CIAK, MI GIRA! - “POOR THINGS – POVERE CREATURE” VINCE IL WEEKEND CINEMATOGRAFICAMENTE DEBOLUCCIO A CAUSA DI SANREMO CON 1 MILIONE 112 MILA EURO. IERI IN SALA ERA PRIMO CON UN INCASSO ESPLOSIVO DI 503 MILA EURO E 66 MILA SPETTATORI - LO SEGUE LA COMMEDIA STUPIDINA "TUTTI TRANNE TE”, UN MILIONE NEL WEEKEND, IERI SECONDO CON 375 MILA EURO E, ATTENZIONE, SYDNEY SWEENEY AVRÀ QUESTA SETTIMANA UN SECONDO FILM IN SALA, IL POTENTE “MADAME WEB”, CON TUTTE SUPEREROINE…

-

Condividi questo articolo


Marco Giusti per Dagospia

povere creature 3 povere creature 3

 

Vince il weekend cinematograficamente deboluccio a causa di Sanremo “Poor Things – Povere creature” di Yorgos Lanthimos con Emma Stone alla ricerca della sua identità tra buone letture e forti esperienze sessuali con 1 milione 112 mila euro. Ieri in sala era primo con un incasso esplosivo di 503 mila euro e 66 mila spettatori per un totale di 6,3 milioni. Lo segue la commedia stupidina con Sydney Sweeney e Glen Powell “Tutti tranne te”, un milione nel weekend, ieri secondo con 375 mila euro e 47 mila spettatori per un totale di 5, 1 milioni di euro.

tutti tranne te 7 tutti tranne te 7

 

E, attenzione!, Sydney Sweeney avrà questa settimana un secondo film in sala, il potente “Madame Web”, con tutte supereroine. Terzo incasso del weekend è “I soliti idioti 3” di Biggio&Mandelli con 378 mila euro, anche se ieri era solo 5° con 181 mila euro. Il totale è di 3,6 milioni. Quarto nel weekend è il cartone animato per bambini “Sansone e Margoit – Due cuccioli all’opera” con 335 mila euro, ieri terzo con 181 mila euro. “Perfect Days” diu Wim Wenders è quinto con 330 mila euro, ma ieri era quarto con 159 mila euro. Il totale è di 4,7.

 

SYDNEY SWEENEY IN madame web SYDNEY SWEENEY IN madame web

Seguono “The Holdovers” di Alexander Payne con 248 mila euro per un totale di 1, 9 milioni, “Argylle” di Matthew Vaughn con Bryce Dallas Howard con 230 mila euro e un totale di 713 mila euro. “Dieci minuti” di Maria Sole Tognazzi con Barbara Ronchi è ottavo con 225 mila euro e un totale di 946 mila euro. La new entry della settimana, “Il colore viola” in versione  musical è decimo con 158 mila euro.

argylle la super spia argylle la super spia

 In America “Argylle” è primo con 6, 5 milioni di dollari di incasso nel weekend del super bowl per un totale di 28 milioni in patria e 60 globali. Ma costa ben 200 milioni di dollari. Interessante è il ritorno in sala di “Dune” nell’attesa del sequel “Dune 2”. In America ha incassato 1, 7 milioni di dollari in 2000 sale.

 

henry cavill in argylle la super spia henry cavill in argylle la super spia

In Cina, dove si vantano di avere ormai il più vasto mercato cinematografico del mondo, per il Capodanno Cinese sono usciti ben otto nuovi film, tutti cinesi, diretti da registi come Zhang Yimou, Han Han, Jia Ling e Ning Haoche hanno intasato la classifica. Leggiamo su Variety che se gli otto film cinesi non funzionassero sono pronti i film occidentali a entrare in scena, come “Argylle”, previsto per il 23 febbraio.

 

il gatto di argylle la super spia il gatto di argylle la super spia

I film cinesi in sala per il Capodanno sono “Pegasus 2,” un car-racing comedy diretto e interpretato da Han Han. “Yolo” di Jia Ling, remake di un film giapponese, “1s00 Yen Love”, sull’apprezzarsi per come si è. “The Movie Emperor”, commedia satirica con Andy Lau di Ning Hao. ““Vida La Vida”, film con due ragazzetti. E ben tre film animati “Time Twist”, “Ba Jie,” e “Huang Pi: God of Wealth Cat”.

povere creature 1 povere creature 1 john cena henry cavill in argylle la super spia john cena henry cavill in argylle la super spia sam rockwell e bryce dallas howard in argylle la super spia sam rockwell e bryce dallas howard in argylle la super spia argylle di elly conway argylle di elly conway tutti tranne te 9 tutti tranne te 9 tutti tranne te 8 tutti tranne te 8 tutti tranne te 6 tutti tranne te 6 madame web madame web tutti tranne te tutti tranne te madame web madame web madame web madame web povere creature! 5 povere creature! 5 madame web madame web povere creature! 1 povere creature! 1 povere creature! 4 povere creature! 4 scene di sesso in povere creature 3 scene di sesso in povere creature 3 povere creature 4 povere creature 4

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT! - TRATTENETE IL RESPIRO. GOVERNATE LO SHOCK. AVVISATE I CITTADINI ABRUZZESI: IL CICLONE SARDO AVANZA E NON PERDONA - SECONDO L’ULTIMO SONDAGGIO, IL DISTACCO CHE SEPARA IL MELONE MARSILIO DAL CAMPO LARGHISSIMO DI D’AMICO SI È RIDOTTO ALLA MISERIA DELL’1,2% (APPENA QUATTRO MESI FA IN ABRUZZO LA DESTRA GODEVA DI UN VANTAGGIO DI BEN 20 PUNTI) - PARADOSSALMENTE, IN CASO DI DISFATTA, CON DUCETTA RIBASTONATA, PER MATTEO SALVINI POTREBBE ESSERE L’OCCASIONE DI AVER MAGGIOR POTERE NEL GOVERNO (FERROVIE, CDP, AISI) - SE INVECE “FASCIO TUTTO IO!” VINCE CON IL SUO MARSILIO, PER IL CAPITONE SI AVVICINA IL CAPOLINEA - A QUEL PUNTO TUTTO PUO’ SUCCEDERE: ANCHE CHE GLI PARTA L’EMBOLO DI UN PAPEETE2 SFANCULANDO IL GOVERNO MELONI (QUANTI PARLAMENTARI LO SEGUIREBBERO, SAPENDO CHE IN CASO DI VOTO ANTICIPATO, QUELLO SCRANNO NON LO VEDREBBERO PIÙ?)

DAGOREPORT - COME MAI I QUOTIDIANI DEGLI ANGELUCCI (“LIBERO” A FIRMA SECHI, “IL GIORNALE” CON MINZOLINI) HANNO SPARATO A PALLE INCATENATE CONTRO LA MELONA, DOPO LA SCONFITTA IN SARDEGNA, BEN EVIDENZIANDO I SUOI ERRORI E LA SUA ARROGANZA? - MAGARI L'ANGELUCCI FAMILY E’ SCONTENTA PER LE PROMESSE NON MANTENUTE DALLA DUCETTA? - O FORSE LE RASSICURAZIONI RICEVUTE, DOPO LA PRESA DEL SECONDO QUOTIDIANO A MILANO, SI SONO RIVELATE ARIA FRITTA? - LA CAUTELA DI SALLUSTI CHE, PER NON IRRITARE LA DUCETTA, HA LASCIATO SCRIVERE L'EDITORIALE A MINZOLINI…

DAGOREPORT - SUSSURRI MILANESI DI TERZO POLO TV: LA7 DI CAIRO, TV8 DI SKY E NOVE DEL GRUPPO WARNER BROS-DISCOVERY STANNO RAGIONANDO SULL’OPPORTUNITÀ DI CREARE UN “CARTELLO” PER ARRIVARE A PALINSESTI “RAGIONATI”, EVITANDO DI FARSI CONCORRENZA NELLE RISPETTIVE SERATE “FORTI” - FABIO FAZIO “PESCE PILOTA” PER PORTARE A NOVE ALTRI TELE-DIVI RAI (L’ARRIVO DEL DESTRISSIMO GIAMPAOLO ROSSI COME AD A VIALE MAZZINI DARÀ L’AVVIO ALLA DIASPORA DEI RANUCCI E COMPAGNI...)

DAGOREPORT! - LA SCONFITTA IN SARDEGNA AVVIA LA RESA DEI CONTI MELONI-SALVINI - DUCETTA-VENDETTA: VUOLE DISARCIONARE IL “CAPITONE” DALLA GUIDA DELLA LEGA, PER AVERE UN CARROCCIO MODERATO A TRAZIONE NORDISTA CON LA “SUPERVISIONE” DI ZAIA, FEDRIGA E GIORGETTI -  MA PER “CONQUISTARE” IL DOGE, TOCCA RISOLVERE LA GRANA DEL TERZO MANDATO: CON UNA LEGGE DI RIORDINO DEGLI ENTI LOCALI: LE REGIONI DECIDERANNO SUL NUMERO DEI MANDATI - LA ''CONCESSIONE'' CHE SI MATERIALIZZERÀ PER ZAIA SOLTANTO DOPO LA DETRONIZZAZIONE DI SALVINI DALLA GUIDA DELLA LEGA. DELLA SERIE: FRIGGERE IL “CAPITONE”, VEDERE CAMMELLO - LA CONTROMOSSA DI SALVINI: CHIEDERE AL CONSIGLIO FEDERALE DELLA LEGA UN MANDATO PER CHIARIRE LO STATO DI SALUTE DELL'ALLENZA PER POI TOGLIERE L'APPOGGIO  AL GOVERNO - QUANDO LA MELONA SI AUTO-DEFINISCE “NANA” VUOLE FAR SAPERE A SALVINI CHE CONOSCE LO SFOTTÒ CHE LUI USA PER SBERTUCCIARLA (“NANA BIONDA”) – ABRUZZO, EFFETTO TODDE: CALA IL VANTAGGIO DEL MELONIANO MARSILIO SUL CANDIDATO DEL CAMPOLARGO, D'AMICO...