COME SI APPARECCHIA UNA GUERRA/2 - A FINE GENNAIO DEL 1991, SADDAM HUSSEIN DÀ ORDINE DI LASCIARE SGORGARE IL PETROLIO DAI TERMINAL KUWAITIANI. POCHE ORE DOPO LE TV DI TUTTO IL MONDO DIFFONDONO LE IMMAGINI STRUGGENTI DI UN CORMORANO INCATRAMATO, CHE AGONIZZA NEL GOLFO PERSICO. IL "CORMORANO NERO" DIVENTA IL SIMBOLO DELLA CRUDELTÀ DEL RAIS. MA A DISTANZA DI MESI SI SCOPRIRÀ CHE QUELLE IMMAGINI ERANO STATE GIRATE IN UN ALTRO PAESE E IN TEMPI LONTANI...

-

Condividi questo articolo


MARCELLO FOA - GLI STREGONI DELLA NOTIZIA ATTO SECONDO MARCELLO FOA - GLI STREGONI DELLA NOTIZIA ATTO SECONDO

Estratto da “Gli stregoni della notizia” di Marcello Foa (ed. Guerini e associati), da “Anteprima. La spremuta di giornali di Giorgio Dell’Arti”

 

 

A fine gennaio del 1991, Saddam Hussein dà ordine di lasciare sgorgare il petrolio dai terminal kuwaitiani.

 

Poche ore dopo le TV di tutto il mondo diffondono le immagini struggenti di un cormorano incatramato, che agonizza nel Golfo Persico. Nei giorni successivi vengono trasmessi filmati analoghi.

 

Il "cormorano nero" diventa il simbolo della crudeltà del rais. Ma a distanza di mesi si scoprirà che quelle immagini erano state girate in un altro Paese e in tempi lontani: erano la testimonianza dell'inquinamento provocato da una petroliera anni prima.

 

il cormorano nero in kuwait il cormorano nero in kuwait

Gli ornitologi avevano dichiarato, da subito, che in quella stagione era impossibile che ci fossero dei cormorani nel Golfo, perché vi arrivano solo in primavera, ma i giornalisti non avevano dato peso alle loro obiezioni.

marcello foa 3 marcello foa 3 cormorano ricoperto di petrolio cormorano ricoperto di petrolio cormorano ricoperto di petrolio cormorano ricoperto di petrolio vauro e il cormorano nero in kuwait vauro e il cormorano nero in kuwait

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

CAFONALINO PALLONARO - SI STAVA MEGLIO QUANDO C'ERA MATARRESE? L'EX PRESIDENTE DELLA SERIE A E DELLA FIGC HA PRESENTATO AL SALONE D'ONORE DEL CONI IL SUO LIBRO "E ADESSO PARLO IO": "SONO RATTRISTATO NEL CONSTATARE IL MOMENTO CRITICO CHE STA VIVENDO IL CALCIO ITALIANO. NON VOGLIO FARE PROCESSI, MA VI SIETE INCATTIVITI" - AD ASCOLTARLO C'ERANO I PRESIDENTI DELLA LAZIO, CLAUDIO LOTITO, E DELLA LEGA DI A, LORENZO CASINI. PRESENTI ANCHE GABRIELE GRAVINA, LUCA PANCALLI, VITO COZZOLI, GIANCARLO ABETE E FRANCESCO GHIRELLI, OLTRE AL PADRONE DI CASA GIOVANNI MALAGÒ E… - FOTO

viaggi

salute