MAGALLI CEDRONI: “HEATHER PARISI NON SI RICORDA DI ME? L'ALZHEIMER È UNA BRUTTA BESTIA. HA LAVORATO UN ANNO CON ME A "CIAO WEEK END", LA SCELSI NONOSTANTE LE MOLTE TELEFONATE DI QUELLI CHE AVEVANO GIÀ LAVORATO CON LEI CHE ME LO SCONSIGLIAVANO E SONO STATO L'ULTIMO A FARLA LAVORARE PRIMA CHE SCAPPASSE AD HONG KONG AL SEGUITO DEL MARITO LATITANTE”

-

Condividi questo articolo


Lettera di Giancarlo Magalli a Dagospia

giancarlo magalli giancarlo magalli

 

La Parisi non si ricorda di me? Mi dispiace. L'alzheimer è una brutta bestia. Non vedo altra spiegazione, visto che ha lavorato un anno con me a "Ciao Week End", visto che la scelsi nonostante le molte telefonate di quelli che avevano già lavorato con lei che me lo sconsigliavano e visto che sono stato l'ultimo a farla lavorare prima che scappasse ad Hong Kong al seguito del marito latitante.

Cose buone.

Giancarlo Magalli

 

2 - HEATHER PARISI: “MAGALLI PARLA MALE DI ME, NONOSTANTE IO NON SAPPIA CHI SIA"

Estratto dell’intervista di Alessio Poeta a Heather Parisi per www.gay.it

 

heather parisi heather parisi

[...] Pare che questa sia la sua ultima apparizione televisiva. Perché questo taglio così netto con un pubblico che l’ha sempre cercata?

Perché nella mia vita ho sempre avuto anche altri progetti. Non ho mai nascosto che la televisione era solo una tappa, fondamentale, ma pur sempre una tappa della mia vita.

 

Magalli, con il quale condusse Ciao Weekend, sono anni che la definisce come una donna poco puntuale, capricciosa, ma molto professionale. Vorrebbe dire qualcosa al suo ex compagno d’avventure?

Magalli, chi? [...]

 

Condividi questo articolo

media e tv

È MORTO NELLA SUA CASA DI LATINA LO SCRITTORE ANTONIO PENNACCHI! - AVEVA 71 ANNI E NEL 2010 AVEVA VINTO IL PREMIO STREGA CON "CANALE MUSSOLINI" – LE ULTIME INTERVISTE: "LO STREGA? NON MI HANNO VOLUTO. LA TV? MI RIFIUTO DI ANDARE IN QUEI TEATRINI. MI HANNO ROTTO I COGLIONI. APPENA CONSEGNATO IL MIO NUOVO ROMANZO HO COMINCIATO AD AVERE CALI DI PRESSIONE E POI MI È ESPLOSA UNA RAGADE ANALE. LA MIA SCRITTURA NON ESCE DALLA BOCCA MA DA SOTTO” – IL PD, LA COSTITUZIONE, IL LUTTO PER LO SCIOGLIMENTO DELL’EQUIPE84 E IL FUMO: "SMETTERE? ANDATEVENE AFFANCULO!”

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute