MINACCIATA DI MORTE DAI NEMICI DEL PORNO, VALENTINA NAPPI PASSA ALL'ATTACCO – LETTERA A DAGOSPIA: “C’È UNA CAMPAGNA IN CORSO DI GRUPPI ULTRACATTOLICI PER CHIUDERE PORNHUB (MA IL MATERIALE PEDOPORNOGRAFICO CIRCOLA ENORMEMENTE DI PIÙ SUI SOCIAL) - DOPO AVER POSTATO UN VIDEO DI ME CHE INDOSSO PANTALONCINI E TOP COL MARCHIO DI PORNHUB, SONO STATA INSULTATA, CHIAMATA PEDOFILA, TRAFFICANTE DI BAMBINI, STUPRATRICE, BANNATA DA INSTAGRAM. UNA IMPRESSIONANTE MACCHINA DEL FANGO VIA WEB...”

Condividi questo articolo





Lettera di Valentina Nappi

 

Caro Dago,

valentina nappi big anal asses by mason valentina nappi big anal asses by mason

sono vittima nelle ultime settimane di un vero e proprio attacco mediatico, una impressionante macchina del fango via web che si è messa in moto nei miei confronti. Come sai, spesso non contano i fatti ma i sentimenti di pancia che si diffondono mediante meccanismi empatici di massa.

 

La storia è questa. C’è una campagna in corso, Traffickinghub, che si rivolge soprattutto contro Pornhub, e viene sostenuta dall'organizzazione Exodus Cry, sulle cui ombre si possono trovare informazioni in questo articolo in lingua inglese su Vice: How a Petition to Shut Down Pornhub Got Two Million Signatures.

 

Traffickinghub Traffickinghub

L'organizzazione ha tentato di ripulire la propria immagine descrivendosi come assolutamente super partes, ma addirittura nella stessa pagina web che servirebbe a tale scopo si legge: «Crediamo nell'importanza della preghiera nel nostro lavoro». E poi: «Crediamo che la preghiera per quelli che soffrono a causa dell'ingiustizia sia una parte importante del combatterla». E ancora, per togliere ogni dubbio: «Il nostro scopo è essere una organizzazione basata sulla fede modellata sulla persona di Gesù».

 

Traffickinghub Traffickinghub

Con persone che sono parte, lavorano o simpatizzano per tale associazione purtroppo ho avuto e sto avendo a che fare dopo aver postato su Twitter un breve video di me che indosso pantaloncini e top col marchio di Pornhub. Essendo stata additata per questo, ho risposto che le accuse a Pornhub sono spazzatura (come spiegato nell'articolo di Vice il materiale pedopornografico circola enormemente di più sui principali social network, ad esempio Facebook, che su Pornhub) e da lì si è attivata un'impressionante macchina del fango ai miei danni.

Traffickinghub Traffickinghub

 

Sono stata insultata, chiamata pedofila, trafficante di bambini, stupratrice e chi più ne ha più ne metta. Sono stata minacciata di morte. Rose Kalemba — un personaggio che dichiara di essere stata vittima di stupro e pedopornografia infantile, sulla cui autenticità come persona reale ho espresso i miei dubbi — ha guidato il linciaggio mediatico.

 

onlyfans valentina nappi onlyfans valentina nappi

È stato diffuso il numero del mio agente Mark Spiegler, che ha ricevuto chiamate anche di notte in cui si minacciavano azioni legali nei miei confronti. Ho subito segnalazioni in massa contro i miei account social che hanno avuto come effetto la sospensione degli account Instagram mio, di mio marito, del mio coniglio, nonché dell'account associato a un progetto gastronomico che ho co-fondato (purtroppo in caso di segnalazioni in massa Instagram ti sospende l'account senza effettuare verifiche preliminari: il potere della forza bruta dei numeri...).

 

danny d. valentina nappi 1 danny d. valentina nappi 1 Traffickinghub Traffickinghub Traffickinghub Traffickinghub Rose Kalemba Traffickinghub Rose Kalemba Traffickinghub

Sono stati usati ‘bot’ contro di me, come è evidente da alcune cose scritte che tradiscono l'origine non umana di molti messaggi. Tutto questo è impressionante, ho avuto la sensazione di aver toccato interessi importanti. E non ho idea di come evolverà questa vicenda. Grazie per l’ospitalità

 

Condividi questo articolo



media e tv

AIUTO! SONO IN ARRIVO LE “NUOVE KARDASHIAN” – CHARLI D’AMELIO È LA “TIKTOKER” PIÙ SEGUITA AL MONDO, CON 170 MILIONI DI “FOLLOWERS” E INSIEME ALLA SORELLA DIXIE, ANCHE LEI NELLA TOP TEN DEI “TIKTOKERS” PIÙ FAMOSI, SONO LE PROTAGONISTE DI UN REALITY SU DISNEY+ CHE RACCONTA LE LORO VITE PRIVATE – “IN TV NON NASCONDIAMO LE CRISI D’ANSIA, DOBBIAMO ANCORA FARE L'ABITUDINE A TUTTA QUESTA POPOLARITÀ” – MA INSIEME AGLI AMMIRATORI ARRIVANO ANCHE GLI “HATERS”

politica

COSI' NON SI PASS - SALLUSTI "AVVISA" SALVINI E MELONI DOPO IL FLOP DELLE PROTESTE NO PASS: “MI AUGURO CHE ANCHE GLI ESPONENTI DI CENTRODESTRA CHE IN QUESTI MESI HANNO STRIZZATO L'OCCHIO AI NO PASS PRENDANO ATTO CHE GLI ITALIANI LA PENSANO DIVERSAMENTE - SOGNO UN CENTRODESTRA CHE SI CANDIDI A GOVERNARE IL PAESE, NON UNO CHE SI METTE ALLA TESTA DI UNA MINORANZA NELLA MIGLIORE DELLE IPOTESI IMPAURITA MA PIÙ PROBABILMENTE IGNORANTE, OSTILE ALLA SCIENZA E IN CERCA DI UN RUOLO CHE ALTRIMENTI NON AVREBBE”

business

cronache

GIOVANNA BODA, INDAGATA PER CORRUZIONE, ERA CANDIDATA A DIVENTARE MINISTRO DELL'ISTRUZIONE CON L'APPOGGIO DEL QUIRINALE E DI MARIA ELENA BOSCHI, ALLA CUI COGNATA STAVA CERCANDO UN POSTO DI LAVORO - “LA VERITÀ”: “QUALCUNO AI VERTICI DELLA PROCURA O DELLA FINANZA HA AVVERTITO CHI DI DOVERE CHE QUALCUNO STAVA CANDIDANDO A MINISTRO UN'INDAGATA PER CORRUZIONE, INTERCETTATA E A RISCHIO DI ARRESTO? FONTI SMENTISCONO QUESTA SECONDA IPOTESI. LA VICENDA DIFFICILMENTE SARÀ CHIARITA, ANCHE PERCHÉ SU DI ESSA È CALATO IL SILENZIO…”

sport

cafonal

viaggi

salute

“UNA CURA PER IL COVID C'È GIÀ E SI PUÒ USARE DA SUBITO” - GIUSEPPE REMUZZI, DIRETTORE DELL'ISTITUTO MARIO NEGRI: “IL NOSTRO TRATTAMENTO CON ANTINFIAMMATORI RIDUCE LE OSPEDALIZZAZIONI DEL 90%. GLI STUDI SONO PUBBLICATI, I MEDICI POSSONO APPLICARLI A PRESCINDERE DALLE LINEE GUIDA. LE EVIDENZE A FAVORE DEGLI ANTINFIAMMATORI COMINCIANO A ESSERE TANTE ANCHE SE NON GIUSTIFICANO ANCORA IL CAMBIO DELLE RACCOMANDAZIONI DA PARTE DI AIFA. L'UNICO SCETTICO CHE ABBIAMO INCONTRATO? UN ITALIANO…”