LAGO MAGGIORE, PICCOLA ISRAELE – IL RISTORANTE STELLATO SUL LAGO CHE, PRIMA DEL NAUFRAGIO, HA OSPITATO IL PRANZO DI FINE MISSIONE DEGLI AGENTI DEL MOSSAD CON I COLLEGHI ITALIANI DELL’AISE, IN PASSATO AVEVA VISTO TRA I SUOI CLIENTI ANCHE IL PREMIER BIBI NETANYAHU – L'OPERAZIONE CONTRO LE “ATTIVITÀ IRANIANE” DEGLI 007 ISRAELIANI RIGUARDAVANO FORSE LE COMPONENTI TECNOLOGICHE E LE ATTREZZATURE DEI PROGETTI NUCLEARI E MILITARI - DA COMO, I RUSSI SI STANNO SPOSTANDO A STRESA. DA UN LAGO ALL’ALTRO. PERCHÉ?

-

Condividi questo articolo


Estratto dell'articolo di Andrea Galli per www.corriere.it

 

ristorante il verbano - isola dei pescatori lago maggiore ristorante il verbano - isola dei pescatori lago maggiore

Gli arrivi in elicottero preceduti dalle bonifiche dei sommozzatori, la sosta per pranzare nel ristorante ma non per fermarsi a dormire nella locanda, certo rinunciando a uno dei più suggestivi tramonti d’Italia; una scelta ripetuta in passato, appena si è profilata l’occasione, quella del premier d’Israele Benjamin «Bibi» Netanyahu, negli anni fra i tanti ospiti segreti del ristorante stellato «Il Verbano» che domenica scorsa aveva accolto il pranzo di fine missione degli agenti del Mossad insieme ai colleghi italiani dell’Aise.

 

Preludio, quella tavolata, della strage a non meno di cento metri dalle coste opposte del lago, all’altezza di Sesto Calende, in provincia di Varese, avvenuta alle 19.20 a causa del maltempo, forse una tromba d’aria, di sicuro con impetuose raffiche di vento, sembra sui 70 chilometri orari se non più forti, che avevano rovesciato l’imbarcazione sulla quale viaggiavano gli agenti.

 

BARCA ROVESCIATA NEL LAGO MAGGIORE - LE OPERAZIONI DI RECUPERO BARCA ROVESCIATA NEL LAGO MAGGIORE - LE OPERAZIONI DI RECUPERO

Quattro i morti annegati nel lago Maggiore: Tiziana Barnobi e Claudio Alonzi, l’ex Mossad Erez Shimoni (non era la sua vera identità) e la moglie dello skipper Claudio Carminati, la russa Anya Bozhkova.

 

[…]  Punto primo, per i visitatori della zona l’isola dei Pescatori, che conta cinquanta abitanti, è una destinazione scontata; punto secondo, lo stesso Carminati, indagato per la strage dalla Procura di Busto Arsizio, rappresentava un contatto per i Servizi segreti, un solido appoggio essendo egli un uomo dagli infiniti agganci, anche ovviamente fra i commercianti; punto terzo, la medesima isola dei Pescatori, e la passione di Netanyahu lo conferma, da sempre suscita negli israeliani un fascino superiore al litorale da Stresa a Verbania, peraltro assai frequentato e vissuto, però mai come succede con i russi. Mai. Specie a Stresa.

BARCA ROVESCIATA NEL LAGO MAGGIORE BARCA ROVESCIATA NEL LAGO MAGGIORE

 

Ora, sarà forse impossibile scoprire quale fosse l’obiettivo vero degli agenti segreti. Permangono però, anche nelle analisi di esperti quali il giornalista e scrittore Yossi Melman — conviene ricordare che in Israele vige la censura — gli scenari che conducono all’eterna sfida con l’Iran per le componenti tecniche e le attrezzature dei progetti nucleari e militari.

 

Claudio Carminati E Anya Bozhkova Claudio Carminati E Anya Bozhkova

 

 

 

L’alta densità nella provincia di Varese di piccole, medie e grandi imprese di svariati settori strategici collima con questo scenario. Di nuovo Melman osserva la solidità, in tema di forniture, del rapporto tra l’Iran e la Russia.

 

Sicché rieccoci a loro, i russi, e rieccoci a Stresa, località che sul Foglio Fabiana Giacomotti aveva così descritto nel 2021: «Appena insediata, la sindaca», ovvero Marcella Severino, «ha identificato una serie di concessioni a cittadini dell’est europeo senza storia ma molto denaro contante, che negli ultimi anni hanno usato per comprare ville e terreni».

 

netanyahu netanyahu

 

 

 

Ebbene, si aggiungano i recenti hotel, da rilanciare o da costruire da capo financo raggiungendo le 7 stelle, e le annesse realizzazioni di maestosi parchi — lecito desumere che saranno creazioni non per la comunità quanto per i futuri elitari clienti —; le presenze russe sono aumentate, in un composito elenco di putiniani, doppiogiochisti, spie, mogli e amanti di magnati con due mete: di là le banche di Lugano, di qui il quadrilatero della Moda.

 

ristorante il verbano - isola dei pescatori lago maggiore ristorante il verbano - isola dei pescatori lago maggiore

Una logistica pure scontata, non fosse che negli istituti di credito giacciono gli immensi capitali che consentono le operazioni immobiliari in Italia. Risulta infine questo elemento: da Como, i russi si stanno spostando a Stresa. Da un lago all’altro. Perché?

 

 

 

ARTICOLI CORRELATI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ARTICOLO DI HAARETZ SULL INCIDENTE ALLA BARCA SUL LAGO MAGGIORE ARTICOLO DI HAARETZ SULL INCIDENTE ALLA BARCA SUL LAGO MAGGIORE BENJAMIN NETANYAHU E GIORGIA MELONI A PALAZZO CHIGI BENJAMIN NETANYAHU E GIORGIA MELONI A PALAZZO CHIGI BENJAMIN NETANYAHU E GIORGIA MELONI A PALAZZO CHIGI BENJAMIN NETANYAHU E GIORGIA MELONI A PALAZZO CHIGI CLAUDIO CARMINATI AI FUNERALI DELLA MOGLIE ANNA BOZHKOVA CLAUDIO CARMINATI AI FUNERALI DELLA MOGLIE ANNA BOZHKOVA FUNERALI DELL AGENTE DEL MOSSAD MORTO SUL LAGO MAGGIORE FUNERALI DELL AGENTE DEL MOSSAD MORTO SUL LAGO MAGGIORE DAVID BARNEA, CAPO DEL MOSSAD, AI FUNERALI DELL AGENTE MORTO SUL LAGO MAGGIORE DAVID BARNEA, CAPO DEL MOSSAD, AI FUNERALI DELL AGENTE MORTO SUL LAGO MAGGIORE

 

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

C’EST FINI: DALLA CASA DI MONTECARLO ALLA SEPARAZIONE IN CASA - LA VICENDA MONEGASCA È STATA LA MINA CHE HA FATTO SALTARE IL MATRIMONIO DI GIANFRANCO FINI ED ELISABETTA TULLIANI - NON C’È NULLA DI UFFICIALE MA CHI ERA AMICO DELLA COPPIA DICE: “SI SONO LASCIATI DA UN BEL PO'” – GIÀ, A VEDERLI INSIEME NELL’AULA DEL PROCESSO SULLA CASA DI MONTECARLO, LONTANI E SENZA MAI INTRECCIARE UNO SGUARDO, ERANO LA RAPPRESENTAZIONE DI DUE CHE NON STANNO PIÙ INSIEME – NEGLI ULTIMI TEMPI, ALLA CENE IN CASA DEGLI AMICI, FINI SI PRESENTA SOLO, IL VOLTO SEMPRE PIÙ SOLCATO DA RUGHE E DAL DOLORE DI AVER BUTTATO VIA UNA CARRIERA POLITICA PER AMORE…

GRILLO VS CONTE: NE RESTERÀ SOLO UNO – BEPPE-MAO CHIEDE UN RITORNO ALLE ORIGINI E RIVENDICA IL LIMITE AI DUE MANDATI, MA PEPPINIELLO APPULO VORREBBE CANCELLARLO PER SEDARE GLI EX BIG M5S FINITI AI MARGINI - CONTE HA CAPITO CHE L’UNICO MODO PER SALVARE LA SUA LEADERSHIP È ANCORARSI AL PD, VISTO CHE GRILLO E RAGGI VOGLIONO UN M5S "NE' DI DESTRA NE' DI SINISTRA" - TRAVAGLIO PROVA A FARE IL PACIERE, MA SI CONTRADDICE: PRIMA DÀ RAGIONE ALL’ELEVATO E ALLA RAGGI SULL’EQUIDISTANZA DEL MOVIMENTO DAI PARTITI. POI RICORDA CHE SENZA ALLEANZE NON CI SAREBBERO STATI REDDITO DI CITTADINANZA E SUPERBONUS – GRILLO E' AVVELENATO: NESSUNO GLI HA MOSTRATO SOLIDARIETÀ PER IL PROCESSO AL FIGLIO CIRO

DAGOREPORT - IL 1 LUGLIO DOVREBBE PARTIRE LA NETCO (EX RETE TIM) TARGATA KKR, E LA SQUADRA È GIÀ PRONTA: IL PRESIDENTE SARÀ MASSIMO SARMI, CARO A GIORGETTI; SIMONE BONANNINI, EX OPEN FIBER E AMICO DEL SOTTOSEGRETARIO ALESSIO BUTTI, DOVREBBE DIVENTARE DIRETTORE COMMERCIALE - PATRIZIA RUTIGLIANO DOVREBBE ESSERE LA CAPA DELLA COMUNICAZIONE - DA TIM DOVREBBERO ARRIVARE ELISABETTA ROMANO COME CTO E GIOVANNI MOGLIA COME DIRETTORE FINANZIARIO - A QUESTO PUNTO LA DOMANDA SORGE SPONTANEA MA AL FUTURO AD, CHE DOVREBBE ESSERE L’EX FERROVIERE LUIGI FERRARIS, GLI FARANNO DECIDERE QUALCOSA? AH SAPERLO…