SPUTNIK IN UN OCCHIO – A SAN MARINO SONO ARRIVATE LE PRIME 7500 DOSI DEL VACCINO RUSSO – IL TITANO STAVA ASPETTANDO LE FIALE PROMESSE DALL’ITALIA MA VISTI I RITARDI HA DECISO DI CHIAMARE GLI AMICI RUSSI, CON CUI I RAPPORTI SONO OTTIMI (VI RICORDATE LA VISITA DI LAVROV CON DELEGAZIONE DI 15 PERSONE NEL 2019?)

-

Condividi questo articolo

 

 

il vaccino russo il vaccino russo

 (ANSA) - BOLOGNA, 23 FEB - Settemila e 500 dosi di vaccino Sputnik sono arrivate a San Marino in un camioncino scortato da Dogana, al confine con l'Italia, dalla gendarmeria fino all'Ospedale di Stato e ai frigoriferi del centro farmaceutico dell'Iss, l'Istituto per la Sicurezza Sociale. Per ora sono 7.500 dosi ma altrettante ne arriveranno per il richiamo. S. Marino è in attesa anche di dosi di Pfizer e Astrazeneca. Il piano vaccinale sammarinese - confermano dall'Iss - è pronto da tempo, giovedì è prevista una prima comunicazione ufficiale delle autorità sanitarie che verosimilmente confermeranno l'avvio delle operazioni ad iniziare dal personale sanitario.

SERGEJ LAVROV A SAN MARINO SERGEJ LAVROV A SAN MARINO MEME SUL VACCINO RUSSO MEME SUL VACCINO RUSSO vladimir putin vladimir putin san marino san marino ospedale san marino ospedale san marino coronavirus san marino coronavirus san marino coronavirus san marino coronavirus san marino coronavirus, il vaccino russo coronavirus, il vaccino russo SAN MARINO SAN MARINO

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute