IL CASO DAGOSPIA - SALVATORE PATRIARCA DEDICA IL SUO NUOVO LIBRO, ‘’POPGIORNALISMO”, AL FENOMENO GIORNALISTICO RAPPRESENTATO DAL SITO DI DAGO – ‘’AL CENTRO DI QUESTA RECENTE DECLINAZIONE INFORMATIVA NON C’È PIÙ LA NOTIZIA MA LA POST-NOTIZIA, LA NECESSITÀ CIOÈ DI LAVORARE SULLE CONNESSIONI E SUGLI EFFETTI CHE OGNI NUOVO FATTO, EVENTO O DATO DETERMINA. DA QUI NE CONSEGUONO I TRE TRATTI ESSENZIALI….”

-

Condividi questo articolo

Popgiornalismo - Salvatore Patriarca Popgiornalismo - Salvatore Patriarca

Con le continue trasformazioni dell’era digitale, diventa sempre più urgente mettere a punto dinamiche comunicative che sappiano muoversi con la stessa velocità con la quale viaggia la trasmissione dei dati e che, soprattutto, riescano a sviluppare capacità connettive in grado di ricomprendere un numero sempre maggiore di dati-fatti-informazioni.

 

Partendo dal fenomeno giornalistico rappresentato da Dagospia – il sito di Roberto D’Agostino che ha saputo cogliere, sin dagli albori, le possibilità offerte dal mezzo digitale – il libro analizza i caratteri di una nuova forma giornalistica, il popgiornalismo. Al centro di questa recente declinazione informativa non c’è più la notizia ma la post-notizia, la necessità cioè di lavorare sulle connessioni e sugli effetti che ogni nuovo fatto, evento o dato determina.

Salvatore Patriarca Salvatore Patriarca

 

Da qui ne conseguono i tre tratti essenziali dell’approccio popgiornalistico: la “leggerezza” pesante dell’informazione, la conoscenza del quotidiano come opera aperta e la libera responsabilità del lettore.

 

Salvatore Patriarca

Giornalista, filosofo, è responsabile editoriale del portale «Salute 24 – Il Sole 24 Ore». Traduttore dal tedesco e dal francese, nel 2012 ha pubblicato Il mistero di Maria. La filosofia, la De Filippi e la televisione e Adesso Renzi. I pensieri del rottamatore; nel 2013 The Walking Dead o il male dentro e La filosofia del gatto e, nel 2018, Il digitale quotidiano. Così si trasforma l’essere umano.

dago con la redazione e gli studenti all'ingresso della dining hall dell'oriel college di oxford dago con la redazione e gli studenti all'ingresso della dining hall dell'oriel college di oxford dago a cena nella dining hall dell'oriel college di oxford dago a cena nella dining hall dell'oriel college di oxford l'intervento di dago al new college di oxford 4 l'intervento di dago al new college di oxford 4 dago con la redazione (giorgio rutelli francesco persili federica macagnone riccardo panzetta alessandro berrettoni) dago con la redazione (giorgio rutelli francesco persili federica macagnone riccardo panzetta alessandro berrettoni)

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

LA LEGA HA RITIRATO LA MOZIONE DI SFIDUCIA A GIUSEPPE CONTE. È UN TENTATIVO DI PROSEGUIRE CON L'ESPERIENZA DEL GOVERNO GIALLOVERDE? IMPROBABILE, CON TUTTO QUELLO CHE SI SONO DETTI SALVINI E IL PREMIER OGGI IN SENATO. SEMBRA PIÙ UN MODO PER FAR CADERE LA RESPONSABILITÀ DELLA CRISI SUI GRILLINI – IL TUTTO AVVIENE DURANTE IL DISCORSO DI PAOLA TAVERNA, CHE COMMENTA: "MAGICO, UN ALTRO CAMBIAMENTO: GRANDE SALVINI" – LA SPIEGAZIONE DEL CARROCCIO: "ERA UN CONTROSENSO, AVENDO APERTO SULLE RIFORME..." – GIUSEPPE CONTE SI È DIMESSO. DOMANI IL CAPO DELLO STATO AVVIERÀ LE CONSULTAZIONI A PARTIRE DALLE 16

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute