AHI, TECH! – TRUMPONE VA ALLA GUERRA CON I GIGANTI DELLA SILICON VALLEY E COMINCIA CON GOOGLE: IL DIPARTIMENTO DI GIUSTIZIA HA ACCUSATO IL MOTORE DI RICERCA DI AVER ADOTTATO (E MANTENUTO) UNA CONDOTTA ILLEGALE E ANTICONCORRENZIALE PER PRESERVARE I PROPRI MONOPOLI – È L’AZIONE LEGALE PIÙ AGGRESSIVA MAI FATTA CONTRO BIG TECH DEGLI ULTIMI 20 ANNI...

-

Condividi questo articolo


 

 

 

Da www.corriere.it

 

sundar pichai sundar pichai

Il Dipartimento di Giustizia americano ha accusato Google di aver adottato e mantenuto una condotta illegale e anticoncorrenziale per preservare i propri monopoli nel settore dei motori di ricerca e delle inserzioni pubblicitarie per i motori di ricerca. La causa è stata presentata a un tribunale federale di Washington.

 

donald trump bill barr donald trump bill barr

Secondo il Wall Street Journal, che per primo ha pubblicato la notizia, si tratta dell’azione legale più aggressiva degli Usa nei confronti di un colosso tecnologico degli ultimi vent’anni, da quando Washington si è scagliata contro Microsoft. All’azione arriva al termine di un’indagine di più di un anno e vede l’adesione di undici Stati americani.

 

il monopolio di google sul mercato dei motori di ricerca il monopolio di google sul mercato dei motori di ricerca

Il colosso di Mountain View, secondo l’amministrazione Trump e quanto scrive il Wsj, avrebbe usato miliardi di dollari guadagnati attraverso le pubblicità sulla propria piattaforma per spingere produttori di smartphone e browser come Safari della Apple a privilegiare Google come motore di ricerca di default.

 

il monopolio di google sul mercato dei motori di ricerca su mobile il monopolio di google sul mercato dei motori di ricerca su mobile

Questo avrebbe impedito ad altre aziende di farsi largo nello stesso mercato. La denuncia dovrebbe anche prendere di mira gli accordi che rendono l’applicazione Google disponibile di default e ineliminabile sugli smartphone Android. Sul monopolio su Android è già intervenuta la Commissione europea con una multa da 4,3 miliardi di dollari nel 2018.

google onnipresente su android google onnipresente su android pubblicita' su google pubblicita' su google il mercato dei motori di ricerca dominato da google il mercato dei motori di ricerca dominato da google google a new york google a new york

 

Condividi questo articolo

media e tv

IL DIVANO DEI GIUSTI -  STASERA, OLTRE ALL’ARRIVO DEL CAPOLAVORO DI ANIMAZIONE “SHAUN, VITA DA PECORA: FARMAGEDDON” SU NETFLIX, VEDO CHE I MIEI FILM PREFERITI ARRIVANO TARDI: “CRUISING” CON AL PACINO. O TARDISSIMO, “E LA NAVE VA”, FILM NON CAPITO DI FELLINI. IL TITOLO PIÙ STRACULT DELLA SECONDA SERATA È PERÒ “SCARLET DIVA”, OPERA PRIMA DI ASIA ARGENTO, UNA SORTA DI SUO DIARIO CON TANTO DI AMICA DEL CUORE, FIDANZATI PIÙ O MENO REALI E STORIE TRUCI DEL MONDO DEL CINEMA… VIDEO

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

DOVE VAI IN VACANZA? A GRADO! – LO STORICO DELL'ARTE LUIGI FICACCI: "PROPRIO DOVE L’ADRIATICO SI CONCLUDE IN UNA LAGUNA SI POSSONO RINTRACCIARE I CARATTERI DELLA PIÙ ELEVATA CIVILTÀ BIZANTINA, IN UN AVORIO CONSERVATO AL BRITISH MUSEUM. E’ MOLTO PROBABILE CHE NEL VII SECOLO, QUELLA TAVOLETTA VENISSE ESEGUITA E INSERITA IN UNA CATTEDRA VESCOVILE EBURNEA, DEDICATA ALL’APOSTOLO PIETRO – E POI LA CATTEDRALE DI SANT'EUFEMIA, LA BELLISSIMA CHIESA DI SANTA MARIA DELLE GRAZIE, IL CAMPO DEI PATRIARCHI, UN ORGANISMO URBANO CHE…" - VIDEO

salute