CHI SONO I POTERI FORTI ''MALDESTRI'' DI CUI PARLA BETTINI? - L'IDEOLOGO ZINGARETTIANO STA SUL GOZZO A MOLTI NEL PD E NON SOLO, DA FRANCESCHINI A ORLANDO, DAGLI EX RENZIANI A QUELLI DI LEU - OGGI SOSTIENE CHE IL POVERO CONTE SIA INDEBOLITO DALLE ''FORZE CHE VOGLIONO NORMALIZZARE IL PAESE E COLPIRE UN GOVERNO LIBERO, CHE NON RISPONDE A NESSUN POTERE ESTERNO''. CIAO CORE, A PARTE BRUXELLES CHE LO TIENE IN VITA - POI PARLA DEL ''SALOTTO BUONO'' CHE COMPRA I GIORNALI PER ATTACCARE IL DUO CONTE&ZINGA, OVVERO ELKANN E DE BENEDETTI

-

Condividi questo articolo

 

DAGONEWS

 

Al di là delle dichiarazioni e delle veline che fanno filtrare ai giornali, il PD è spaccato. Orlando non ha problemi a dichiarare che dopo le Regionali ci vuole un “tagliando” per la compagine governativa. Ossia, un rimpasto che dovrebbe riposizionare il PD con il Movimento.

 

Bettini e Zingaretti Bettini e Zingaretti

L’accusa che le varie fronde dem rivolgono a Zinga è di essere supino ai 5stelle e soprattutto a Conte. Tant’è che da quando il Pd è al governo il partito non si è mosso dal 20%. Ed ora rischia di perdere anche una regione simbolo come la Toscana con un candidato renziano che dire scarso è poco. Altra stronzata: la scelta di ricandidare in Puglia Emiliano anziché Boccia quando tutti sanno che l’ex magistrato e sindaco di Bari, a partire dal caso Ilva, fa venire l’orticaria ai grillini del Tavoliere.

 

Non solo: da Franceschini a Orlando, dagli ex renziani a quelli di Leu, tutti sono d’accordo che Zinga è vittima di Goffredo Bettini, l’ideologo che tutti amano detestare. Malvisto da tutti anche grazie anche alle sue interviste quotidiane. Oggi ne ha sparata un’altra sul “Fatto” dove attacca i “poteri forti” (ci sono ancora?) che ha fatto arricciare il naso a molti.

 

 

Conte Zingaretti Conte Zingaretti

CHI SONO I POTERI FORTI ''MALDESTRI'' DI CUI PARLA BETTINI? - L'IDEOLOGO ZINGARETTIANO SOSTIENE CHE IL POVERO CONTE SIA INDEBOLITO DALLE ''FORZE CHE VOGLIONO NORMALIZZARE IL PAESE E COLPIRE UN GOVERNO LIBERO, CHE NON RISPONDE A NESSUN POTERE ESTERNO''. CIAO CORE, A PARTE BRUXELLES CHE LO TIENE IN VITA - POI PARLA DEL ''SALOTTO BUONO'' CHE COMPRA I GIORNALI PER ATTACCARLI, OVVERO ELKANN E DE BENEDETTI

 

Dall'intervista di Salvatore Cannavò a Goffredo Bettini per ''il Fatto Quotidiano''

 

(…)

 

Anche per questo si lavora a indebolire Zingaretti?

Se si indebolisce il Pd e la leadership di Zingaretti, si indebolisce Conte.

 

Perché?

BOCCIA EMILIANO BOCCIA EMILIANO

Ci sono forze che vogliono normalizzare il Paese e colpire un governo libero, che non risponde a nessun potere esterno; che non accetta condizionamenti o diktat. A questo nostro profilo si oppone il "salotto buono" del capitalismo italiano che agisce anche comprando i giornali. E poi la Confindustria di Bonomi, molto aggressiva.

 

Una coalizione molto potente.

Sì, ma lo ritengo un tentativo maldestro perché porterebbe alle elezioni ora, a cui solo la destra è interessata; oppure a un governo tecnico che umilierebbe ancora una volta la politica. Mi dispiace, su questo abbiamo già dato.

 

Condividi questo articolo

politica

''DOPO LA TOSSE DI CONTE, DA 8 E MEZZO A 38 E MEZZO!'' - VIDEO E TWEET DEL PREMIER CHE INONDA DI 'DROPLETS' LA GRUBER TERRORIZZATA - ''FORSE FA FINTA DI TOSSIRE PERCHÉ NON SA COSA RISPONDERE COME FACEVO IO DURANTE LE INTERROGAZIONI'' -''STIAMO LAVORANDO... CI STIAMO LAVORANDO... ABBIAMO CONDIVISO LINEE GUIDA... ANDREMO IN PARLAMENTO...'' - ''CONTE, 20 OTTOBRE: PRIME DOSI DI VACCINO A INIZIO DICEMBRE. CONTE, 23 NOVEMBRE: PRIME DOSI A FINE GENNAIO'' - SU DRAGHI: ''PERCHÉ AVREI DOVUTO SENTIRLO, PER DIRGLI DI FARE IL PRESIDENTE?'' - LE DOMANDE MOSCE DI SALLUSTI: ''DI CONTE CI POSSIAMO FIDARE''