“TROPPO UBRIACO PER VOLARE”, L’EX PM ANTONIO INGROIA BLOCCATO ALL’AEROPORTO PARIGINO DI ROISSY IN STATO D’EBBREZZA - IL CONSOLATO ITALIANO E' STATO INFORMATO- INGROIA E’ STATO FATTO PARTIRE QUALCHE ORA DOPO, UNA VOLTA RIPRESI I SENSI…

Condividi questo articolo

Antonio Ingroia Antonio Ingroia

Anais Ginori per repubblica.it

 L'ex pm Antonio Ingroia è stato fermato ieri all'aeroporto parigino di Roissy mentre si stava imbarcando su un volo per l'Italia. Il personale della compagnia aerea ha dovuto chiamare gli agenti aeroportuali perché l'ex magistrato antimafia era visibilmente in stato di ebbrezza. Ingroia, che stava salendo a bordo dell'aereo, è stato così costretto a tornare indietro. Secondo fonti aeroportuali, il rifiuto di imbarco non avrebbe provocato resistenza da parte di Ingroia che è stato portato in una zona di Roissy non lontano dai gate. Il consolato italiano a Parigi è stato avvertito. Ingroia è stato fatto partire qualche ora dopo, una volta ripresi i sensi e in grado di viaggiare per rientrare in Italia.

ingroia antonio ingroia antonio ingroia nel durante il processo contrada ingroia nel durante il processo contrada antonio ingroia antonio ingroia

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

IL CONTE DELLA SUPERCAZZOLA - “GIUSEPPI” IN CONFERENZA STAMPA DOPO L’AUDIZIONE AL COPASIR SI ARRAMPICA SUGLI SPECCHI: “SONO STATO QUASI COSTRETTO A RIFERIRE... SULLA VICENDA BARR CI SONO STATE RICOSTRUZIONI FANTASIOSE. TRUMP NON MI HA MAI PARLATO DI QUESTA INCHIESTA” - MA QUANDO CONFERMA I DUE INCONTRI NELLA SEDE DEI SERVIZI, CADE L'ASINO: NON POTEVA ORDINARE AI VERTICI DEI NOSTRI SERVIZI DI INCONTRARE IL MINISTRO DI TRUMP - POI ATTACCA SALVINI PER GLI INCONTRI DEL METROPOL: "SORPRENDE CHE PONTIFICHI" - VIDEO

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute