IN GINOCCHIO DA TE - IN AMERICA SCENDONO IN STRADA, PROTESTANO, NOIALTRI COMPATTAMENTE PARTECIPIAMO CON GLI STATUS DI TWITTER E INSTAGRAM, E LO FACCIAMO NON PERCHÉ SIA UTILE ALLA CAUSA DELL'ANTIRAZZISMO (NON LO È) MA PERCHÉ SAPPIAMO CHE CORRE OBBLIGO D'ESPORSI, CHI NON S' ESPONE È COMPLICE (I POVERI FERRAGNEZ SONO STATI MASSACRATI). ECCO ALLORA CHE ARRIVA LA MERLINO BARBARIZZATA…

-

Condividi questo articolo

Simonetta Sciandivasci per “la Verità

 

Italiani, popolo di eroici contenutisti. Non c' è mobilitazione social che ci perdiamo, non manchiamo mai un #jesuis, un #metoo, uno sciopero di foto profilo (qualche anno fa, usava l' Aventino delle donne, e se eri femmina venivi raggiunta da decine di messaggi di sconosciute molto accese che ti dicevano che per far capire ai maschi quanto contasse il tuo contributo, dovevi sparire per un giorno da Facebook - e non vi dico cosa ci si sentiva rispondere, noi krumire).

 

Copiosa e compatta è stata anche l' adesione all' oscuramento della profile pic e/o pubblicazione di foto nera su sfondo nero, insomma tutta nera, in ottemperanza all' agitazione internazionale del #blacklivesmatter, dopo che il 25 maggio George Floyd è stato ammazzato dalla polizia.

MYRTA MERLINO INGINOCCHIATA MYRTA MERLINO INGINOCCHIATA

 

In America scendono in strada, protestano, noialtri compattamente partecipiamo con uno statino, e lo facciamo non perché sia utile alla causa dell' antirazzismo (non lo è) ma perché sappiamo che corre obbligo d' esporsi, chi non s' espone è complice (i poveri Ferragnez sono stati massacrati per non essersi espressi sul caso e Meghan Markle, che è in caduta di consensi ma quando vuole il suo lavoro di attrice influencer lo sa fare, s' è affrettata a filmarsi mentre spiegava che la cosa peggiore da fare è non dire niente).

 

Myrta Merlino, conduttrice de L' Aria che tira, s' è inginocchiata in trasmissione, mentre lo schermo alle sue spalle s' oscurava e lasciava leggere soltanto #blacklivesmatters, con un' aria solenne da sacerdotessa della gravità. Notevole, anche se non quanto la recita dell' Eterno riposo di Barbara D' Urso - certe vette restano imbattibili, ed è giusto così, trattandosi di sacro.

 

La reazione della bolla degli intelligenti è stata di gran chiacchiericcio e celia, la stessa che segue ogni impresa di Barbara, anche se più contenuta, ché siamo pur sempre su La 7, rispettabile in sé, o così era alcuni anni fa, quando si vantava d' essere la casa delle libertà di tutti gli orfani di servizio pubblico qualificato, sobrio, variegato, altamente formativo, e una serie di altre ambiziose qualità che il pubblico apprezzerebbe, se solo chi gli si presenta davanti avesse la pazienza di studiare, per impossessarsene.

Voi a casa non fatelo, per cortesia, non inginocchiatevi per un hashtag (non inginocchiatevi per niente).

george floyd 41 george floyd 41 negozi saccheggiati a seattle negozi saccheggiati a seattle myrta merlino myrta merlino

 

Condividi questo articolo

politica

I SONDAGGI SULLE REGIONALI FANNO TREMARE IL PD, A OGGI QUATTRO REGIONI SICURE AL CENTRODESTRA E TRE IN BILICO - IL 21 SETTEMBRE ZINGA LO RITROVIAMO SOLO NEI CAMPI ROM - E NEL PD STA MONTANDO UNA CRESCENTE COLLERA CHE METTE IN DISCUSSIONE LA SCADENZA DEL 2022 DELL'ELEZIONE DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA COME DATA LIMITE PER NON ROMPERE L'ALLEANZA CON I 5STELLE - SE SI SONO RIVELATI IMPOSSIBILI GLI ACCORDI PER LE REGIONALI, UN PATTO PER ELEGGERE IL SUCCESSORE DI MATTARELLA CON I 5STELLE NON E’ AFFATTO GARANTITO - C'E' ANCHE IL RISCHIO CHE RENZI FACCIA SALTARE CONTE AD AGOSTO