ESATTO, ANZI ’SATTO! - OSVALDO PANICCIA IL “SOMMO” PITTORE DI TERRACINA, L’ARTISTA ITALIANO PIÙ IRRISO E AMATO DI YOUTUBE, LA CREATURA CHE HA LANCIATO LA STELLA DEL CRITICO D’ARTE ANDREA DIPRÉ NELLE TV PRIVATE, CI HA LASCIATO. DEFINITIVAMENTE - CHISSÀ SE ANDRANNO ALLE STELLE LE QUOTAZIONI DEL SUO CELEBRE “NATURA MORTA CON GAMBERI”…

Condividi questo articolo


VIDEO - http://www.youtube.com/watch?v=_s0RiivKNzo

Osvaldo PanicciaOsvaldo Paniccia

Marco Giusti per Dagospia

Osvaldo Paniccia imagesOsvaldo Paniccia images

Esatto, anzi 'satto! Osvaldo Paniccia il "sommo" pittore di Terracina, l'artista italiano più irriso e amato di YouTube, la creatura che ha lanciato la stella del critico d'arte Andrea Dipré nelle tv private, ci ha lasciato. Definitivamente. Oggi ci saranno i funerali nella sua città. Chissà se andranno alle stelle le quotazioni del suo celebre "Natura morta con gamberi", che Paniccia stesso ha mostrato in tv e che qualcuno ha provato inutilmente a comprare (e sembra che si sia tirato indietro quando ha sentito che costava 95.000 euro!).

Osvaldo Paniccia xqf voOsvaldo Paniccia xqf vo ADDIO A OSVALDO PANICCIAADDIO A OSVALDO PANICCIA

Celebri le sue frasi lapidarie: "L'arte è una cosa seria, molto seria", "L'arte prima si pensa e poi si fa", il suo dichiararsi "fortemente libero", la sua ripetizione ossessiva di "esatto" alle dichiarazione assurde di Dipré, alla teoria del paniccismo. Osvaldo Paniccia, con la bocca semi aperta accanto a Dipré, è stato una specie di star ingenua e tenerissima del mondo della Rete. Dopo la morte di Germano Mosconi, il bestemmiatore delle private e di You Tube, è la più grave perdita che si segnala per twitteristi e facebookisti che si sono scatenati oggi in un delirio di dichiarazioni.

"La morte è una cosa seria... molto seria, non si può prendere sotto gamba" (Sal, il Red), "Fai capire al Divino che l'arte è una cosa molto seria" (Mattia Pozzoli), "Osvaldo Paniccia è immortale. Vivrà per sempre" (Laera e la rimane), "La morte di Osvaldo paniccia è uno dei segni della fine del mondo" (Mario Mazzotti), "Addio Osvaldo (Paniccia) e ora insegna agli angeli a disegnare i gamberetti." (Henry Manicomio). Magari Dipré lo prendeva in giro e ci marciava, ma il suo sguardo rimarrà per tanto tempo ancora con noi. Su You Tube. E ora vogliamo "Natura morta con gamberi" alla Biennale del 2013 di Massimiliano Gioni!

MANIFESTO FUNEBRE DI OSVALDO PANICCIAMANIFESTO FUNEBRE DI OSVALDO PANICCIA

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

KEAN REGALA TRE PUNTI A ALLEGRI, ROMA FURIOSA CON ORSATO - MUGHINI: "TRA JUVE E ROMA NON È STATA UNA BELLA PARTITA. LA VITTORIA BIANCONERA È STATA IL FRUTTO DI OSTINAZIONE DIFENSIVA, DI UN PO’ DI FORTUNA, DI UNA MAGNIFICA PARATA DEL NOSTRO PORTIERONE SUL RIGORE DI VERETOUT. A 8 GIORNATE DALL’AVVIO DEL TORNEO LA JUVENTUS È A DIECI PUNTI DA UN NAPOLI FINORA ASTRALE. SE SIA MESSA MALE O MALISSIMO O BENINO RISPETTO A COME AVEVA COMINCIATO, NON SO DIRE" - ORSATO SPIEGA A CRISTANTE LE SUE DECISIONI IN OCCASIONE DEL PENALTY POI FALLITO DA VERETOUT: "SUL RIGORE IL VANTAGGIO NON SI DÀ MAI" - MA A LIVELLO REGOLAMENTARE NON E’ COME DICE L'ARBITRO...

cafonal

viaggi

salute