IL DIVANO DEI GIUSTI – ALLE 21 SAREI UN PO’ DIVISO SE RIVEDERMI “300” DI ZACK SNYDER TRATTO DAL FUMETTO DI FRANK MILLER, SCATENATO, COATTISSIMO, CON GERARD BUTLER E I SUOI 300 SPARTANI SEMPRE A TORSO NUDO – MEGLIO PUNTARE, PENSANDO AL CINEMA STRACULT, AL PIÙ RARO “ELENA SÌ, MA DI TROIA” CON DON BACKY E CHRISTA LINDER COME ELENA. “VORREI FAR SAPERE ALLA GENTE CHE SO ANCHE RECITARE”, DISSE L’ATTRICE. “INVECE HO L’IMPRESSIONE CHE GLI ITALIANI NON SE NE SIANO NEANCHE ACCORTI”. MA DAVVERO? – VIDEO

-

Condividi questo articolo



 

 

gerard butler 300 gerard butler 300

Marco Giusti per Dagospia

 

Che vediamo oggi? Ve lo dico subito. Alle 21 sarei un po’ diviso se rivedermi “300” di Zack Snyder tratto dal fumetto di Frank Miller.

 

 

Lo consiglio davvero a Dago, perché scatenato, coattissimo, con Gerard Butler e i suoi 300 spartani sempre a torso nudo, sempre in forma, si mangiano una mela in 300 non come noi italiani sempre con la bocca piena e la pancia debordante, la bella Lana Headey poi scoperta su “Game of Thrones”, un ancor giovane Michael Fassbender, Dominic West, Rodrigo Santoro come cattivo Serse supergaio.

 

lena headey nuda in 300 5 lena headey nuda in 300 5

Col sangue che sprizza fuori tipo fumetto alla “Sin City”.

 

Ci sarebbe anche, ma l’ho visto davvero troppo, “Ronin”, Nove alle 21, 25, tardo capolavoro noir di un maestro come John Frankenheimer con Robert De Niro che se la gioca con la faccia scojonata nel sud della Francia, il fido Jean Reno, la ribelle irlandese Natascha McElhane.

 

 

 

ronin ronin

Ricordo come bruttarello, invece, “Sei mai stata sulla luna?” di Paolo Genovese, Rai 1 alle 21, 25, con Raoul Bova, certa Liz Solari, Giulia Michelini, Nino Frassica in un ruolo terribile.

 

Mi sembra che fosse la storia di una specie di comune agricola… Allora meglio l’ottimo film per la tv “Don Pietro Pappagallo” di Gianfranco Albano con Flavia Insinna come l’eroico prete che venne fucilato dopo Via Rasella su Rai Premium alle 21, 20.

 

Qualche anno fa Insinna era un attore importante della fiction Rai, oggi è, considerato, purtroppo, solo un presentatore di quiz.

 

Vedo che c’è anche l’ennesima replica di “Spaghetti a mezzanotte” di Sergio Martino con Lino Banfi, Barbara Bouchet, Alida Chelli al posto di Edwige Fenech, e Teo Teocoli, Cine 34 alle 21, 10. Vistissimo, vero?

 

 

sei mai stata sulla luna? 1 sei mai stata sulla luna? 1

Meglio puntare, pensando al cinema stracult, al più raro “Elena sì, ma di Troia” di Alfonso Brescia su Cine 34 alle 00, 50 con Don Backy e Christa Linder.

 

Brescia passà dalle grazie di Poppea comica a quelle di Elena di Troia, ma usando Don Backy e certo Peter Landers come sotto Bud&Terence.

 

lino banfi alida chelli spaghetti a mezzanotte lino banfi alida chelli spaghetti a mezzanotte

La bella bavarese Christa Linder è Elena. “Vorrei far sapere alla gente che so anche recitare”, disse allora l’attrice presentando il film.

 

“Invece ho l’impressione che gli italiani non se ne siano neanche accorti”. Ma davvero? Pieno di battute vecchiotte. "Con Troia abbiamo pazientato quarant'anni: ora basta!".

 

Con Troia al posto di Etiopia... La cosa migliore è sicuramente il titolo. Film poco visto e poco amato.

 

elena si', ma di troia 2 elena si', ma di troia 2

Neppure Christa Linder ha tanti fan. Maurizio Porro, su “Il Giorno”, parlava di “una superiore insensatezza e di una rozzezza fuori dal comune.

 

Don Backy non ci risparmia nulla e ogni tanto qualche bellezza muliebre ci dà qualche emozione che non ha nulla a che fare col film…”.

 

 

la buona battaglia don pietro pappagallo la buona battaglia don pietro pappagallo

Ottimo. Rai Movie rispolvera in tarda notte il supervisto ma sempre funzionante “L’affittacamere” di Mariano Laurenti con Gloria Guida, alle 2, 40.

 

I film più rari mi sembrano “Senza sapere niente di lei” di Luigi Comencini con Paola Pitagora nel suo miglior ruolo di sempre e Philippe Leroy su Cine 34 alle 2,15 e "Una moglie americana" di Gianluigo Polidoro conUgo Tognazzi e Rhonda Fleming addirittura su RAI Uno alle 2,45.

una moglie americana una moglie americana

 

Ancor più rara la commedia "Pastasciutta nel deserto" del vecchio Bragaglia con Venantino Venantini, Giovanna Ralli al suo meglio su Cine 34 alle 4,30.Tardino...

 

 

paola pitagora senza sapere niente di lei paola pitagora senza sapere niente di lei pastasciutta nel deserto pastasciutta nel deserto 300 il film 300 il film

 

 

elena si', ma di troia 1 elena si', ma di troia 1 senza sapere niente di lei 1 senza sapere niente di lei 1 300 il film 300 il film alida chelli lino banfi spaghetti a mezzanotte 1 alida chelli lino banfi spaghetti a mezzanotte 1 pastasciutta nel deserto 1 pastasciutta nel deserto 1 lino banfi barbara bouchet spaghetti a mezzanotte lino banfi barbara bouchet spaghetti a mezzanotte spaghetti a mezzanotte spaghetti a mezzanotte giovanna ralli parte per l'africa per girare pastasciutta nel deserto giovanna ralli parte per l'africa per girare pastasciutta nel deserto pastasciutta nel deserto 2 pastasciutta nel deserto 2 flavio insinna don pietro pappagallo flavio insinna don pietro pappagallo l'affittacamere di mariano laurenti l'affittacamere di mariano laurenti l'affittacamere di mariano laurenti 2 l'affittacamere di mariano laurenti 2 lino banfi barbara bouchet spaghetti a mezzanotte lino banfi barbara bouchet spaghetti a mezzanotte elena si', ma di troia elena si', ma di troia sei mai stata sulla luna? sei mai stata sulla luna? spaghetti a mezzanotte spaghetti a mezzanotte jean reno e robert de niro in ronin jean reno e robert de niro in ronin

 

 

Condividi questo articolo



media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

“CONTE? IO SONO UN SOSTENITORE DELL’ATTUALE PRESIDENTE DEL CONSIGLIO. NON NE VEDO DI MIGLIORI ALL'ORIZZONTE E QUINDI TUTTO SOMMATO….” - D’ALEMA SCATENATO AL PREMIO COLALUCCI – "IL CASO DIAWARA? QUI SIAMO OLTRE QUELLO CHE È ACCETTABILE. IL RESPONSABILE NE RISPONDA A SOCIETÀ E TIFOSI - DZEKO? SE A VERONA AVESSE GIOCATO, ALMENO SUL CAMPO AVREMMO VINTO" - GRAVINA: “IN OCCASIONE DI ITALIA-OLANDA A BERGAMO VORREMMO APRIRE OLTRE I MILLE SPETTATORI CONSENTITI” - I PREMIATI: FOTO

viaggi

salute