UN INSEGNANTE INDIANO HA AMMAZZATO DI BOTTE UNO STUDENTE 15ENNE PERCHÉ NON HA RISPOSTO IN MANIERA CORRETTA DURANTE UN ESAME: IL RAGAZZO ERA STATO PORTATO IN OSPEDALE DOPO AVER PERSO CONOSCENZA, MA NON SI È MAI PIÙ RIPRESO – LA POLIZIA ORA È A CACCIA DEL PROF PER ARRESTARLO MENTRE NEL PAESE SONO ESPLOSE LE PROTESTE: LA VITTIMA APPARTENEVA ALLA CASTA DEI DALIT, IL GRADINO PIÙ BASSO DELLA GERARCHIA SOCIALE INDIANA E…

-

Condividi questo articolo


Da Ansa

 

prof picchia studente 1 prof picchia studente 1

Un insegnante è stato incriminato in India con l'accusa di avere ucciso uno studente di 15 anni, Nikil Dohre, dopo averlo percosso in modo violento per avere risposto erroneamente durante un esame.

 

La morte del giovane, che apparteneva alla casta dei Dalit, gli ex intoccabili, vale a dire, il gradino più basso della rigida gerarchia sociale indiana, soggetti a incessanti discriminazioni e atti di brutalità, è avvenuta ieri sera.

 

prof picchia studente 3 prof picchia studente 3

La polizia sta cercando il professore per arrestarlo mentre in tutto il paese sono esplose accese proteste dopo la notizia della morte dello studente. Il commissario di polizia Charu Nigam si è impegnato con i media: "arresteremo al più presto l'assassino e lo assicureremo alla giustizia"

 

prof picchia studente 4 prof picchia studente 4

Nel distretto di Auraiya alcune migliaia di Dalit si sono dati appuntamento per la cremazione e hanno poi incendiato veicoli della polizia che cercava di fermarli.

L'allievo era stato ricoverato ai primi di settembre all'ospedale di Lucknow, nello stato dell'Uttar Pradesh, avendo perso conoscenza a seguito delle violente percosse.

proteste dalit proteste dalit prof picchia studente 2 prof picchia studente 2

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

MONETA VIRTUALE, MAZZATA REALE! – FALLISCE UN’ALTRA PIATTAFORMA DI CRIPTOVALUTE: DOPO IL CRAC DI “FTX”, ANCHE “BLOCKFI” HA PRESENTATO ISTANZA DI INSOLVENZA. I DUE CASI SONO STRETTAMENTE LEGATI: LA SOCIETÀ DI SAM BANKMAN-FRIED AVEVA EMESSO UN CREDITO DI 400 MILIONI DI DOLLARI NEI CONFRONTI DI BLOCKFI. L’ACCORDO PREVEDEVA ANCHE UN’OPZIONE PER L’ACQUISTO, CHE POI SI È BLOCCATO CON LO SCANDALO DI “FTX” – ORA RISCHIANO DI RIMANERE IN MUTANDE ALMENO 100MILA CREDITORI

cronache

sport

cafonal

CAFONALISSIMO! GOVERNO MELONI ALL'OPERA – L'EMOZIONANTE PRIMA DI “DIALOGHI DELLE CARMELITANE”, REGIA DI EMMA DANTE, CON IL PALCO REALE OCCUPATO DA SANGIULIANO ASSEDIATO DI LINGUE BIFORCUTE, CASELLATI, SGARBI, MOLLICONE - GUALTIERI È FILATO VIA ALLA FINE DEL PRIMO ATTO PER NON PERDERE L'AEREO PER BRUXELLES - IL SIPARIETTO TRA IL NEOSENATORE LOTITO E L’ASSESSORE ONORATO (FLAMINIO CI COVA?) – E POI LETTA, GRILLI, PADOAN, PALERMO, MASI, SEVERINO, NASTASI, AUGIAS, GOTOR, JERVOLINO, DAGO LEOPARDATO, LUCCI CHE SI BECCA DEL “BASTARDO” E DUE DIPENDENTI DEL TEATRO CHE DENUNCIANO: “QUI SI RUBANO LE PALLINE DELL’ALBERO DI NATALE!” – FOTO BY DI BACCO

viaggi

salute