'RAMY È STATO STRUMENTALIZZATO'' – VIDEO! ALL’AEROPORTO DI MILANO FRANCESCA CHAOQUI INTRAVEDE IL RAGAZZINO CON IL PADRE, CHE LE CONFESSA CANDIDAMENTE CHE LUI NON AVEVA NESSUNA INTENZIONE DI CHIEDERE LO IUS SOLI E IL DIRITTO DI CITTADINANZA PER IL FIGLIO: SONO STATI I GIORNALISTI A FARGLIELO DIRE – “SONO QUA DA 18 ANNI, NON L’HO MAI CHIESTO PRIMA. È COLPA LORO. VOGLIO SOLO VIVERE TRANQUILLO”

-

Condividi questo articolo

IL PADRE DI RAMY: NON VOLEVO CHIEDERE LO IUS SOLI E IL DIRITTO DI CITTADINANZA, ME L’HANNO CONSIGLIATO I GIORNALISTI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

IL PADRE DI RAMY: NON VOLEVO CHIEDERE DIRITTO DI CITTADINANZA, ME L'HANNO DETTO I GIORNALISTI DI DIRLO

 

 

ramy con il padre all'aeroporto di milano 4 ramy con il padre all'aeroporto di milano 4 ramy con il padre all'aeroporto di milano 2 ramy con il padre all'aeroporto di milano 2 adam e ramy da fazio adam e ramy da fazio ramy ramy RAMY SHEHATA RAMY SHEHATA adam e ramy da fazio adam e ramy da fazio ramy shehata con i carabinieri ramy shehata con i carabinieri ramy shehata con il padre e i carabinieri ramy shehata con il padre e i carabinieri ramy shehata con il padre ramy shehata con il padre ramy shehata ramy shehata RAMY SHEHATA RAMY SHEHATA RAMY SHEHATA RAMY SHEHATA RAMY SHEHATA RAMY SHEHATA RAMY SHEHATA RAMY SHEHATA ramy con il padre all'aeroporto di milano 3 ramy con il padre all'aeroporto di milano 3

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute