IL CORSARO NERO COLPISCE ANCORA! "L’ISIS TORNI NELLA REDAZIONE DI CHARLIE HEBDO PER FINIRE IL LAVORO" – IL TWEET CHOC DEL DEPUTATO DI DESTRA, MASSIMO CORSARO, DOPO LA COPERTINA DEL SETTIMANALE SATIRICO FRANCESE – IL PRECEDENTE DELLE OFFESE AL PIDDINO FIANO, AUTORE DELLA LEGGE CONTRO L’APOLOGIA DEL FASCISMO

-

Condividi questo articolo

massimo corsaro 3 massimo corsaro 3

Chiara Baldi per repubblica.it

 

"Si, in effetti penso che l'Isis debba tornare i redazione - a Parigi - e finire il lavoro...". Il tweet (riproposto su Facebook) è di Massimo Corsaro, deputato di destra, in parlamento con Direzione Italia, il partito fondato nel gennaio 2017 da Raffaele Fitto, già finito nella bufesa per le offese al deputato Emanuele Fiano; quando tirò in ballo, tra lo sdegno generale, la circoncisione per insultare pesantemente il deputato autore della legge contro l'apologia del fascismo. Ora l'attacco e l'invito alla strage, che Corsaro arricchisce con la foto della nuova copertina di Charlie Hebdo.

 

 Lo scorso 12 giugno su Facebook il deputato - invitato da pià parti alle dimissioni - aveva scritto un post contro il parlamentare del Pd Fiano, ebreo e autore della proposta di legge a suo nome che aveva l'obiettivo per punire l'apologia del fascismo e del nazifascismo. Scriveva Corsaro: "Che poi, le sopracciglia le porta così per coprire i segni della circoncisione...".

 

corsaro 7 corsaro 7

E sotto, la foto di Fiano. Una frase di pessimo gusto che voleva sottolineare e prendersi gioco proprio dell'ebraismo di Fiano. Ma che è stata duramente attaccata tanto che Corsaro, che viene dall'Msi, il Movimento sociale italiano che affonda le proprie radici proprio nel partito fascista di Mussolini, fu costretto a rimuovere il post. Per difendersi disse: "Intendevo dargli del 'testa di c...'".

massimo corsaro massimo corsaro

 

 

Condividi questo articolo

politica