AVRA’ SMESSO DI ASSAGGIARE I SUOI PIATTI? - ANTONINO CANNAVACCIUOLO, GIUNTO A PESARE 155 CHILI, NE PERDE 29: ''PESAVO TANTO, MI SENTIVO STANCO, DORMIVO MALE. TRE ANNI FA HO DETTO BASTA E MI SONO COMPRATO UN TAPIS ROULANT. OGGI PESO 126-127 CHILI. SONO PASSATO DA UNA TAGLIA 66 A UNA 60. SE UNA SERA ESAGERO A CENA CON GLI AMICI, IL GIORNO DOPO INSALATA, CORSA E…”

-

Condividi questo articolo

Da unionesarda.it

 

antonino cannavacciuolo antonino cannavacciuolo

Una vera e propria trasformazione quella messa in atto da Antonino Cannavacciuolo: lo chef più celebre della tv si è infatti sottoposto a una drastica dieta arrivando a perdere ben 29 chili.

 

"Sono stato vicino a un bivio – ha confessato in un'intervista rilasciata al settimanale 'Oggi' -. Pesavo tanto, sono arrivato a 155 chili, mi sentivo stanco, dormivo male. Tre anni fa ho detto basta e mi sono comprato un tapis roulant".

 

Il suo segreto? Nessun regime alimentare particolare, ma ogni mattina "una camminata veloce e pesi".

antonino cannavacciuolo antonino cannavacciuolo

 

"Sto solo un po’ attento, non mi sono tolto niente – ha spiegato -. Oggi peso 126-127 chili, ogni tre, quattro mesi perdo un chilo: la bilancia non deve più salire, deve solo scendere. Se una sera esagero a cena con gli amici, il giorno dopo insalata, corsa e flessioni. Qualche giorno fa abbiamo fatto le prove costumi: sono passato da una taglia 66 a una 60”.

 

Cannavacciuolo è sposato da diversi anni con Cinzia Primatesta, conosciuta all’inizio della sua carriera. I due si sono sposati nel 1999 e hanno avuto i figli Elisa e Andrea. Durante la chiusura del suo ristorante Villa Crespi a causa del lockdown, Cannavacciuolo ne ha approfittato per stare più tempo con la famiglia e rimettersi in forma.

 

 

E ora, non vede l'ora di sfoggiare il nuovo fisico per la decima edizione di MasterChef, dove è ancora una volta atteso a valutare piatti e concorrenti insieme a Giorgio Locatelli e Bruno Barbieri.

 

antonino cannavacciuolo antonino cannavacciuolo antonino cannavacciuolo antonino cannavacciuolo cannavacciuolo stadio olimpico 6 cannavacciuolo stadio olimpico 6 cannavacciuolo stadio olimpico 7 cannavacciuolo stadio olimpico 7 cannavacciuolo stadio olimpico 8 cannavacciuolo stadio olimpico 8 cannavacciuolo stadio olimpico 9 cannavacciuolo stadio olimpico 9 cannavacciuolo stadio olimpico cannavacciuolo stadio olimpico antonino cannavacciuolo antonino cannavacciuolo antonino cannavacciuolo antonino cannavacciuolo

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

“PER SPIEGARE LA DISSOLUZIONE DELLA SINISTRA IN ITALIA MI SOFFERMO SU UNA FOTO DI MARIA ELENA BOSCHI” - FULVIO ABBATE: “LO SGUARDO SI RITROVA CALAMITATO UNICAMENTE DALLA “H” DORATA DELLA FIBBIA DELLA CINTURA, INIZIALE DI UN MARCHIO DI LUSSO E ORGOGLIO GLOBALE, PLANETARIO, PROVINCIALE, RIONALE, DA SABATO IN DISCOTECA. LA CONVINZIONE CHE LA SINISTRA DEBBA MOSTRARSI MUTANTE, ESTRANEA AL SUO STESSO GERME, COSÌ DA DIVENTARE CONVINCENTE AGLI OCCHI DEGLI ESTRANEI, LA RENDE RISIBILE, E NESSUNO PENSI CHE…”

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute