FAMILISMO AMORALE - A MILANO UNA SIGNORA DI 62 ANNI LITIGA CON LA FIGLIA AL SETTIMO MESE DI GRAVIDANZA E LE LANCIA ADDOSSO DUE COLTELLI, FERENDOLA GRAVEMENTE - I MEDICI HANNO DOVUTO PROCEDERE CON UN CESAREO D’URGENZA

E' successo a via Plana a Milano - La giovane mamma non è in pericolo, ora rimarrà ricoverata in osservazione per alcuni giorni accanto al suo bimbo che sta bene. La nonna del neonato, invece, verrà processata lunedì per direttissima... -

Condividi questo articolo


Da http://milano.repubblica.it

 

COLTELLO COLTELLO

Una lite fuoribonda tra madre e figlia, al culmine della quale la più anziana ha lanciato due coltelli da cucina contro la 28enne al settimo mese di gravidanza. La donna è rimasta ferita e i medici, vista l'emergenza, hanno immediatamente disposto un parto cesareo.

 

La nonna del bimbo, madre della neomamma, una milanese di 62 anni, è stata arrestata per "lesioni gravissime con conseguente acceleramento preterintenzionale del parto della figlia". I medici dell'ospedale hanno riscontrato un distacco della placenta dovuto alla colluttazione e la perforazione dell'utero con emorragia.

incinta incinta

 

E' successo nella tarda mattinata di ieri in un appartamento di via Plana a Milano, dove tra le due donne è scoppiata una violenta lite con la madre che ha scagliato addosso alla figlia due coltelli da cucina causandole una ferita all'addome. Il marito della donna e padre della ragazza è intervenuto per fermare la lite e ha accompagnato la figlia all'ospedale Buzzi. La giovane mamma non è in pericolo, ora rimarrà ricoverata in osservazione per alcuni giorni accanto al suo bimbo che sta bene. La nonna del neonato, invece, verrà processata lunedì per direttissima.

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute