VERDONE SCRIVE A DAGOSPIA: ''BOB DYLAN CHE DÀ BUCA AL NOBEL? AH BOB, MA FALLA FINITA! QUESTO ESIBIZIONISMO DA ROCKSTAR NOSTALGICA DELLA BEAT GENERATION, SCORBUTICA E ASOCIALE OGGI NON REGGE PIÙ. UMILTÀ BOB, UMILTÀ! E RICONOSCENZA VERSO TUTTI NOI CHE ABBIAMO APPLAUDITO, ALL'INIZIO, LA NOTIZIA. METTO A TUTTO VOLUME JOHNNY CASH, E TI LASCIO PER UN PO' IN ESILIO...BUON IMPEGNO, BOB''

Condividi questo articolo

carlo verdone 002 carlo verdone 002

Riceviamo e pubblichiamo da Carlo Verdone:

 

Bob Dylan che risponde all'Accademia dei Nobel "Sono onorato... Ma ho un altro impegno." Mi porta a urlargli: "Ah Bob, ma falla finita. Ma qual è l'impegno più importante di un mondo accademico per eccellenza che ti porta a non rispondere per settimane e alla fine a chiudere con "Ci ho un altro impegno...."?

 

BOB DYLAN BOB DYLAN

Quello era il vero e unico impegno! Sei un gran cantautore, non ci piove, ma questo esibizionismo da rockstar nostalgica della beat generation, scorbutica e asociale oggi non regge più. Metto a tutto volume Johnny Cash e ti lascio per un po' in esilio insieme ai dischi di Johnny Holiday. Umiltà Bob. Umiltà! E riconoscenza verso tutti noi che abbiamo applaudito, all'inizio, la notizia. Buon impegno Bob.

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute

IL CORONAVIRUS PUO’ VIAGGIARE NELL’ARIA? RISCHIAMO DI ESSERE CONTAGIATI SEMPLICEMENTE RESPIRANDO? L’OMS SOSTIENE CHE NON CI SONO PROVE A RIGUARDO - MA L’ACCADEMIA NAZIONALE DELLE SCIENZE DEGLI STATI UNITI AVVERTE CHE IL VIRUS E’ STATO TROVATO IN CAMPIONI D’ARIA RACCOLTI A OLTRE 1,8 METRI DAI PAZIENTI - PER LA VIROLOGA ILARIA CAPUA “NON POSSIAMO ESCLUDERE IL PROPAGARSI DEL VIRUS DAI CONDIZIONATORI” - GLI STUDI AMERICANI E CINESI, IL RISCHIO LEGATO AGLI AMBIENTI CHIUSI E L’INUTILITÀ DI ALCUNE MASCHERINE…