“LA CRISI NON C'È E NON CI SARÀ” - DI MAIO SPEGNE LE VOCI SULLA ROTTURA DELL’ALLEANZA CON SALVINI: “QUELLO CHE C'È È L'UNICO GOVERNO POSSIBILE - IO COL PD NON VOGLIO AVERCI NULLA A CHE FARE: NON FAREMO MAI ALLEANZE CON IL PARTITO DI BIBBIANO - SE AVESSI IL MINIMO SOSPETTO CHE LA LEGA HA PRESO SOLDI DALLA RUSSIA NON STAREI AL GOVERNO CON LORO…”

-

Condividi questo articolo

DI MAIO, LA CRISI NON C'È E NON CI SARÀ

LUIGI DI MAIO MATTEO SALVINI LUIGI DI MAIO MATTEO SALVINI

(ANSA) - La crisi non c'è e non ci sarà, quello che c'è è l'unico governo possibile. Quanto all'ipotesi di una nuova maggioranza con il Pd, "non faremo mai alleanze con il partito di Bibbiano". Intervistato dal Corriere della Sera, il vicepremier Luigi Di Maio nega l'ipotesi di una nuova maggioranza se il governo dovesse cadere, e sullo scontro per il voto divergente alla numero uno della Commissione europea chiama l'alleato alla responsabilità: "La Lega ha vinto le elezioni Europee, ora dimostri qualcosa". Quanto al caso Russia, ribadisce l'invito a Salvini a riferire in Aula.

 

DI MAIO,SE SOSPETTASSI LEGA SU RUSSIA GOVERNO CADREBBE

 (ANSA) - "Se avessi il minimo sospetto che la Lega ha preso soldi dalla Russia non starei al governo con loro". Lo ha detto il vicepremier Luigi Di Maio a Unomattina, aggiungendo che "il tema è che se il Parlamento chiede un'audizione è giusto che quella persona (Matteo Salvini, ndr) vada in Parlamento".

 

matteo salvini vladimir putin luigi di maio matteo salvini vladimir putin luigi di maio

DI MAIO, RISPARMI SPREAD PER ABOLIRE BOLLO AUTO

(ANSA) - "Visto che lo spread si è abbassato, si potrebbe cominciare ad eliminare tassa odiosa che è bollo auto". Lo ha detto il ministro dello Sviluppo economico e vicepremier, Luigi Di Maio, a Uno Mattina. "Voglio trovare i soldi per permettere ai cittadini che acquistano un'auto, che mi auguro sempre più ecologicoa, che possa essere meno tassata". L'idea è di "un consistente riduzione o di abolirlo davvero", ha specificato "da qui a fine anno le risorse le dobbiamo mettere insieme".

 

GOVERNO:DI MAIO,INGIUSTO MINACCIARE CRISI OGNI GIORNO

(ANSA) - "Io sono sicuro dell'esecutivo e ritengo ingiusto che ogni giorno si minacci una crisi di governo. Dal mio punto di vista ci sono delle riforme che si devono fare". Così il vicepremier Luigi Di Maio intervistato nella trasmissione Uno Mattina ha risposto ad una domanda sull'intervista data da Matteo Salvini a Repubblica nella quale si paventa il rischio della crisi di governo. "Non ci sono tre no", ha aggiunto, parlando di autonomia, manovra e giustizia.

matteo salvini luigi di maio matteo salvini luigi di maio

 

DI MAIO, CON IL PD NON VOGLIO AVERE NULLA A CHE FARE

(ANSA) - "Io col Pd non voglio averci nulla a che fare". Lo ha detto il vicepremier Luigi Di Maio a proposito dell'eventualità di un cambio di maggioranza che vedrebbe il Movimento 5 stelle allearsi con il 'dem'. "Sono sicuro dell'esecutivo e ritengo anche ingiusto che si minacci una crisi di governo", ha aggiunto Di Maio.

 

Condividi questo articolo

politica

LA LEGA HA RITIRATO LA MOZIONE DI SFIDUCIA A GIUSEPPE CONTE. È UN TENTATIVO DI PROSEGUIRE CON L'ESPERIENZA DEL GOVERNO GIALLOVERDE? IMPROBABILE, CON TUTTO QUELLO CHE SI SONO DETTI SALVINI E IL PREMIER OGGI IN SENATO. SEMBRA PIÙ UN MODO PER FAR CADERE LA RESPONSABILITÀ DELLA CRISI SUI GRILLINI – IL TUTTO AVVIENE DURANTE IL DISCORSO DI PAOLA TAVERNA, CHE COMMENTA: "MAGICO, UN ALTRO CAMBIAMENTO: GRANDE SALVINI" – LA SPIEGAZIONE DEL CARROCCIO: "ERA UN CONTROSENSO, AVENDO APERTO SULLE RIFORME..." – GIUSEPPE CONTE SI È DIMESSO. DOMANI IL CAPO DELLO STATO AVVIERÀ LE CONSULTAZIONI A PARTIRE DALLE 16