QUALCOSA SI È MOSS – LA SUPER TOP MODEL KATE MOSS HA RICACCIATO FUORI GLI ARTIGLI (E NON SOLO QUELLI): AL PARTY DI DIET COKE SI È PRESENTATA CON UN ABITO SPARKLING CON UNA SCOLLATURA PROFONDISSIMA DALLA QUALE, INEVITABILMENTE, HA FATTO CAPOLINO UN TURGIDO CAPEZZOLO –  CONSAPEVOLE DI AVER SGUAINATO LA ZINNA, LA MODELLA HA CONTINUATO LA SUA “SFILATA” SAPENDO DI AVERE TUTTI GLI OCCHI ADDOSSO…

-

Condividi questo articolo


Ilaria Perrotta per www.vanityfair.it

 

kate moss 9 kate moss 9

Senza giri di parole: la queen party per eccellenza is back. Ed è subito anni 90. Ebbene sì: Kate Moss ha cacciato di nuovo fuori gli artigli, e mica solo loro. 

La super top si è, infatti, assicurata che tutti gli occhi fossero puntati su di lei al party di Diet Coke (di cui è Direttore Creativo) a Londra. Per questo ha indossato un abito sparkling, lungo, stretch e trasparente, dalla profonda scollatura. 

 

Del resto Kate ha praticamente inventato l'abito nude nel 1993 (e ce lo ricordiamo tutti) che a quanto pare, rimane ancora un punto fermo del suo stile (nell'ultima settimana ha indossato ben due capi rivelatori, l'ultimo griffato Saint Laurent ai WSJ Innovator Awards). 

kate moss 8 kate moss 8

 

Questa volta ha completato il look con plateau neri, collane a strati, una pochette argento e uno spolverino nero. Slip scuri, rigorosamente a vista . Una dichiarazione di stile in piena regola, insomma, perché nonostante oggi Moss predichi la via del benessere interiore, c'è ancora una super festaiola dentro di lei. Tanto che al party, ballando nella cabina del DJ, ha ricordato la spensierata ragazza londinese diventata famosa nei Nineties. 

 

Meno abbottonata di quanto forse l'abbiamo vista in passato, Kate sembra essersi tornata a divertire senza pensare alle conseguenze. E così, in questo spirito, che importa se i capezzoli a fine serata fanno capolino dalla scollatura audace?

 

Alle tre di notte e a lei, sopratutto, tutto è concesso, anche il wardrobe malfunction del tessuto morbido dell'abito scivolato talmente tanto da lasciarla a seno scoperto. 

kate moss 1 kate moss 1

Naturalmente, consapevole di tutto ciò o meno, la modella al braccio di un'amica, ha continuato a incedere con la sua leggendaria falcata avvolta da una pioggia di flash da parte dei paparazzi. 

kate moss 3 kate moss 3 kate moss 7 kate moss 7 kate moss 10 kate moss 10 kate moss 4 kate moss 4 kate moss 5 kate moss 5 kate moss 6 kate moss 6 kate moss 2 kate moss 2

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

PERCHÉ RENZI SI È TRASFORMATO IN UN ARIETE LANCIATO CONTRO I SERVIZI SEGRETI? - IL LEGALE DEL “PATRIOTA DI RIGNANO”, LUIGI PANELLA, GIÀ DIFENSORE DELLO 007 MARCO MANCINI SINO AL 2014, STA PROVANDO A IMBASTIRE UN PROCESSO PER LA NOSTRA INTELLIGENCE, “COLPEVOLE” DI AVER PREPENSIONATO NEL 2021 IL DIRIGENTE DEL DIS PROPRIO A CAUSA DI QUELL’INCONTRO ALL’AUTOGRILL PROBABILMENTE NON SUFFICIENTEMENTE MOTIVATO TRA UN LEADER DI PARTITO E UN CAPO REPARTO DEL DIS - PARLA L’UOMO CHE A “REPORT” HA CONFERMATO L’IDENTITÀ DI MANCINI: “LE SUE AMBIZIONI ERANO NOTE..”

business

cronache

sport

cafonal

CAFONALISSIMO A MISURA DUOMO - PORTALUPPI CHIAMA, MILANO RISPONDE! IN CINQUECENTO SI SONO SCAPICOLLATI PER FESTEGGIARE L’USCITA DEL LIBRO ‘’PIERO PORTALUPPI’’, L’ARCHITETTO CHE HA CAMBIATO CON I SUOI LAVORI LA FACCIA DELLA CAPITALE LOMBARDA - IN CASA DEGLI ATELLANI, IL GIOIELLO RINASCIMENTALE TRASFORMATO UN SECOLO FA DA PORTALUPPI, PIERO MARANGHI, CURATORE DELL’OPERA, HA ACCOLTO GIBERTO ARRIVABENE E BIANCA D’AOSTA, TOMMASO SACCHI E CHIARA BAZOLI, NICOLA PORRO E STEFANO BARTEZZAGHI, VERONICA ETRO E MARCO BALICH, BARNABA FORNASETTI E MICHELA MORO…

viaggi

salute