BONUS SFACCIATI – SCOPERTA A MILANO UNA MEGA TRUFFA SULL'ECOBONUS: LA GUARDIA DI FINANZA HA SEQUESTRATO 284 MILIONI DI EURO DI CREDITI D'IMPOSTA PER “INTERVENTI SU CASE INESISTENTI” – OTTO LE PERSONE INDAGATE PER TRUFFA AI DANNI DELLO STATO E ACCESSO ABUSIVO A SISTEMI INFORMATICI – I CREDITI ERANO CARICATI SUL PORTALE DELL'AGENZIA DELLE ENTRATE A FRONTE DI SCONTI IN FATTURA PER UN TOTALE DI 14.000 RISTRUTTURAZIONI. MA SOLO 85 IMMOBILI RISULTANO AL CATASTO, ANCHE QUESTI ESTRANEI AI LAVORI…

-

Condividi questo articolo


Estratto dell’articolo di Luigi Ferrarella per www.corriere.it

 

ecobonus ristrutturazioni ecobonus ristrutturazioni

La Guardia di Finanza di Milano ha sequestrato sino a un valore di 284 milioni di euro di crediti d'imposta inesistenti, di cui a questo punto è stato impedito in futuro l’incasso (attraverso compensazione di crediti venduti  la sconto percentuale sul valore facciale) in una frode perpetrata nell'ambito del cosiddetto «eco-bonus». Frode che ha sinora determinato un danno materializzatosi per lo Stato in 10 milioni di euro.

 

L'indagine del procuratore aggiunto Eugenio Fusco e del pm Cristian Barilli […] ha individuato infatti un meccanismo illecito finalizzato all'indebita creazione e monetizzazione di crediti d'imposta maturati nell'ambito delle misure di sostegno all'economia denominate «eco-bonus», ed è partita dall’intrusione informatica nel cassetto fiscale dell’intermediario finanziario milanese Confidi Systema srl, che ha subito denunciato l’essere stata vittima appunto di un tentativo di truffa mediante l'inserimento nel proprio cassetto fiscale di crediti d'imposta apparentemente accettati per un controvalore di circa 50 milioni di euro.

GUARDIA DI FINANZA GUARDIA DI FINANZA

 

I crediti erano stati caricati sul portale «cessione crediti» dell'Agenzia delle Entrate, a fronte di sconti in fattura per un totale di circa 14.000 interventi di ristrutturazione edilizia, asseritamente eseguiti da imprese di costruzione presenti su tutto il territorio nazionale, in realtà evasori totali e totalmente prive di personale e di strutture.

 

ecobonus ristrutturazioni ecobonus ristrutturazioni

Addirittura gli approfondimenti catastali hanno disvelato che a esistere davvero erano solo 85 immobili sui 14.000 teorici, e comunque estranei ai lavori di ristrutturazione edilizia connessi ai bonus fiscali.

 

[…]

 

Otto persone sono indagate per accesso abusivo a sistemi informatici, tentata truffa e truffa ai danni dello Stato. Il procuratore Marcello Viola inquadra questo intervento «nell’impegno a tutela della legalità economico-finanziaria del Paese a contrasto delle frodi in materia di agevolazioni fiscali concesse a sostegno di famiglie e imprese».

IL CONTO DEL SUPERBONUS - MEME BY OSHO IL CONTO DEL SUPERBONUS - MEME BY OSHO superbonus ristrutturazioni 8 superbonus ristrutturazioni 8

ecobonus ristrutturazioni ecobonus ristrutturazioni

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT – JOE BIDEN VUOLE CHE GIORGIA MELONI METTA ALL’ORDINE DEL GIORNO DEL G7 L’USO DEI BENI RUSSI CONGELATI. PER CONVINCERE LA DUCETTA HA SPEDITO A ROMA LA SUA FEDELISSIMA, GINA RAIMONDO, SEGRETARIO AL COMMERCIO – GLI AMERICANI PRETENDONO DALL’EUROPA UN'ASSUNZIONE DI RESPONSABILITÀ DOPO TUTTI I MILIARDI CHE WASHINGTON HA POMPATO A ZELENSKY. MA METTERE MANO AI BENI RUSSI È UN ENORME RISCHIO PER L’UNIONE EUROPEA: POTREBBE SPINGERE ALTRI PAESI (CINA E INDIA SU TUTTI) A RIPENSARE AI LORO INVESTIMENTI NEL VECCHIO CONTINENTE…

DAGOREPORT – PARTITI ITALIANI, PERACOTTARI D'EUROPA - L’ASTENSIONE “COLLETTIVA” SUL PATTO DI STABILITÀ È STATA DETTATA SOLO DALLA PAURA DI PERDERE CONSENSI IL 9 GIUGNO - SE LA MELONA, DOPO IL VOTO, PUNTA A IMPUGNARE UN PATTO CHE E' UN CAPPIO AL COLLO DEL SUO GOVERNO, IL PD DOVEVA COPRIRSI DAL VOTO CONTRARIO DEI 5STELLE – LA DUCETTA CONTINUA IL SUO GIOCO DELLE TRE CARTE PER CONQUISTARE UN POSTO AL SOLE A BRUXELLES. MA TRA I CONSERVATORI EUROPEI STA MONTANDO LA FRONDA PER IL CAMALEONTISMO DI "IO SO' GIORGIA", VEDI LA MANCATA DESIGNAZIONE DI UN CANDIDATO ECR ALLA COMMISSIONE (TANTO PER TENERSI LE MANINE LIBERE) – L’INCAZZATURA DI DOMBROVSKIS CON GENTILONI PER L'ASTENSIONE DEL PD (DITEGLI CHE ELLY VOLEVA VOTARE CONTRO IL PATTO)…

DAGOREPORT – GIUSEPPE CONTE VUOLE LA DIREZIONE DEL TG3 PER IL “SUO” GIUSEPPE CARBONI. IL DG RAI ROSSI NICCHIA, E PEPPINIELLO MINACCIA VENDETTA IN VIGILANZA: VI FAREMO VEDERE I SORCI VERDI – NEL PARTITO MONTA LA PROTESTA CONTRO LA SATRAPIA DEL FU AVVOCATO DEL POPOLO, CHE HA INFARCITO LE LISTE PER LE EUROPEE DI AMICHETTI - LA PRECISAZIONE DEL M5S: "RETROSCENA TOTALMENTE PRIVO DI FONDAMENTO. IN UN MOMENTO IN CUI IL SERVIZIO PUBBLICO SALE AGLI ONORI DELLE CRONACHE PER EPISODI DI CENSURA INACCETTABILI, IL MOVIMENTO 5 STELLE È IMPEGNATO NELLA PROMOZIONE DEGLI STATI GENERALI DELLA RAI..."