IL DOMINIO DI GEOLIER AL TELEVOTO DI SANREMO HA SCATENATO GLI HATERS, CHE HANNO RIVERSATO IL LORO VELENO CONTRO IL SUD – DEI 39MILA COMMENTI SOTTO I POST DELLA PAGINA INSTAGRAM DI SANREMO DEDICATI AL RAPPER, CIRCA UN QUARTO È CONTRO DI LUI O CONTRO NAPOLI – LE PAROLE PIU’ UTILIZZATE NEI COMMENTI SONO “ODIO”, “MONNEZZA”, “DIALETTO” E “ITALIA” – L’ANALISI DI “FANPAGE” RIVELA ANCHE CHE…

-

Condividi questo articolo


Estratto dell’articolo di Ciro Pellegrino per www.fanpage.it

 

geolier 2 geolier 2

È stato l'argomento del giorno, almeno sui social network italiani monopolizzati dalle discussioni sul festival di Sanremo: Emanuele Palumbo in arte Geolier, il rapper napoletano di successo, oggetto di una piuttosto accesa contestazione […] in chiave televoto: illazioni, calunnie e veleni sulla sua capacità di farsi votare massicciamente […] dai «soldi del reddito di cittadinanza» alla onnipresente ipotesi della «camorra che lo sponsorizza». E dire che di Geolier si parla non solo a Napoli ma in tutto il Paese.

 

geolier 6 geolier 6

Un sentimento anti-napoletano? Assolutamente sì, se andiamo ad analizzare i dati, cosa che Fanpage.it ha potuto fare grazie al lavoro di Pierluigi Vitale, social media analyst, e della linguista Serena Pelosi che hanno scandagliato quasi quarantamila commenti Instagram relativi a Sanremo e al rapper napoletano  nato e cresciuto nel quartiere Secondigliano.

 

L'analisi è impietosa. Le esternazioni di hate speech si aggirano tra il 20 e il 25% del totale. Un commento su 4. […] Un fatto emerso anche nella conferenza stampa di sabato mattina. Abbiamo analizzato oltre 39mila commenti ai 12 post pubblicati dalla pagina ufficiale del Festival di Sanremo su Instagram […] che parlano di Geolier direttamente o indirettamente […]

 

geolier 4 geolier 4

Dall’analisi di questo campione molto numeroso di commenti è emerso che per oltre il 13% il tema di discussione ruota attorno alla città di Napoli in tutte le sue declinazioni espressive (ad esempio: napoletanità, napoletani, canzoni napoletane ecc.). […]  Ciò che emerge è un quadro drammatico: le parole più frequenti, ad eccezione delle auto-evidenti “Napoli” e “napoletano” sono “odio” (1128 volte) e “monnezza” (1078 volte) a cui segue un più decoroso, ma non meno acceso, dibattito sulla lingua napoletana e l’autorizzazione ad usarla. Sono molto ricorrenti parole come “dialetto”, “lingua”, “italiano” eccetera.

 

gigi d alessio geolier gigi d alessio geolier

In riferimento a una specifica espressione, da cui derivano in parte i risultati sopraccitati, “odio Napoli monnezza d’italia” abbiamo riscontrato la presenza di diverse centinaia di autori che pubblicano il medesimo commento, il ché potrebbe testimoniare un’azione organizzata o addirittura l’utilizzo di bot.

 

In sintesi, quando si parla di Napoli in riferimento a Geolier, le esternazioni di hate speech si aggirano tra il 20 e il 25% del totale, mentre è ben più rilevante la quota di espressioni supporto quali “orgoglio di Napoli”, “il napoletano è una lingua” e simili.

ARTICOLI CORRELATI

geolier 5 geolier 5 geolier 3 geolier 3 geolier 1 geolier 1 gigi d alessio luche geolier gue gigi d alessio luche geolier gue mannoia geolier mannoia geolier geolier e la fidanzata geolier e la fidanzata geolier in act n 1 geolier in act n 1 geolier 2 geolier 2 recensioni comparse su eco di bergamo su geolier 2 recensioni comparse su eco di bergamo su geolier 2 recensioni comparse su eco di bergamo su geolier 1 recensioni comparse su eco di bergamo su geolier 1

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT! - TRATTENETE IL RESPIRO. GOVERNATE LO SHOCK. AVVISATE I CITTADINI ABRUZZESI: IL CICLONE SARDO AVANZA E NON PERDONA - SECONDO L’ULTIMO SONDAGGIO, IL DISTACCO CHE SEPARA IL MELONE MARSILIO DAL CAMPO LARGHISSIMO DI D’AMICO SI È RIDOTTO ALLA MISERIA DELL’1,2% (APPENA QUATTRO MESI FA IN ABRUZZO LA DESTRA GODEVA DI UN VANTAGGIO DI BEN 20 PUNTI) - PARADOSSALMENTE, IN CASO DI DISFATTA, CON DUCETTA RIBASTONATA, PER MATTEO SALVINI POTREBBE ESSERE L’OCCASIONE DI AVER MAGGIOR POTERE NEL GOVERNO (FERROVIE, CDP, AISI) - SE INVECE “FASCIO TUTTO IO!” VINCE CON IL SUO MARSILIO, PER IL CAPITONE SI AVVICINA IL CAPOLINEA - A QUEL PUNTO TUTTO PUO’ SUCCEDERE: ANCHE CHE GLI PARTA L’EMBOLO DI UN PAPEETE2 SFANCULANDO IL GOVERNO MELONI (QUANTI PARLAMENTARI LO SEGUIREBBERO, SAPENDO CHE IN CASO DI VOTO ANTICIPATO, QUELLO SCRANNO NON LO VEDREBBERO PIÙ?)

DAGOREPORT - COME MAI I QUOTIDIANI DEGLI ANGELUCCI (“LIBERO” A FIRMA SECHI, “IL GIORNALE” CON MINZOLINI) HANNO SPARATO A PALLE INCATENATE CONTRO LA MELONA, DOPO LA SCONFITTA IN SARDEGNA, BEN EVIDENZIANDO I SUOI ERRORI E LA SUA ARROGANZA? - MAGARI L'ANGELUCCI FAMILY E’ SCONTENTA PER LE PROMESSE NON MANTENUTE DALLA DUCETTA? - O FORSE LE RASSICURAZIONI RICEVUTE, DOPO LA PRESA DEL SECONDO QUOTIDIANO A MILANO, SI SONO RIVELATE ARIA FRITTA? - LA CAUTELA DI SALLUSTI CHE, PER NON IRRITARE LA DUCETTA, HA LASCIATO SCRIVERE L'EDITORIALE A MINZOLINI…

DAGOREPORT - SUSSURRI MILANESI DI TERZO POLO TV: LA7 DI CAIRO, TV8 DI SKY E NOVE DEL GRUPPO WARNER BROS-DISCOVERY STANNO RAGIONANDO SULL’OPPORTUNITÀ DI CREARE UN “CARTELLO” PER ARRIVARE A PALINSESTI “RAGIONATI”, EVITANDO DI FARSI CONCORRENZA NELLE RISPETTIVE SERATE “FORTI” - FABIO FAZIO “PESCE PILOTA” PER PORTARE A NOVE ALTRI TELE-DIVI RAI (L’ARRIVO DEL DESTRISSIMO GIAMPAOLO ROSSI COME AD A VIALE MAZZINI DARÀ L’AVVIO ALLA DIASPORA DEI RANUCCI E COMPAGNI...)

DAGOREPORT! - LA SCONFITTA IN SARDEGNA AVVIA LA RESA DEI CONTI MELONI-SALVINI - DUCETTA-VENDETTA: VUOLE DISARCIONARE IL “CAPITONE” DALLA GUIDA DELLA LEGA, PER AVERE UN CARROCCIO MODERATO A TRAZIONE NORDISTA CON LA “SUPERVISIONE” DI ZAIA, FEDRIGA E GIORGETTI -  MA PER “CONQUISTARE” IL DOGE, TOCCA RISOLVERE LA GRANA DEL TERZO MANDATO: CON UNA LEGGE DI RIORDINO DEGLI ENTI LOCALI: LE REGIONI DECIDERANNO SUL NUMERO DEI MANDATI - LA ''CONCESSIONE'' CHE SI MATERIALIZZERÀ PER ZAIA SOLTANTO DOPO LA DETRONIZZAZIONE DI SALVINI DALLA GUIDA DELLA LEGA. DELLA SERIE: FRIGGERE IL “CAPITONE”, VEDERE CAMMELLO - LA CONTROMOSSA DI SALVINI: CHIEDERE AL CONSIGLIO FEDERALE DELLA LEGA UN MANDATO PER CHIARIRE LO STATO DI SALUTE DELL'ALLENZA PER POI TOGLIERE L'APPOGGIO  AL GOVERNO - QUANDO LA MELONA SI AUTO-DEFINISCE “NANA” VUOLE FAR SAPERE A SALVINI CHE CONOSCE LO SFOTTÒ CHE LUI USA PER SBERTUCCIARLA (“NANA BIONDA”) – ABRUZZO, EFFETTO TODDE: CALA IL VANTAGGIO DEL MELONIANO MARSILIO SUL CANDIDATO DEL CAMPOLARGO, D'AMICO...