DAGOREPORT! - A CHE PUTIN E’ LA NOTTE? INTANTO SI È APERTO IL DIALOGO TRA RUSSIA E STATI UNITI. SECONDO: PUTIN STA ABBASSANDO I TONI AD OGNI USCITA PUBBLICA. HA CAPITO CHE ANDANDO AVANTI RISCHIA DI PERDERE DAVVERO LA GUERRA. I SUOI SOLDATI NON HANNO VOGLIA DI PERDERE LA COCA COLA E IL MACDONALD. E GLI AMMUTINAMENTI SI MOLTIPLICANO. D’ALTRA PARTE PUTIN È CONSCIO ORMAI DALL’ARRETRATEZZA DEGLI EQUIPAGGIAMENTI E DEGLI ARMAMENTI. MA IL FATTORE CHE LO LASCIA PIÙ PERPLESSO E ABBATTUTO È LA CINA. XI JINPING NON GLI STA DANDO NESSUNA MANO: ANZITUTTO, NON GLI COMPRA IL PETROLIO. NON SOLO: PARECCHIE AZIENDE TECNOLOGICHE CINESI SE NE STANNO ANDANDO DA MOSCA...

Condividi questo articolo


putin si aggrappa al tavolo durante l incontro con il ministro della difesa putin si aggrappa al tavolo durante l incontro con il ministro della difesa

DAGOREPORT

A che Putin è la notte? Intanto si è aperto il dialogo tra Russia e Stati Uniti. Secondo: Putin sta abbassando i toni ad ogni uscita pubblica. Ha capito che andando avanti rischia di perdere davvero la guerra. Il consumismo ed edonismo occidentale è ormai entrato sotto la pelle dei suoi soldati e non hanno voglia di perdere i piaceri della vita in una guerra che non capiscono: stavano così bene con McDonald e Instagram, Gucci e Coca cola. E gli ammutinamenti si moltiplicano.

 

vladimir putin vladimir putin

D’altra parte Putin è conscio ormai dall’arretratezza degli equipaggiamenti e degli armamenti: la capacità che hanno i droni americani di individuare al centimetro i suoi generali e falli fuori è ormai evidente ogni giorno. Così allunga nel tempo le minacce a chi vuole entrare nella Nato (faccenda per cui occorrono almeno 4 anni).

 

Ma il fattore che lo lascia più perplesso e abbattuto è la Cina. Xi Jinping non gli sta dando nessuna mano: anzitutto, non gli compra il petrolio. Non solo: parecchie aziende tecnologiche cinesi se ne stanno andando da Mosca.

VLADIMIR PUTIN BY CARLI VLADIMIR PUTIN BY CARLI Valery Gerasimov, capo di Stato Maggiore Russia Valery Gerasimov, capo di Stato Maggiore Russia XI JINPING VLADIMIR PUTIN - VIGNETTA DI GIANNELLI XI JINPING VLADIMIR PUTIN - VIGNETTA DI GIANNELLI Xi Jinping e Vladimir Putin Xi Jinping e Vladimir Putin VLADIMIR PUTIN E LA NATO MEME VLADIMIR PUTIN E LA NATO MEME

 

Condividi questo articolo

politica

“SGHEI” PRIDE! – DOPO LA TRAGEDIA DEL PONTE MORANDI, A GENOVA È NATO UN NUOVO SISTEMA DI POTERE, BASATO SU UNA VALANGA DI SOLDI ARRIVATI DALL’ITALIA E DALL’EUROPA – FERRUCCIO SANSA, EX GIORNALISTA E CONSIGLIERE REGIONALE DI OPPOSIZIONE: “6 MILIARDI, FORSE IN FUTURO ADDIRITTURA 8, PER REALIZZARE OPERE, MA SOPRATTUTTO PER CEMENTARE UN SISTEMA DI POTERE. PER COSTRUIRE E COMPRARE CONSENSO. IL MODELLO GENOVA ESISTE, HA RAGIONE BUCCI. MA NON È QUELLO CHE PROPINA LUI" - GLI SPOT CON LA CANALIS, LE MAGLIETTE E LA CAMPAGNA ELETTORALE

LA FIAMMA RESTA ACCESA – GIORGIA MELONI LASCIA INVARIATO IL SIMBOLO DI FRATELLI D’ITALIA E REPLICA A LILIANA SEGRE: “LA FIAMMA NON HA NULLA A CHE FARE CON IL FASCISMO, È IL RICONOSCIMENTO DEL PERCORSO FATTO DA UNA DESTRA DEMOCRATICA E NE ANDIAMO FIERI” – POI METTE UNA TOPPA ALL’USCITA DI BERLUSCONI SU MATTARELLA: “ENTRERÀ IN VIGORE NELLA LEGISLATURA SUCCESSIVA. UNA BICAMERALE? PERCHÉ NO. IL PD NON VUOLE CONTRO IL PRESIDENZIALISMO, PERCHÉ A QUEL PUNTO DOVRANNO VINCERE…”

DAGOREPORT! CRONACHE DALL’ASILO MARIUCCIA A 5 STELLE - IL PROSSIMO MATCH TRA GRILLO E CONTE È IN AGENDA DOPO IL 25 SETTEMBRE: SE IL MOVIMENTO VA SOTTO IL 10% E PERSISTERANNO GLI ATTUALI SCAZZI TRA IL FONDATORE E L’AVVOCATO, CON IL COMPLEMENTO IN CHIAVE ESTREMISTICA DELLA RAGGI E DI BATTISTA, CONTE POTREBBE RIPETERE L’ITER DI DI MAIO: SCISSIONE, PORTANDOSI APPRESSO UNA PATTUGLIA DI PARLAMENTARI FEDELISSIMI - UNA VOLTA FUORI, GIUSEPPI SARÀ LIBERO, IN TESTA AL SUO NUOVO PARTITO, DI CORRERE TRA LE BRACCIA DI BETTINI E ZINGARETTI, ORLANDO E BOCCIA, CHE LO ATTENDONO IMPAZIENTI…