1- LA VENDETTA DELLA MERKEL È ARRIVATA VIA FINLANDIA: NO ALLO SCUDO ANTI-SPREAD - 2- LO ABBIAMO SCRITTO IERI: “MONTIMER SA BENISSIMO CHE L'ACCORDO SIGLATO A BRUXELLES NON È UNA VITTORIA PER L'ITALIA E CHE NON HA MESSO ALL'ANGOLO LA KANCELLIERA. HA FATTO SOLO UN'OPERAZIONE IMMAGINE PER FAR VEDERE CHE LA MASSAIA DI BERLINO È STATA BATTUTA. E I GIORNALI DI QUASI TUTTO IL MONDO HANNO IMBOCCATO” - 3- IL GOVERNO FINLANDESE SI ERA VISTO BOCCIARE DALL’EUROVERTICE DI BRUXELLES LA PROPOSTA DI IMPORRE A SPAGNA E ITALIA DI EMETTERE “COVERED BONDS”, OBBLIGAZIONI GARANTITE DA ASSET PUBBLICI O FUTURE ENTRATE TRIBUTARIE, COME UNICO MODO PER EVITARE LA RICHIESTA DI GARANZIE IMMEDIATE PER PRESTITI DI SALVATAGGIO -

Condividi questo articolo


mario monti e angela merkelmario monti e angela merkel VIGNETTA MANNELLI MONTI E I POTERI CORTI jpegVIGNETTA MANNELLI MONTI E I POTERI CORTI jpeg

1- DAGOREPORT
Rigor Montis ha fatto ritorno da Kiev ed è molto preoccupato. La reazione della Merkel è arrivata via Olanda e Finlandia: no allo scudo anti-spread. Lo abbiamo scritto ieri: "Montimer sa benissimo che l'accordo siglato a Bruxelles non è una vittoria per l'Italia e che non ha messo all'angolo la Kancelliera. Ha fatto solo un'operazione immagine per far vedere che la massaia di Berlino è stata battuta. E i giornali di quasi tutto il mondo come si dice a Roma hanno imboccato. "Financial Times": "Super Mario", "El Pais": "Monti direttore d'orchestra", "Liberation": "Monti eroe del Summit", "Die Welt": "Disastro a Bruxelles". Tutto bene per un giorno, poi saranno cazzi. Finalmente si conoscerà il testo dell'accordo e si vedrà che l'Italia non esce così bene".

MERKEL MONTI E BERSANI VERSIONE TOTO TRUFFA jpegMERKEL MONTI E BERSANI VERSIONE TOTO TRUFFA jpeg

E puntualmente alle 14.48 l'Ansa ha ripreso la Reuters e ha battuto il seguente dispaccio: "L'Olanda e la Finlandia ribadiscono la loro contrarietà a che il fondo salvastati Esm acquisti titoli di stato dei paesi in difficoltà sul mercato secondario, punto oggetto di controversie al vertice Ue della scorsa settimana.

MARIO MONTI CON LEMIRO DEL QATAR HAMAD BIN KHALIFAMARIO MONTI CON LEMIRO DEL QATAR HAMAD BIN KHALIFA

Secondo Helsinki "nel vertice non si è raggiunto un consenso unanime sull'argomento e la Finlandia è fra gli stati che si oppongono all'acquisto dei bond sul secondario". Secondo un portavoce del ministero delle finanze olandese si valuterà caso per caso ma è necessaria l'unanimità dei paesi".

2-  Reuters - http://bit.ly/OZ3GiL

Jyrki_Katainen primo ministro finlandiaJyrki_Katainen primo ministro finlandia

Tutto è partito dal rapporto fatto dal governo finlandese alla competente commissione parlamentare. L'esecutivo di Helsinki non ha dato spiegazioni ulteriori al voltafaccia, ma alcuni diplomatici europei hanno ricordato la proposta del governo finlandese di imporre a Spagna e Italia l'emissione di "covered bonds", obbligazioni garantite da asset pubblici o future entrate tributarie, come unico modo per evitare la richiesta di garanzie immediate per i prestiti di salvataggio.

MONTI MERKEL CAMERON HOLLANDE IN VERSIONE CASUALMONTI MERKEL CAMERON HOLLANDE IN VERSIONE CASUAL

La proposta non è stata accettata all'eurovertice della settimana scorsa. E il portavoce del primo ministro finnico Katainen ha detto che l'impuntatura del suo governo non ha niente a che fare con la bocciatura della proposta. Semplicemente, per la Finlandia l'acquisto di titoli di Stato sul mercato secondario non è la risposta giusta per contrastare la crisi dell'euro.

 

 

 

Condividi questo articolo

FOTOGALLERY

politica

TRA I VOLTAGABBANA DEI NOSTRI TEMPI C’E’ ANCHE MASSIMO CACCIARI – OSPITE DI “OTTO E MEZZO”, DOPO I NUMEROSI ATTACCHI AL GOVERNO DRAGHI (ACCUSATO DI ESSERE IL GOVERNO SERVO DEGLI AMERICANI, DEL PENSIERO UNICO, FEROCE OPPRESSORE DELLE NOSTRE LIBERTÀ CON IL GREEN PASS), IL FILOSOFO SI E’ ILLUMINATO ALL’IMPROVVISO: “SENZA DRAGHI NOI NON STAREMMO MEGLIO, STAREMMO 10 MILIARDI DI VOLTE PEGGIO. SENZA DI LUI, L’EUROPA NON CI AVREBBE DATO I SOLDINI E BENE O MALE CI STA PARANDO DALLE VARIE EMERGENZE, PRIMA LA PANDEMIA E POI LA GUERRA” – CHISSA’ SE IL RAVVEDIMENTO OPEROSO DI CACCIARI SI DEVE ALLA DEFLAGRAZIONE DEL M5S A CUI HA TIRATO LA VOLATA NEGLI ULTIMI ANNI…

GRILLO CANCELLA CANCELLERI – IL SOTTOSEGRETARIO GRILLINO NON SARÀ CANDIDATO ALLE PRIMARIE IN SICILIA: IL TEMPO STA PER SCADERE E SENZA DEROGA AL LIMITE AI DUE MANDATI, NON PUÒ SCENDERE IN CAMPO. BEPPE-MAO NON HA INTENZIONE DI CEDERE E LE TRATTATIVE VANNO A OLTRANZA, MA ORMAI LO STESSO CANCELLERI HA CAPITO CHE DOVRÀ FARE PIPPA – L’ELEVATO HA LA MEMORIA LUNGA: “LO CONOSCIAMO, IN PASSATO MI HA ATTACCATO PIÙ VOLTE E IO LO AVEVO ACCOLTO COME UN FIGLIO. DELLA SUA RICANDIDATURA NON SE NE PARLA”

ALTRO CHE MALATTIA: IL VIAGGIO DI BERGOGLIO IN AFRICA È SALTATO PERCHÉ TROPPO PERICOLOSO! – FILIPPO DI GIACOMO: “QUANDO IL PONTEFICE PROGRAMMA UN VIAGGIO, PRIMA CHE LA NOTIZIA VENGA RESA PUBBLICA, I LUOGHI DA VISITARE VENGONO ISPEZIONATI DA UNA COMMISSIONE CHE INCLUDE ANCHE ESPERTI DELLA SICUREZZA. COSA HANNO VISTO DURANTE I LORO SOPRALLUOGHI? IL VIAGGIO, ANNUNCIATO A FINE MARZO E UFFICIALIZZATO A FINE MAGGIO, È STATO SEMPRE ACCOMPAGNATO DALLE NOTIZIE SULLA RIPRESA DELLE OSTILITÀ NELLA REGIONE. POI, SONO ARRIVATI I DOLORI ALLA GAMBA DEL PONTEFICE E LA REALTÀ HA RIAVUTO VOCE...”

POSTA! - CARO DAGO, IL CROLLO DEI VOTI A FAVORE DEI 5 STELLE È L'OVVIA CONSEGUENZA PER QUANTO DIMOSTRATO POLITICAMENTE (NULLA) IN QUESTI ANNI DALL'AVVENTO AL POTERE. LA COSA PREOCCUPANTE È CHE ESSENDO, IL MOVIMENTO, L'ESPRESSIONE DEL CITTADINO COMUNE VUOL DIRE CHE MEDIAMENTE SAPPIAMO TANTO PARLARE MA NULLA FARE. SAI CHE ALLEGRIA! - LA PRESIDENTE DELLA BCE, CHRISTINE LAGARDE: "NON CREDO CHE TORNEREMO A UNA SITUAZIONE DI BASSA INFLAZIONE". È LA STESSA SIGNORA CHE NEL 2021 DICEVA "INFLAZIONE TRANSITORIA, SCENDERÀ NEL 2022"?