IL DIVANO DEI GIUSTI - CHE VEDIAMO STASERA? IN CHIARO SPERAVO DI VEDERE QUALCHE FILM CON GINA LOLLOBRIGIDA. INVECE VEDO, PROPRIO A DISPETTO “LA BAIA DI NAPOLI” DI MELVILLE SHAVELSON CON SOPHIA LOREN - COL BRUTTO TEMPO CHE FA SO BENISSIMO CHE LE SIGNORE GRADIRANNO UN CLASSICO ROMANTICONE COME “CHOCOLAT” CON JULIETTE BINOCHE BELLA CIOCCOLATAIA CON FIGLIOLETTA, CHE SI INNAMORA DEL BELLISSIMO JOHNNY DEPP. CI SI CASCA SEMPRE - IN SECONDA SERATA AVETE “DON FRANCO E DON CICCIO NELL’ANNO DELLA CONTESTAZIONE”… - VIDEO

-

Condividi questo articolo


Marco Giusti per Dagospia

 

la baia di napoli la baia di napoli

Che vediamo stasera? In chiaro speravo di vedere qualche film con Gina Lollobrigida. Invece vedo, proprio a dispetto, su Tv2000 alle 21, “La baia di Napoli” di Melville Shavelson con Sophia Loren, Clark Gable, Vittorio De Sica e Paolo carlini che, all’ultimo momento, prese il posto di Domenico Modugno come il cantante amico della protagonista. Per le scene di ballo Sophia si fece aiutare dal ballerino afro-americano Leo Coleman. Gina, che lo sapeva, glielo rubò senza far sapere niente a nessuno. Anche se ambientato, come da titolo, a Napoli, il film venne in realtà girato in interni a Roma.

 

la fidanzata di papa. la fidanzata di papa.

Cine 34 alle 21 ci presenta l’ormai classico “La fidanzata di papà” di Enrico Oldoini con Massimo Boldi, Simona Ventura, Nino Frassica, Elisabetta Canalis, Natalia Bush, Martina Pinto, tutto girato a Miami. Su Iris alle 21 trovate il western con indiani “I trecento di Fort Canby" diretto nel 1961 da Joseph M. Newman, il regista di “Cittadino dello spazio”, scritto da uno specialista come James Warren Bellah, lo sceneggiatore dei film sulla Cavalleria di John Ford, con Richard Boone, George Hamilton, Luana Patten, Richard Chamberlain, Slim Pickens.

mama s boy 1 mama s boy 1

All’epoca fu un terribile flop, malgrado cast e sceneggiatura. Ricordo che non mi sembrò bellissimo, c’era qualcosa di mollo nel cast e nella regia. Troppo televisiva. Come si diceva un tempo. Oggi nessuno lo direbbe più. “Mama’s Boy” di Tim Hamilton con Jon Heder, Anna Faris, Diane Keaton, Jeff Daniels, Dorian Missick, Warner tv alle 21, è un film sulla crescita di un ragazzo troppo attaccati alla mamma, come da titolo. Cast totalmente sprecato. Critiche pessime, solo 8% di gradimento.

 

entrapment 1 entrapment 1

Credo sia decisamente meglio “Le amiche della sposa” di Paul Feig con Rose Byrne, Jon Hamm, Kristen Wiig, Maya Rudolph, Melissa McCarthy, Canale 27 alle 21, 10. Su Rai Movie alle 21, 10 passa un tardo thriller con Sean Connery e la bellissima Catherine Zeta-Jones, “Entrapment” di Jon Amiel. Ci sono anche Vig Rhames e Will Patton. Lui è un ladro di opere d’arte, lei l’investigatrice delle assicurazioni…

chocolat chocolat

 

Col brutto tempo che fa so benissimo che le signore gradiranno un classico romanticone ambientata in una Francia dove tutti parlano inglese come “Chocolat” di Lasse Hallström con Juliette Binoche bella cioccolataia con figlioletta, che si innamora del bellissimo Johnny Depp, Judi Dench, Lena Olin, Alfred Molina. Ci si casca sempre. Lo trovate su Cielo alle 21, 15. Su Rai 4 alle 21, 20 avete il superdrammatico realistico “Fukushima” di Setsurô Wakamatsu con Kôichi Satô, Ken Watanabe, Hidetaka Yoshioka, Naoto Ogata, Shôhei Hino. Non ha gran fama.

la rapina perfetta. the bank job la rapina perfetta. the bank job

Su Canale Nove alle 21, 25 passa un buon film d’azione diretto da Roger Donaldson, “La rapina perfetta. The Bank Job” con Jason Statham, Saffron Burrows, Stephen Campbell Moore, Daniel Mays, James Faulkner.

 

lui, lei e il nonno 1 lui, lei e il nonno 1

In seconda serata si va da un commedia rarissima che non vedo da cinquant’anni, “Lui, lei e il nonno” di Anton Giulio Majano con Walter Chiari, Gilberto Govi, Yvonne Furneaux, Lauretta Masiero, Cine 34 alle 23, al fenomenale “Cruising” di William Friedkin con Al Pacino, Karen Allen, Paul Sorvino, Richard Cox, Don Scardino, Joe Spinell, Rai Movie alle 23, 05. Inutile che vi dica dell’esistenza di un primo montaggio di “Cruising”, pieno di sesso tra maschi, di 140 minuti.

cruising friedkin pacino cruising friedkin pacino

 

Friedkin dovette far qualcosa come 40 montaggi diversi del film e alla fine tolse 40 minuti di materiale, Anche così il film rimane una bomba, un ritratto dall’interno dei bar e dei locali gay di New York alla fine degli anni 70 prima dell’arrivo dell’Aids, con Pacino, poliziotto infiltrato alla ricerca del serial killer dei gay che diventa sempre più parte di quel mondo. Francesco Massaro ne fece una folle parodia nel finalone de “I carabbinieri” con Diego Abatantuono infiltrato alla festa di Via Finocchio Gay (finissima, eh?).

milano calibro 9. 7 milano calibro 9. 7

Tra tante repliche vedo che passa su Rai 4 a mezzanotte il capolavoro di Fernando Di Leo “Milano calibro 9” con Gastone Moschin, Barbara Bouchet, Mario Adorf, Frank Wolff, Luigi Pistilli, Ivo Garrani. Che vi devo dire. E’ un film molto amato, in realtà, da subito, perché in molti capimmo che dietro c’era una sostanza diversa rispetto al solito poliziesco. Di Leo si rifaceva a Melville ma inserendoci personaggi della realtà criminale italiana alla Scerbanenco.

il gioco di ripley. 3 il gioco di ripley. 3

 

Nella notte su Iris all’1, 10 arriva “Il gioco di Ripley” di Liliana Cavani con John Malkovich, Dougray Scott, Ray Winstone, Lena Headey, Chiara Caselli. Da rivedere. All’epoca non mi convinse molto. Ricordo invece piuttosto riuscito il thriller di Roberta Torre “Mare nero” con Luigi Lo Cascio, Anna Mouglalis, Maurizio Donadoni, Massimo Popolizio, Andrea Osvart, Rai Movie alle 2, 25.

il commissario pelissier. 3 il commissario pelissier. 3

 

Un altro film da duri alla Di Leo è il polar “Il commissario Pelissier” diretto da Claude Sautet, scrittoda Jean-Loup Dabadie con una grande, Michel Piccoli, Romy Schneider, Bernard Fresson, François Périer, Georges Wilson, Rete 4 alle 3, 05. Piccoli ci credeva moltissimo al suo personaggio.

Don Franco e Don Ciccio nell’anno della contestazione Don Franco e Don Ciccio nell’anno della contestazione

Chiudo con “Don Franco e Don Ciccio nell’anno della contestazione” firmato da Marino Girolami, ma in realtà girato da Enzo G. Castellari perché il padre non aveva tempo, con Franco Franchi, Ciccio Ingrassia, Edwige Fenech, Lino Banfi, Ennio Girolami, Cine 34 alle 4, 15. Franco e Ciccio sono due preti amici/nemici, una tradizionalista e l’altro progressista alle prese con le proteste giovanili e le voglie di cambiamento.

Don Franco e Don Ciccio nell’anno della contestazione Don Franco e Don Ciccio nell’anno della contestazione

 

Il primo titolo era appunto Nell’anno della contestazione. Per Ciccio era “Un film, nel 1968, che abbiamo fatto in tre domeniche. Incredibile, ma andavano tutti a gonfie vele: per fare un film bastava che ci fossimo noi. Spesso non c’era neanche il fonico. Non parliamo delle sceneggiature. Noi ci accontentavamo di canovacci.”.

la citta dolente 1 la citta dolente 1

Ma ci sarebbe pure, per Ciro Ippolito, “La città dolente” diretto da Mario Bonnard con Luigi Tosi, Barbara Costanova, Elio Steiner, Gianni Rizzo, Constance Dowling, Rete 4 alle 4, 55. La città dolente è Pola, che nel 1947 passav a nella Jugoslavia di Tito. Rarissimo.

LA BAIA DI NAPOLI SOPHIA LOREN CLARK GABLE LA BAIA DI NAPOLI SOPHIA LOREN CLARK GABLE la citta dolente 2 la citta dolente 2 la rapina perfetta. the bank job la rapina perfetta. the bank job il culo di catherine zeta jones entrapment il culo di catherine zeta jones entrapment catherine zera jones sean connery entrapment catherine zera jones sean connery entrapment entrapment entrapment lui, lei e il nonno lui, lei e il nonno i trecento di fort canby 1 i trecento di fort canby 1 il commissario pelissier. 1 il commissario pelissier. 1 il commissario pelissier. 2 il commissario pelissier. 2 don franco e don ciccio nell’anno della contestazione 2 don franco e don ciccio nell’anno della contestazione 2 don franco e don ciccio nell’anno della contestazione. don franco e don ciccio nell’anno della contestazione. mare nero mare nero chocolat chocolat cruising cruising i trecento di fort canby i trecento di fort canby johnny depp juliette binoche chocolat johnny depp juliette binoche chocolat fukushima film 1 fukushima film 1 il gioco di ripley. 1 il gioco di ripley. 1 il gioco di ripley. 2 il gioco di ripley. 2 la baia di napoli la baia di napoli fukushima film 2 fukushima film 2 chocolat 2 chocolat 2 LA BAIA DI NAPOLI SOPHIA LOREN CLARK GABLE LA BAIA DI NAPOLI SOPHIA LOREN CLARK GABLE LA BAIA DI NAPOLI SOPHIA LOREN CLARK GABLE LA BAIA DI NAPOLI SOPHIA LOREN CLARK GABLE le amiche della sposa 2 le amiche della sposa 2 mama s boy 3 mama s boy 3 la fidanzata di papa la fidanzata di papa milano calibro 9. 9 milano calibro 9. 9 milano calibro 9. 3 milano calibro 9. 3 milano calibro 9. 26 milano calibro 9. 26 milano calibro 9. 27 milano calibro 9. 27 milano calibro 9. 28 milano calibro 9. 28 le amiche della sposa 1 le amiche della sposa 1 milano calibro 9. 4 milano calibro 9. 4 milano calibro 9. 5 milano calibro 9. 5 milano calibro 9. 6 milano calibro 9. 6 milano calibro 9. 8 milano calibro 9. 8 enzo salvi la fidanzata di papa' enzo salvi la fidanzata di papa' natalia bush la fidanzata di papa' natalia bush la fidanzata di papa' mama s boy 2 mama s boy 2 la fidanzata di papa 1 la fidanzata di papa 1 massimo boldi simona ventura la fidanzata di papa massimo boldi simona ventura la fidanzata di papa clark gable sophia loren la baia di napoli clark gable sophia loren la baia di napoli

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT – L’INSOFFERENZA DI AMADEUS VERSO LA RAI È ESPLOSA DURANTE IL FESTIVAL DI SANREMO 2024, QUANDO IL DG RAI GIAMPAOLO ROSSI, SU PRESSIONE DEI MELONI DI PALAZZO CHIGI, PROIBI' AI RAPPRESENTANTI DELLA PROTESTA ANTI-GOVERNATIVA DEI TRATTORI DI SALIRE SUL PALCO DELL'ARISTON - IL CONDUTTORE AVEVA GIÀ LE PALLE PIENE DI PRESSIONI POLITICHE E RACCOMANDAZIONI PRIVATE (IL PRANZO CON PINO INSEGNO, LE OSPITATE DI HOARA BORSELLI E POVIA SONO SOLO LA PUNTA DELLA CAPPELLA) E SI È LANCIATO SUI DOLLARONI DI DISCOVERY – L’OSPITATA “SEGRETA” DI BENIGNI-MATTARELLA A SANREMO 2023, CONSIDERATA DAI FRATELLINI D’ITALIA UN "COMIZIO" CONTRO IL PREMIERATO DELLA DUCETTA, FU L'INIZIO DELLA ROTTURA AMADEUS-PRESTA…

DAGOREPORT - DOVE VA IL PD, SENZA LA BANANA DELLA LEADERSHIP? IL FALLIMENTO DI ELLY SCHLEIN È SOTTO GLI OCCHI DI TUTTI. GENTILONI È UNA “SAPONETTA” SCIVOLATA DA RUTELLI A RENZI, PRIVO DI PERSONALITÀ E DI CARISMA. QUALITÀ ASSENTI ANCHE NEL DNA DI FRANCESCHINI, ORLANDO E GUERINI, PER NON PARLARE DI BONACCINI, CHE HA LO STESSO APPEAL DI UNA POMPA DI BENZINA - ECCO PERCHÉ, IN TALE SCENARIO DI NANI E BALLERINI, SOSTENUTO DAI MAGHI DELL’ULIVO BAZOLI E PRODI, BEPPE SALA POTREBBE FARCELA A RAGGRUPPARE LA SINISTRA E IL CENTRO E GUIDARE LE ANIME DIVERSE E CONTRADDITTORIE DEL PD. NELLO STESSO TEMPO TROVARE, ESSENDO UN TIPINO PRAGMATICO, UN EQUILIBRIO CON L’EGO ESPANSO DI GIUSEPPE CONTE E SQUADERNARE COSÌ UNA VERA OPPOSIZIONE AL GOVERNO MELONI IN CUI SCHLEIN HA FALLITO