LO SCAZZO È SERVITO! - L'INVETTIVA DI DAVID PARENZO A "LA ZANZARA" CONTRO MARIO GIORDANO: "ORA DI COSA TI OCCUPERAI? LA SINISTRA NON CONTA PIÙ UN CAZZO!" - LA RISPOSTA DEL CONDUTTORE NON SI FA ATTENDERE: "QUEL POVERETTO DI PARENZO NON SI PREOCCUPI. FACCIO INCHIESTE  DA CIRCA TRENT'ANNI CON GOVERNI DI TUTTI I TIPI E I COLORI. CONTINUERÒ A FARLE MENTRE LUI CONTINUERÀ A LECCARE I FONDOSCHIENA DEI POTENTI"

-

Condividi questo articolo


Federico Garau per il Giornale

 

Acceso botta e risposta tra David Parenzo e Mario Giordano, i quali nelle ultime ore hanno dato vita a uno scontro che ha infiammato i social. Tutto è partito da una stilettata inferta al collega dal conduttore de La Zanzara, che ha analizzato i dati emersi nell'ultima tornata elettorale per mostrare tutte le sue perplessità circa i probabili futuri contenuti delle trasmissioni condotte da Giordano.

 

"E ora di cosa ti occuperai?", si è domandato polemicamente David Parenzo durante la diretta su Radio 24. Il chiaro riferimento è quello al format di Fuori dal coro, programma nel quale l'ex direttore del Tg4 affronta in modo critico le varie problematiche che affliggono il nostro Paese, a partire dalla questione Covid fino ad arrivare ai problemi connessi all'immigrazione clandestina o agli occupanti abusivi.

 

Bersaglio degli affondi di Giordano sono stati in particolar modo, quindi, il ministro della Salute Roberto Speranza e il titolare del Viminale Luciana Lamorgese. Il dubbio espresso da Parenzo, il quale accusa in modo indiretto il collega di essere politicamente schierato, è che il format della trasmissione condotta da Giordano possa mantenere la stessa linea editoriale ora che dovrebbe cambiare la squadra di governo. Non si è fatta attendere la replica dell'ex direttore del Tg4, che ha scelto i social per controbattere all'affondo del collega. "

 

Quel poveretto di Parenzo non si preoccupi", scrive infatti Mario Giordano su Twitter. "Come lui sa benissimo io faccio inchieste (Tv, libri e giornali) da circa trent'anni con governi di tutti i tipi e i colori. Continuerò a farle mentre lui continuerà a leccare i fondoschiena dei potenti", conclude. Colto sul vivo, Parenzo ha replicato al post del collega utilizzando il suo profilo personale."Le case saranno ancora occupate? I treni avranno ancora ritardi?", domanda ironicamente il conduttore de La Zanzara.

 

"L'indignato speciale che fine farà? Prenderai ancora a sberle i tuoi ospiti? Donatooo? Buona fortuna, per te ci sarò sempre. Io aiuto sempre chi è in difficoltà!". Lo scontro ha animato il celebre social network. Sotto il post di Gordano sono apparsi infatti numerosi commenti."L'hanno presa proprio male!!!", ironizza uno dei follower dell'ex direttore del Tg4. "Assistere a tanti progressisti democraticissimi schiumare da tutti i pori, non ha prezzo!", aggiunge un altro."In questo momento siamo a 1400 like per Giordano e 100 per Parenzo", considera infine un internauta.

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

CAFONALISSIMO SBANCATO! – ALLA GALLERIA DORIA PAMPHILJ SI SONO PRESENTATI I CARICHI DA NOVANTA PER LA PRIMA EDIZIONE DEL PREMIO “BANCOR” (DALLO PSEUDONIMO USATO DA GUIDO CARLI PER I SUOI ARTICOLI SULL’’“ESPRESSO”) – IL RICONOSCIMENTO, ISTITUITO DALL'ASSOCIAZIONE GUIDO CARLI CON IL PATROCINIO DI BANCA IFIS, È ANDATO A SIR MERVYN KING, EX GOVERNATORE DI BANK OF ENGLAND – A MODERARE LUCIA ANNUNZIATA. SONO INTERVENUTI IL GOVERNATORE DI BANKITALIA, IGNAZIO VISCO, E IL PRESIDENTE DELLA CONSOB, PAOLO SAVONA. AVVISTATI ANCHE GLI EX MINISTRI DANIELE FRANCO, TIZIANO TREU E  L’INAFFONDABILE "LAMBERTOW" DINI…

viaggi

salute