MUMMIA MIA! IN INDONESIA È TEMPO DI RIESUMARE I MORTI, PULIRLI, FARLI MANGIARE, FUMARE E PORTARLI A SPASSO PER LE STRADE –  IL RITUALE AVVIENE DURANTE IL FESTIVAL “MA’NENE” PER RICONGIUNGERSI AI CARI E CHIEDERE UN BUON RACCOLTO - VIDEO

-

Condividi questo articolo


Chris Pleasance per “Mail On Line

 

VIDEO “RIESUMAZIONI TORAJA”

 

 

rituale manene in indonesia copia rituale manene in indonesia copia

I Toraja, uno dei gruppi etnici indonesiani dalle tradizioni più arcaiche, mostrano fieramente i loro morti, dopo averli dissepolti e vestiti con abiti nuovi. E’ il rituale che si tiene da secoli, nell’isola Sulawesi, per mostrare rispetto ai propri cari deceduti.

rituale manene in indonesia copia 4 rituale manene in indonesia copia 4

 

La tribù riesuma i corpi mantenuti in formaldeide, li lava, li abbellisce, dà loro cibo e sigarette e posa per foto di famiglia nel festival chiamato Ma'nene. Il funerale è un evento fondamentale della comunità, a volte qui le persone lavorano tutta la vita solo per mettere da parte i soldi e potersene permettere uno “rispettabile”.

rituale manene in indonesia copia 2 rituale manene in indonesia copia 2

 

Ma il funerale non è il saluto definitivo alle salme. Ogni tre anni i corpi sono ripuliti e le bare rinnovate. Si fa tutto ciò che serve per evitare la decomposizione. I Toraja non credono che la morte sia la fine, solo un passo verso una vita in spirito. Il funerale accompagna la transizione, perciò è molto elaborato, e può durare una settimana.

selfie con i morti in indonesia selfie con i morti in indonesia

 

rituale manene rituale manene

Lo spirito dei morti deve poter ritornare al villaggio, perciò è importante tenere il corpo nel luogo di origine. Quando, raramente, un Toraja muore lontano dal villaggio, i suoi cari si avventurano alla sua ricerca e il corpo viene riportato qui. E’ un momento di gioia, di ricongiungimento. Nei villaggi si sacrificano bufali e maiali per ottenere in cambio un buon raccolto.

festival manene festival manene marten labi pettina sua madre morta marten labi pettina sua madre morta festival manene in indonesia festival manene in indonesia defunto toraja defunto toraja riesumazioni durante il manene riesumazioni durante il manene riti funebri toraja riti funebri toraja rituale manene copia rituale manene copia festival dei morti in indonesia copia festival dei morti in indonesia copia festival dei morti in indonesia festival dei morti in indonesia rituale manene copia 2 rituale manene copia 2 rituale manene in indonesia copia 3 rituale manene in indonesia copia 3 manene festa dei morti indonesia manene festa dei morti indonesia nonni riesumati per il festival manene nonni riesumati per il festival manene rituale manene in indonesia rituale manene in indonesia

 

Condividi questo articolo

media e tv

MYRTA MERLINO, CHE CARATTERINO: FA INCAZZARE TUTTI QUELLI CHE LAVORANO CON LEI – IL DURISSIMO COMUNICATO SINDACALE CONTRO LA CONDUTTRICE: “HA COMPORTAMENTI INCIVILI E MALEDUCATI; INFLUENZA LA POSSIBILITÀ DI PROLUNGARE CONTRATTI DI PERSONALE SPECIALIZZATO CHE LAVORA PROFESSIONALMENTE NELLA NOSTRA AZIENDA E CONDIZIONA LE TURNAZIONI DEL PERSONALE INTERNO CON MOTIVAZIONI CHE NON POSSONO ESSERE CONSIDERATE NÉ DI TIPO PROFESSIONALE E NÉ DI TIPO ETICO” – CHI HA LAVORATO CON LEI SNOCCIOLA RICORDI VELENOSI, DAL LANCIO DI UNO SGABELLO AGLI ASSISTENTI DI STUDIO “USATI” PER PRENOTARE LA CERETTA – E C’E’ CHI LE SPALMA LA CREMA AI PIEDI…

politica

DAGOREPORT! - NELLA GIUNGLA DEI SONDAGGI, QUELLO CHE È CERTO È CHE IL CARROCCIO NON TIRA AL NORD COME UNA VOLTA E OGGI SALVINI HA IL SUO BACINO DI CONSENSI NEL CENTROSUD, ABBANDONATO DALLA VECCHIA LEGA DI ZAIA E FEDRIGA - L’ATTIVISMO SFRENATO DEL CAPITONE, CHE TANTO IRRITA SIA LA MELONI CHE IL QUIRINALE, È MOTIVATO DALLA SFIDA CHE VEDE CONTRAPPOSTI ATTILIO FONTANA E LETIZIA MORATTI. L’EROE DEL PAPEETE SA BENISSIMO CHE SE PERDE LA LOMBARDIA, E’ FINITO. IN SOCCORSO DI SALVINI, È SPUNTATO IL MINORINO MAJORINO, APICE DEL TAFAZZISMO DEL PD….

business

cronache

sport

cafonal

CAFONALISSIMO NO "PUBLISPEI" NO PARTY! – PER FESTEGGIARE I 50 ANNI DELLA CASA DI PRODUZIONE, FESTONE NEL CAFÉ DI VIA DELLA CONCILIAZIONE A ROMA – CON LINO BANFI, SCORTATO DALLA FIGLIA ROSANNA E DA ELEONORA GIORGI, C'ERA IL TRIO DI TESTE D'ARGENTO CHRISTIAN DE SICA, GIULIO SCARPATI E NINETTO DAVOLI – E POI ARISA CON UN “PAGLIA E FIENO” CHE SI FA A MIAMI DI VERDONIANA MEMORIA E UN INGELATINATO EDOARDO PESCE CON I CALLI SULLE MANI (È TORNATO AL PUB DI SAN LORENZO O FA SOLO BOXE?)

viaggi

salute