''UN ERRORE DA PAPÀ'', E ORA TRE POLIZIOTTI SONO INDAGATI - PER IL GIRO SULLA MOTO D'ACQUA DEL FIGLIO DI SALVINI INDAGA LA PROCURA DI RAVENNA, PER DUE REATI IPOTIZZABILI: PECULATO D'USO (BENI PUBBLICI MOMENTANEAMENTE USATI A FINI PRIVATI) E VIOLENZA PRIVATA TENTATA O CONSUMATA, PER COME SI SONO COMPORTATI CON IL GIORNALISTA CHE STAVA RIPRENDENDO LA SCENA

-

Condividi questo articolo

matteo salvini con la moto d'acqua della polizia in spiaggia a milano marittima matteo salvini con la moto d'acqua della polizia in spiaggia a milano marittima

(ANSA) - Sono stati interrogati ieri in Procura a Ravenna alle presenza dei loro avvocati, da indagati, tre poliziotti della scorta dell'ex ministro dell'Interno, Matteo Salvini, sull'episodio verificatosi a Milano Marittima, il 30 luglio quando il figlio del leader del Carroccio fece un giro in mare su una moto d'acqua della Polizia pilotata da un agente. I tre sono stati formalmente identificati, dopo richiesta al Viminale, per ciò che segui l'episodio, quando un giornalista di Repubblica cercò di riprendere la scena.

 

I tre hanno risposto fornendo la loro versione dell'accaduto. Sulla vicenda, la Questura di Ravenna nelle settimane scorse aveva concluso l'accertamento interno scattato sin da subito, inviando per competenza gli atti alle Questure di Roma e di Livorno alle quali appartengono rispettivamente i tre agenti della scorta e i due poliziotti incaricati della moto d'acqua. A quel punto la Procura ravennate aveva già aperto un fascicolo sull'accaduto: due i reati ipotizzabili, violenza privata, tentata o consumata e peculato d'uso.

milano marittima, il figlio di salvini sale nella moto d'acqua della polizia 13 milano marittima, il figlio di salvini sale nella moto d'acqua della polizia 13 milano marittima, il figlio di salvini sale nella moto d'acqua della polizia 4 milano marittima, il figlio di salvini sale nella moto d'acqua della polizia 4 milano marittima, il figlio di salvini sale nella moto d'acqua della polizia 12 milano marittima, il figlio di salvini sale nella moto d'acqua della polizia 12 milano marittima, il figlio di salvini sale nella moto d'acqua della polizia 11 milano marittima, il figlio di salvini sale nella moto d'acqua della polizia 11

 

Condividi questo articolo

politica

IL CONTE DELLA SUPERCAZZOLA - “GIUSEPPI” IN CONFERENZA STAMPA DOPO L’AUDIZIONE AL COPASIR SI ARRAMPICA SUGLI SPECCHI: “SONO STATO QUASI COSTRETTO A RIFERIRE... SULLA VICENDA BARR CI SONO STATE RICOSTRUZIONI FANTASIOSE. TRUMP NON MI HA MAI PARLATO DI QUESTA INCHIESTA” - MA QUANDO CONFERMA I DUE INCONTRI NELLA SEDE DEI SERVIZI, CADE L'ASINO: NON POTEVA ORDINARE AI VERTICI DEI NOSTRI SERVIZI DI INCONTRARE IL MINISTRO DI TRUMP - POI ATTACCA SALVINI PER GLI INCONTRI DEL METROPOL: "SORPRENDE CHE PONTIFICHI" - VIDEO

AMERICA FATTA A MAGLIE - CONTE PUÒ DIRE ''TRUMP NON SA NIENTE'', MA NON È VERO: IL PRESIDENTE ANDRÀ A FONDO CON LA SUA VENDETTA ANTI-RUSSIAGATE. E IL PREMIER NON POTEVA DARE ORDINE A VECCHIONE E CO. DI INCONTRARE IL MINISTRO USA - BARR E' PRONTO A ESPANDERE L'INDAGINE SUL RUOLO DELL'FBI PROPRIO BASANDOSI SU NUOVE PROVE VENUTE FUORI DURANTE LA VISITA A ROMA CON DURHAM - PER MOODY'S, TRUMP È IL FAVORITO ALLA RIELEZIONE, E PER QUESTO I DEM CI PROVANO CON L'IMPEACHMENT. MA GLI MANCA UN CANDIDATO FORTE