AIUTO! SONO IN ARRIVO LE “NUOVE KARDASHIAN” – CHARLI D’AMELIO È LA “TIKTOKER” PIÙ SEGUITA AL MONDO, CON 170 MILIONI DI “FOLLOWERS” E INSIEME ALLA SORELLA DIXIE, ANCHE LEI NELLA TOP TEN DEI “TIKTOKERS” PIÙ FAMOSI, SONO LE PROTAGONISTE DI UN REALITY SU DISNEY+ CHE RACCONTA LE LORO VITE PRIVATE – “IN TV NON NASCONDIAMO LE CRISI D’ANSIA, DOBBIAMO ANCORA FARE L'ABITUDINE A TUTTA QUESTA POPOLARITÀ” – MA INSIEME AGLI AMMIRATORI ARRIVANO ANCHE GLI “HATERS”

-

Condividi questo articolo


sorelle d amelio 5 sorelle d amelio 5

Francesca Scorcucchi per il “Corriere della Sera”

 

Scordiamoci le Kardashian, ora il fenomeno del momento ha un cognome italiano: D'Amelio. Charli D'Amelio ha 16 anni e la passione per la danza. Poco più di un anno fa ha iniziato a postare video social delle sue coreografie. Ora ha 170 milioni di follower ed è la celebrità più seguita al mondo su TikTok. 

 

Persino lei non si capacita: «Non ho idea di come sia accaduto», dice, con la semplicità di un'adolescente. Dixie D'Amelio ha 19 anni, ama la musica e il canto e, pur in conseguenza del successo della sorellina, sta affrontando una altrettanto rapidissima ascesa che l'ha già portata ad avere un totale di 78 milioni di follower su YouTube e ad essere tra i primi dieci nomi più seguiti su TikTok. 

charli d amelio 3 charli d amelio 3

 

Quando Hollywood si è accorta di loro la famiglia ha deciso di traslocare. Dal Connecticut a Los Angeles. I D'Amelio si sono stabiliti in una bella casa sulle colline e - Kardashian insegnano - hanno pensato di mettere a frutto la loro improvvisa popolarità. Charli e Dixie, insieme a mamma Heidi e papà Marc, hanno fatto entrare le telecamere nella loro vita privata. The D'Amelio show è ora disponibile in Italia sulla piattaforma Disney+ dopo il successo americano su Hulu. 

 

dixie d amelio 2 dixie d amelio 2

Dall'anonimato di una vita normale, al successo improvviso: ora le due ragazze firmano vestiti e smalti per unghie, hanno assunto uno stuolo di social manager, vocal coach, allenatori, agenti. La premiata ditta D'Amelio è diventata un'impresa fondata sulla vita esposta alle telecamere di due adolescenti. Carine, di talento e intelligenti ma pur sempre due ragazze, con le loro insicurezze e ansie. Dixie alla fine della prima puntata piange. Insieme agli ammiratori arrivano gli haters. 

dixie d amelio dixie d amelio

 

«Dixie non ha talento»; «Dixie è famosa solo perché sua sorella è famosa». Non sono lacrime a favore di telecamera, sono vere, generate da una profonda commiserazione di sé. «Ora è passata - dice la ragazza -. Una notte qualcosa ha fatto click nella mia testa e certe cattiverie non mi fanno più effetto. Continuo a leggerle, ma chi se ne importa. Sono in un posto bellissimo, in una casa bellissima, la mia vita è piena di opportunità e ho deciso che sarebbe proprio un peccato non godersi tutto questo. Però è stato importante mostrare quello che provavo, anche per mandare un messaggio alle tante ragazze che stanno attraversando quello che ho passato io». 

 

charli d amelio 7 charli d amelio 7

Crisi di panico, ansia, depressione. Gli effetti deleteri che i social network stanno avendo sui più giovani. È ciò che ha confermato la gola profonda Frances Haugen, ex impiegata di Facebook, che ha rivelato come i vertici delle piattaforme di Zuckenberg fossero al corrente dell'impatto negativo dei social sui ragazzi, ma, in nome del profitto non hanno fatto nessun passo per migliorare la situazione. 

 

Secondo la Haugen una recente ricerca interna di Facebook ha rivelato che circa un terzo delle adolescenti che usano i social network ha peggiorato la propria opinione di sé, con un aumento dei casi di depressione e ansia. «È il mio caso - continua Dixie che ha deciso di farsi seguire da uno psicologo - metto davanti alle telecamere il mio sforzo di essere me stessa, il mio viaggio alla ricerca della felicità, spero davvero che la mia esperienza sia utile». 

 

charli d amelio 1 charli d amelio 1

Charli si definisce timida: «Qualche volta provo ansia a parlare con le persone e devo ancora fare l'abitudine a tutta questa popolarità. Non racconto tutto, ho tanti amici, soprattutto dai tempi della nostra vita in Connecticut, ma non vogliono apparire e io non voglio rendere pubblico il nostro rapporto: è salutare mettere dei confini».

 

 E le radici italiane? «Siamo in America da cinque generazioni - dice Charli - mia nonna parla italiano ma noi non sappiamo neppure la giusta pronuncia del nostro cognome. A proposito, come si pronuncia D'Amelio? Credo che dovremmo venire presto in Italia per scoprirlo».

sorelle d amelio 6 sorelle d amelio 6 sorelle d amelio 7 sorelle d amelio 7 dixie d amelio 12 dixie d amelio 12 dixie d amelio 13 dixie d amelio 13 sorelle d amelio 8 sorelle d amelio 8 sorelle d amelio 1 sorelle d amelio 1 sorelle d amelio 2 sorelle d amelio 2 sorelle d amelio 9 sorelle d amelio 9 dixie d amelio 5 dixie d amelio 5 dixie d amelio 4 dixie d amelio 4 dixie d amelio 7 dixie d amelio 7 dixie d amelio 6 dixie d amelio 6 d amelio show d amelio show sorelle d amelio 3 sorelle d amelio 3 dixie d amelio 8 dixie d amelio 8 sorelle d amelio 4 sorelle d amelio 4 dixie d amelio 9 dixie d amelio 9 charli d amelio 2 charli d amelio 2 charli d amelio 5 charli d amelio 5 charli d amelio 6 charli d amelio 6 charli d amelio 8 charli d amelio 8 dixie d amelio 3 dixie d amelio 3 dixie d amelio 11 dixie d amelio 11 charli d amelio 9 charli d amelio 9 charli d amelio 10 charli d amelio 10 dixie d amelio 1 dixie d amelio 1

 

Condividi questo articolo

media e tv

UBI MAJOR, JALISSE CESSANT! ECCO COSA C’E’ DIETRO LA 25ESIMA ESCLUSIONE AL FESTIVAL DELLA COPPIA – “SIAMO NATI INDIPENDENTI, ABBIAMO APERTO LA NOSTRA PICCOLA CASA DISCOGRAFICA NEL 1992, QUANDO LE MAJOR NON ERANO INTERESSATE. ABBIAMO VINTO E SONO VENUTI TUTTI A BUSSARE ALLA NOSTRA PORTA, NOI PERÒ ABBIAMO SEMPRE VOLUTO MANTENERE IL NOSTRO PROFILO INDIPENDENTE E ANCHE QUEST'ANNO È STATO COSÌ. NON VOGLIO PENSARE PERÒ CHE SIA PER QUESTO, PERCHÉ…" - L'AUTO-IRONIA DEL PIDDINO GIANNI CUPERLO CHE SI PARAGONA AI JALISSE

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute