESCHINI BAGLIONI FRANCESCHINI claudio baglioni claudio baglioni claudio baglioni claudio baglioni claudio baglioni claudio baglioni

 

Condividi questo articolo

media e tv

GRANDE BORDELLO! GINEVRA, TU QUOQUE: E’ STATA CACCIATA DALLA CASA DEL GRANDE FRATELLO LA LAMBORGHINI. CON UNA STORIA DI BULLISMO ALLE SPALLE AVEVA DETTO CHE ERA GIUSTO CHE MARCO BELLAVIA VENISSE BULLIZZATO! ANCHE CIACCI ELIMINATO A FUROR DI POPOLO – IL PRIMO BACIO AL “GF VIP” E’ TRA DUE UOMINI (MA UNO DEI DUE E’ PAZZO DI ANTONELLA FIORDELISI) – ERA DAMIANO DEI MANESKIN L’UOMO ATTOVAGLIATO CON BARBARA POLITI A MILANO? IL COACH CUBANO AMAURYS PEREZ: “OGNUNO CON IL SUO SEDERE CI FA QUELLO CHE VUOLE” (NON SOLO CON QUELLO!)

politica

VAI AVANTI TU CHE A ME VIENE DA RIDERE – MENTRE PER GLI ITALIANI È IN ARRIVO UNA MAXI-STANGATA SULLE BOLLETTE DA 2.942 EURO SU BASE ANNUA A FAMIGLIA, LA MELONI PREFERISCE MANDARE DRAGHI A TRATTARE A BRUXELLES SUL GAS - LA "DRAGHETTA" GIURERÀ DOPO IL CONSIGLIO EUROPEO DEL 20-21 OTTOBRE SULL'ENERGIA (L'ITALIA SARÀ RAPPRESENTATA DAL PREMIER USCENTE). AL COLLE NON DISPIACE QUESTA SOLUZIONE. MA PER LA MELONI IL PROBLEMA E’ L'ASSE GERMANIA-FRANCIA CHE TAGLIA FUORI L'ITALIA MALDESTRA

business

cronache

sport

cafonal

CAFONAL MONSTRE! – UN BOMBARDAMENTO DI ZIGOMI RIGONFI E COLATE DI BOTOX HANNO INVASO LA FESTA DI COMPLEANNO DI GIACOMO URTIS. PER FESTEGGIARE I 44 ANNI DEL CHIRURGO DEI VIP SI SONO RITROVATI LA PRINCIPESSA FAKE LULÙ SELASSIÉ, SANDROCCHIA MILO CON LE GUANCE SMALTATE CHE FACEVANO SCOPA CON QUELLE DI CARMEN RUSSO. NELLA GALLERIA DEGLI ORRORI FINISCONO PER DIRETTISSIMA LA GIACCA IN PELLE DI MASSIMO BOLDI, I CAPELLI DI GIUCAS CASELLA E… - LE PRIMAVERE SFIORITE DELLA CALDONAZZO E IL MISTERO DELLA COTONATISSIMA MARIA MONSE'

viaggi

salute