FLASH! - PER AFFRONTARE LA DURA TENZONE CON LA BORGONZONI, DA CUI DIPENDONO LE SORTI DEL GOVERNO CONTE2, STEFANO BONACCINI SI E’ MESSO A DIETA E A FARE PALESTRA TRASFORMANDOSI IN UN FIGURINO. UN MAKE-OVER SUPPORTATO DAL SUO STAFF DOVE BRILLA STEFANIA BONDAVALLI, LA “LILLI GRUBER” DI TELEREGGIO, OGGI CANDIDATA ALLE REGIONALI DEL 26 GENNAIO, CAPOLISTA DELLA LISTA CIVICA “BONACCINI PRESIDENTE’’ (SLOGAN "IO STO CON STEFANIA'')…

-

Condividi questo articolo

stefania bondavalli stefania bondavalli stefano bonaccini stefania bondavalli 3 stefano bonaccini stefania bondavalli 3 stefania bondavalli stefania bondavalli stefano bonaccini stefania bondavalli 4 stefano bonaccini stefania bondavalli 4

stefania bondavalli stefania bondavalli

bonaccini bonaccini stefano bonaccini stefania bondavalli 2 stefano bonaccini stefania bondavalli 2 stefano bonaccini stefania bondavalli 1 stefano bonaccini stefania bondavalli 1 stefania bondavalli stefania bondavalli bonaccini bonaccini bonaccini bonaccini bonaccini bondavalli bonaccini bondavalli stefania bondavalli stefania bondavalli il confronto tra stefano bonaccini e lucia borgonzoni a cartabianca il confronto tra stefano bonaccini e lucia borgonzoni a cartabianca stefano bonaccini stefania bondavalli 4 stefano bonaccini stefania bondavalli 4

 

Condividi questo articolo

politica

TUTTI ALLA CORTE DI PALAMARA - OLTRE AI GIUDICI CHE CHIAMANO PER FAVORI E PROMOZIONI, TRA I REFERENTI CI SONO ANCHE VIP, POLITICI E MINISTRI. DA ZINGARETTI A MINNITI, DA RAUL BOVA A BALDISSONI DELL'AS ROMA - LE CHAT SU WHATSAPP DESCRIVONO IL SISTEMA DI POTERE DEL MAGISTRATO. BASATE SU PREBENDE E PIACERI - PALAMARA OTTIENE UNA NOMINA DA ZINGARETTI, INTESSE RAPPORTI CON IL DG DELLA ROMA MAURO BALDISSONI, FA PRESSIONI PER LA SCORTA A MINNITI E INSIEME DISCUTONO DEL NUOVO PROCURATORE DI NAPOLI