1. AVVISATE BELPIETRO: IL NUOVO DIRETTORE DI "LIBERO" SI CHIAMA VITTORIO FELTRI (AGAIN!) OGGI ATTOVAGLIATI AL “BARETTO” DI MILANO C'ERANO IL PROPRIETARIO DI “LIBERO”, ANTONIO ANGELUCCI, VITTORIO FELTRI E MELANIA RIZZOLI: AL MACERO LA LINEA PRO MELONI-SALVINI
2. PARE CHE DAVIDE PARENTI MOLLI LE “IENE” A MEDIASET E VOLI A RAI2 DA ILARIA DALLATANA
3. PERCHÉ L'EX CALIPPA PASCALE SI È IMPROVVISAMENTE CANCELLATA DA INSTAGRAM?
4. LA LOTTA DI ANTONIO RICCI E DI “STRISCIA” AI PRESUNTI ABUSI DI EQUITALIA A DANNO DEI CONTRIBUENTI PARE STIA MIETENDO UNA VITTIMA (SACRIFICALE) INTERNA: MICHELLE HUNZIKER
5. MA SIETE SICURI CHE FOSSE VERO LO SCHIAFFO A LEMME A “DOMENICA LIVE”? - ECCO CHI SOSTITUIRÀ AMADEUS A “MEZZOGIORNO IN FAMIGLIA” - STEFANO PARISI CADE SULL’ANATOMIA

Condividi questo articolo

Alberto Dandolo per Dagospia

VITTORIO FELTRI MAURIZIO BELPIETRO resize VITTORIO FELTRI MAURIZIO BELPIETRO resize

 

FLASH

Avvisate Maurizio Belpietro: il nuovo direttore (editoriale, non responsabile) di "Libero" si chiama Vittorio Feltri (ormai non si contano i su e giù tra "Libero" e "Giornale"). Oggi attovagliati al Baretto di Milano in un tavolo riservato brillavano il proprietario di “Libero”, Antonio Angelucci,Vittorio Feltri e Melania Rizzoli che parlavano fitto fitto della questione politica. Infatti la linea di antirenziana e pro Salvini-Meloni di Belpietro è finita al macero. Angelucci è molto vicino (finanziatore?) di Denis Verdini - alla proposta di un contratto di collaborazione Belpietro ha detto no.

antonio angelucci antonio angelucci

 

D’URSO-LEMME NEWS

1) In quel di Cologno Monzese gira voce che la sberla data in diretta durante “Domenica Live” al mitologico e mitomane farmacista Alberico Lemme sia stata tutta una messa in scena studiata a tavolino. Le due giunoniche e indignate signore del pubblico che si sono scagliate contro lo svalvolato para-dietologo pare fossero due comparse “arruolate” ad hoc.

il dietologo lemme preso a schiaffi a domenica live 5 il dietologo lemme preso a schiaffi a domenica live 5

 

Nei corridoi di Mediaset si dice che sia stato tutto organizzato ad arte per creare un gran polverone sui media (cosa che è puntualmente avvenuta). Ma chi ha “assoldato” le due figuranti? Le solite malelingue sostengono che sia stato lo stesso Lemme. E Barbarella D’Urso era a conoscenza della segreta “combine”? Ah, saperlo…

 

il dietologo lemme preso a schiaffi a domenica live il dietologo lemme preso a schiaffi a domenica live

2) Chissà come staranno reagendo i “capoccia” di Publitalia (concessionaria pubblicitaria di Mediaset) ogni volta che Barbarella lascia inquadrare nei suoi programmi i prodotti a marchio Lemme. Nell’ultima puntata di “Domenica Live” ha persino sfoderato in diretta la scatola in bella vista del prodotto di punta del farmacista, le famose “palle di Lemme” (sono palline di cioccolato), durante un’intervista a Eva e Mercedesz Henger…

il dietologo lemme preso a schiaffi a domenica live il dietologo lemme preso a schiaffi a domenica live

 

3) Ma il top si raggiunge quando Carmelita lascia inquadrare il famoso “CacaLem. Cachi poco ma caghi”. Una domanda si pone spontanea: questi prodotti, come sembra, sono davvero in commercio? E se si, Lemme paga Publitalia per apparire con il suo marchio in ben due trasmissioni di punta di Canale 5? Ah, saperlo….

 

DAVIDE PARENTI NEWS

Davide Parenti, patron della trasmissione cult di Italia Uno “Le Iene”, pare che dopo aver sfanculato il Biscione emigrerà nella Rai2 della neo-direttora Ilaria Dallatana. Sarà vero? Ah, saperlo…

davide parenti davide parenti

 

RAI NEWS

1) Non è piaciuta in Rai la critica in diretta di Massimo Giannini martedì scorso a Ballarò per un servizio che non è partito per problemi tecnici. “Non parte niente. Neanche questo stasera. Eh bé, stasera non ha funzionato quasi nulla”. Uno sfogo che a qualcuno ha ricordato un precedente che risale ai primi anni ’90.

 

MASSIMO GIANNINI MASSIMO GIANNINI

Quando Onofrio Pirrotta, storico inviato del Tg2 a Palazzo Chigi, scomparso nel 2012, riprendendo la linea visto che il servizio su Craxi che aveva lanciato proprio non partiva, era sbottato dicendo “Io le immagini le avevo mandate, evidentemente se le sono perse a Saxa Rubra”. Una delle regole non scritte in Rai è che dei problemi tecnici ci si lamenta in azienda e non col pubblico. Infatti per quell’uscita Pirrotta era stato sospeso per un mese dal video. Ma oggi i tempi sono cambiati: Giannini non verrà sospeso. La Rai, molto più semplicemente, tra un mese gli darà il benservito.

amadeus mezzogiorno in famiglia amadeus mezzogiorno in famiglia

 

2) Al consueto appuntamento annuale al Senato del convegno organizzato da Maurizio Gasparri “VinceRai o perdeRai” sul presente e sul futuro del servizio pubblico televisivo in Italia alla fine ci si ritrova a parlare di LA7, anziché di strategie di Campo Dall’Orto e di rinnovo della convenzione come in programma.

 

3) Chi sostituirà Amadeus nel programma “Mezzogiorno in Famiglia” su Rai 2 il prossimo autunno? Lo sponsorizzatissimo (da chi?) Massimiliano Ossini o una bionda “signora della tv” un tempo molto amata dai vertici Mediaset? O forse ci sarà spazio per entrambi? Ah saperlo…

percassi antonio percassi antonio

 

POLITIK NEWS ALLA MILANESA

1) Fermi tutti! Dicono che a Bergamo ci sia un filino di confusione. Pare che il buon Percassi, proprietario dell’Atalanta e uno degli sponsor principali del volley Foppapedretti (una squadra che è tipo la Juve del volley, tra i club più titolati del mondo), voglia ritirarsi da… sotto rete. Inutile dire che Mr. Foppapedretti è preoccupato…

 

2) Si dice che lo sbarco di Helpling in Italia, la societa’ di pulizie online non sia stato esattamente un successo. Anzi. Al punto che adesso balla qualche poltrona, a partire da chi ha amministrato l’intera operazione. Del resto, con il profondo rosso che regna sovrano…

 

STEFANO PARISI STEFANO PARISI

3) Non dite a Stefano Parisi che girano voci maliziosette su una domanda alla quale avrebbe dato una risposta non proprio “consona”, che poi ha chiesto di non pubblicare. Qualche indizio? Trattasi di sesso e anatomia…

 

ANTONIO RICCI ANTONIO RICCI

4) Tutta Milano è in attesa del NON evento dell'anno: domenica 29 maggio, a partire dalle ore 18, si terrà la prima e (forse) ultima edizione del Festival del NON giornalismo nell'incantevole scenario del "Design Caffè con Vista Giardino alla Triennale" (ma non potevano trovare un nome un po' più corto?). Verso le 19:30 è prevista la NON premiazione di tre categorie di NON giornalisti. Madrina della serata è la NON bombastica Linda Pavlova, che interpreta una delle gemelle Kessler (quale? NON lo sa nemmeno lei) in una fiction della Rai in onda il prossimo autunno. L'evento è aperto a tutti. Niente scrocconi perchè le bevande si pagano (se avessimo degli sponsor che NON giornalisti saremmo?).

 

“BLOND NEWS”

MICHELLE HUNZIKER MICHELLE HUNZIKER

1) La lotta di Antonio Ricci e di “Striscia la Notizia” ai presunti abusi di Equitalia a danno dei contribuenti pare che stia mietendo una vittima (sacrificale) interna al programma: trattasi, sembra, proprio della co-conduttrice Michelle Hunziker.

 

2) Perché Francesca “Calippo” Pascale si è improvvisamente cancellata da Instagram? Ah, saperlo…

 

3) Fermi tutti! Sta per uscire il nuovo, imperdibile singolo della ex sosia di Ivana Spagna, Wanda Fisher. Il titolo? “Esta vida bum, bum, bum!”

fabrizio corona com era prima della cura urtis fabrizio corona com era prima della cura urtis

 

CORONA NEWS

Qualcuno avverta “Furbizio” Corona che un noto produttore napoletano di profumi sta ancora attendendo da lui 15mila euro per quei prodotti fatti realizzare ad hoc e poi mai acquistati….

 

 

fabrizio corona maurizio costanzo show fabrizio corona maurizio costanzo show

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

CI SCRIVE TRENITALIA E AMMETTE CHE LE ESIGENZE DI MOBILITÀ DEL PERIODO NATALIZIO ''NON POSSONO ESSERE SEMPLICEMENTE RIMODULATE SULLA BASE DELLE ESPERIENZE DEGLI ANNI PASSATI, MA IMPONGONO UNA APPROFONDITA VALUTAZIONE DEL MUTATO CONTESTO''. QUINDI QUEST'ANNO I BIGLIETTI PER I TRENI NATALIZI SARANNO DISPONIBILI ''A PARTIRE DAGLI INIZI DI NOVEMBRE'', CON VARIE SETTIMANE DI RITARDO RISPETTO AL SOLITO. SEMPRE CHE IN QUESTI GIORNI NON SIA IL GOVERNO A SCONVOLGERE I PIANI DI VIAGGIO DEGLI ITALIANI…

salute