SAPESSI COM’È STRANO PILOTARE UNA BARA INVECE DI UN IDROPLANO…  –  SE PENSAVATE DI AVER VISTO TUTTO, ECCO UNA CARRELLATA DI FOTO CHE VI FARÀ RICREDERE – A VOLTE BASTA GIRARE L’ANGOLO PER VEDERE UNA DONNA CON UN GATTO IN TESTA – E ANCORA, LA BAMBINA CHE GUARDA LA TV ACCOCCOLATA CON UN SERPENTE E L’UOMO CHE PASSA L’ASPIRAPOLVERE SUL SOFFITTO ALLE TRE DI MATTINA…

-

Condividi questo articolo

DAGONEWS

 

stranezze 2 stranezze 2

Proprio quando pensate di aver visto tutto nella vita, c'è sempre una sorpresa dietro l’angolo pronta a sorprendervi. Diply ha raccolto alcune foto a dir poco bizzarre pubblicate sui social che mostrano quanto il mondo sia più strano di quanto non pensiamo.

 

Un passante è rimasto sorpreso nel vedere una ragazza che non solo portava il gatto al guinzaglio, ma andava anche in giro per la città con l’animale domestico in testa. Un altro, invece, ha condiviso il momento in cui ha aperto le tende per trovarsi un muro di mattoni direttamente fuori dalla finestra.

stranezze 4 stranezze 4

 

E che dire del ragazzino che “guida” una bara? E della bambina che si accuccia con un serpente per guardare la tv? E siamo sicuri che quello che ha trovato un gruppo di lavoratori al ritorno dal weekend sia un messaggio motivazionale? Immancabile la vendetta tra vicini: “Sono stato svegliato dalle persone che abitano al piano di sopra con il rumore dell’aspirapolvere. Ecco perché la sto passando sul soffitto alle 3 di notte”.

 

stranezze 11 stranezze 11 stranezze 8 stranezze 8 stranezze 5 stranezze 5 stranezze 1 stranezze 1 stranezze 9 stranezze 9 stranezze 6 stranezze 6 stranezze 7 stranezze 7 stranezze 10 stranezze 10 stranezze 3 stranezze 3

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute

IL CORONAVIRUS PUO’ VIAGGIARE NELL’ARIA? RISCHIAMO DI ESSERE CONTAGIATI SEMPLICEMENTE RESPIRANDO? L’OMS SOSTIENE CHE NON CI SONO PROVE A RIGUARDO - MA L’ACCADEMIA NAZIONALE DELLE SCIENZE DEGLI STATI UNITI AVVERTE CHE IL VIRUS E’ STATO TROVATO IN CAMPIONI D’ARIA RACCOLTI A OLTRE 1,8 METRI DAI PAZIENTI - PER LA VIROLOGA ILARIA CAPUA “NON POSSIAMO ESCLUDERE IL PROPAGARSI DEL VIRUS DAI CONDIZIONATORI” - GLI STUDI AMERICANI E CINESI, IL RISCHIO LEGATO AGLI AMBIENTI CHIUSI E L’INUTILITÀ DI ALCUNE MASCHERINE…