IL KILLER DI LONDRA - L’ENNESIMO TERRORISTA PAZZO NATO NORMALE: LA STORIA DI ADEBOLAJO, CRISTIANO CONVERTITO ALL’ISLAM

Secondo alcune fonti, uno dei due attentatori sarebbe stato intercettato dai servizi mentre si apprestava a partire per la Somalia per unirsi al gruppo militante Al Shaabab. La polizia ha inoltre arrestato due presunti complici a Londra… - -

Condividi questo articolo

Alessandra Rizzo per "La Stampa"

LONDRA SCONTRI PER IL SOLDATO UCCISOLONDRA SCONTRI PER IL SOLDATO UCCISO LA DINAMICA DELL ATTENTATO JIHADISTA A LONDRALA DINAMICA DELL ATTENTATO JIHADISTA A LONDRA

È un inglese di origine nigeriana convertitosi all'Islam l'uomo che, ancora sporco di sangue e con un coltello da macellaio in mano, compare in video dopo aver ucciso un soldato a Woolwich, quartiere di Londra.

Michael Olumide Adebolajo, 28 anni, e il suo complice non ancora identificato erano noti ai servizi segreti britannici ma non venivano visti come una minaccia. I due, feriti dalla polizia dopo l'attentato, sono in arresto in ospedale, mentre gli inquirenti cercano di ricostruire il percorso che li ha portati a compiere l'atto terroristico.

Michael Adebolajo killer londraMichael Adebolajo killer londra

Adebolajo, nato nel 1984 a Lambeth, quartiere popolare a sud-est di Londra, e poi trasferitosi con la famiglia nella cittadina di Romford, conduceva una vita ordinaria. Ex compagni di scuola e conoscenti raccontano che il ragazzo giocava a pallone, era tifoso del Tottenham, e la domenica andava in chiesa con la famiglia, cristiani della Nigeria. Graham Wells, un lavavetri di Romford, lo chiamava Jay.

terrore londraterrore londra

«Era sempre sorridente, non posso credere a ciò che ha fatto», ha raccontato al «Daily Mail». Una vicina, Kemi Ibrahim, ha parlato di rapporto difficile con la famiglia, forse uno dei motivi che lo hanno spinto ad avvicinarsi all'Islam. «L'ultima cosa che ricordo - racconta. è una discussione con i genitori, ha preso un mattone e ha spaccato il vetro della macchina. Avrà avuto 17 anni».

terrore londraterrore londra

La svolta sarebbe avvenuta dopo la conversione all'Islam nel 2003, quando, con il nome di «Mujahid» («Guerriero»), si avvicina ad un gruppo estremista poi bandito in Gran Bretagna. «Era una persona pacifica, senza pretese, e non c'era motivo di ritenere che avrebbe compiuto azioni violente», ribatte Anjem Choudary, un imam noto per le sue posizioni radicali. «Partecipava ad alcuni incontri e alle mie lezioni, ma non era necessariamente un membro di al Muhajiroun», aggiunge Choudary, riferendosi al gruppo da lui guidato che è stato messo fuorilegge dopo gli attentati terroristici del 2005 a Londra.

LONDRA terroreLONDRA terrore

Adebolajo faceva spesso volantinaggio a Woolwich contro lo spiegamento delle truppe britanniche in Iraq e Afghanistan, da lui accusate di uccidere musulmani innocenti. «Occhio per occhio, dente per dente», dice nello scioccante video dopo aver ucciso il soldato.

Michael AdebolajoMichael Adebolajo

Secondo alcune fonti, uno dei due attentatori sarebbe stato intercettato dai servizi mentre si apprestava a partire per la Somalia per unirsi al gruppo militante Al Shaabab. La polizia ha inoltre arrestato due presunti complici a Londra.

Drummer Lee RigbyDrummer Lee Rigby

Con 2,7 milioni di musulmani in Gran Bretagna, 100 mila convertiti, le autorità tentano con fatica di ridurre il rischio di attacchi da parte di soggetti radicalizzati. Secondo alcune stime, ci sono centinaia di persone vicine a gruppi estremisti costantemente monitorate.

«C'è un limite a ciò che il governo può fare», ha detto Alexander Hitchens, esperto in tema di radicalizzazione. «La decisione di passare alla violenza è del tutto personale, dunque difficile da individuare».

LE DONNE CHE AFFRONTANO I KILLER DI LONDRALE DONNE CHE AFFRONTANO I KILLER DI LONDRA

Molte associazioni islamiche hanno condannato l'attacco, e le autorità sono state ben attente ad evitare collegamenti con la religione. Ma l'attentato ha scatenato rappresaglie. Il gruppo Tell Mama, che monitora gli episodi di islamofobia, ha registrato 38 forme di abuso, per la maggior parte online, nelle ore dopo l'attentato. Ci sono stati anche attacchi a due moschee e una manifestazione a Woolwich da parte del gruppo di estrema destra English Defence League, il cui leader Tommy Robinson accusa l'Islam di «fare a pezzi i nostri soldati».

 

 

Condividi questo articolo

FOTOGALLERY

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

BEVI E GODI CON CRISTIANA LAURO - GIANFRANCO VISSANI SARA PAZZARIELLO QUANTO VI PARE, MA QUANDO SI METTE AI FORNELLI RESTA QUEL GRANDE CHEF CHE È SEMPRE STATO. ALLA FACCIA DEI FRANCESI CHE TRATTANO UNO DEI MONUMENTI DELLA TAVOLA ITALIANA (CASA VISSANI A BASCHI, TERNI) COME SE FOSSE UN BISTROT - AL GALA DINNER PER LA NUOVA GUIDA BIBENDA DELLA FONDAZIONE ITALIANA SOMMELIER DI FRANCO RICCI, VISSANI HA TIRATO FUORI SENSIBILITA E CORAGGIO, E UN RISOTTO IMPECCABILE PER OLTRE MILLE PERSONE

salute