DAGOREPORT! - A CHE PUTIN E’ LA NOTTE? INTANTO SI È APERTO IL DIALOGO TRA RUSSIA E STATI UNITI. SECONDO: PUTIN STA ABBASSANDO I TONI AD OGNI USCITA PUBBLICA. HA CAPITO CHE ANDANDO AVANTI RISCHIA DI PERDERE DAVVERO LA GUERRA. I SUOI SOLDATI NON HANNO VOGLIA DI PERDERE LA COCA COLA E IL MACDONALD. E GLI AMMUTINAMENTI SI MOLTIPLICANO. D’ALTRA PARTE PUTIN È CONSCIO ORMAI DALL’ARRETRATEZZA DEGLI EQUIPAGGIAMENTI E DEGLI ARMAMENTI. MA IL FATTORE CHE LO LASCIA PIÙ PERPLESSO E ABBATTUTO È LA CINA. XI JINPING NON GLI STA DANDO NESSUNA MANO: ANZITUTTO, NON GLI COMPRA IL PETROLIO. NON SOLO: PARECCHIE AZIENDE TECNOLOGICHE CINESI SE NE STANNO ANDANDO DA MOSCA...

Condividi questo articolo


putin si aggrappa al tavolo durante l incontro con il ministro della difesa putin si aggrappa al tavolo durante l incontro con il ministro della difesa

DAGOREPORT

A che Putin è la notte? Intanto si è aperto il dialogo tra Russia e Stati Uniti. Secondo: Putin sta abbassando i toni ad ogni uscita pubblica. Ha capito che andando avanti rischia di perdere davvero la guerra. Il consumismo ed edonismo occidentale è ormai entrato sotto la pelle dei suoi soldati e non hanno voglia di perdere i piaceri della vita in una guerra che non capiscono: stavano così bene con McDonald e Instagram, Gucci e Coca cola. E gli ammutinamenti si moltiplicano.

 

vladimir putin vladimir putin

D’altra parte Putin è conscio ormai dall’arretratezza degli equipaggiamenti e degli armamenti: la capacità che hanno i droni americani di individuare al centimetro i suoi generali e falli fuori è ormai evidente ogni giorno. Così allunga nel tempo le minacce a chi vuole entrare nella Nato (faccenda per cui occorrono almeno 4 anni).

 

Ma il fattore che lo lascia più perplesso e abbattuto è la Cina. Xi Jinping non gli sta dando nessuna mano: anzitutto, non gli compra il petrolio. Non solo: parecchie aziende tecnologiche cinesi se ne stanno andando da Mosca.

VLADIMIR PUTIN BY CARLI VLADIMIR PUTIN BY CARLI Valery Gerasimov, capo di Stato Maggiore Russia Valery Gerasimov, capo di Stato Maggiore Russia XI JINPING VLADIMIR PUTIN - VIGNETTA DI GIANNELLI XI JINPING VLADIMIR PUTIN - VIGNETTA DI GIANNELLI Xi Jinping e Vladimir Putin Xi Jinping e Vladimir Putin VLADIMIR PUTIN E LA NATO MEME VLADIMIR PUTIN E LA NATO MEME

 

Condividi questo articolo

politica

FLASH! - IN QUESTE ORE, COL M5S IN EBOLLIZIONE, CONTE E' UN ANIMA IN PENA. PER TIRARSI FUORI DALL'IMMAGINE DELL'''UOMO DEI PENULTIMATUM'' (BY GRILLO), CHIAMA GLI ESPONENTI DEL PD PER ANNUNCIARE CHE DOMANI CI SARA' LO STRAPPO DAL GOVERNO, A MENO CHE DRAGHI NON GLI DIA RAGIONE SU TUTTO. ALLE REPLICHE DI LETTA E FRANCESCHINI CHE NON ARRIVERA' UN GOVERNO TECNICO MA IL VOTO ANTICIPATO, CONTE INALBERA IL GHIGNO DI TRAVAGLIO: MEGLIO POCHI CHE MALE ACCOMPAGNATI - BLUFF O NON BLUFF, QUESTO E' IL PROBLEMA (CI PENSERA' GRILLO?)