“LA GIUSTIZIA DEVE LAVORARE IN PIENA INDIPENDENZA” – DALL’ELISEO ARRIVA IL PRIMO, PARACULISSIMO, COMMENTO ALL’INDAGINE SU EMMANUEL MACRON: "ABBIAMO PRESO ATTO DELLA COMUNICAZIONE DELLA PROCURA FINANZIARIA NAZIONALE. SPETTA ALLA MAGISTRATURA CONDURRE QUESTE INDAGINE” (E GRAZIE AL CAZZO)

-

Condividi questo articolo


Emmanuel Macron Emmanuel Macron

(ANSA-AFP) - La giustizia deve indagare "in piena indipendenza". Lo fa sapere l'Eliseo, in merito all'indagine su una società di consulenza in cui sarebbe coinvolto il presidente Emmanuel Macron.

 

La presidenza francese ha dichiarato all'AFP di aver "preso atto della comunicazione della Procura finanziaria nazionale relativa all'apertura di due indagini a seguito di denunce presentate da funzionari eletti e associazioni, in particolare". Ed ha aggiunto: "Spetta alla magistratura condurre queste indagini in totale indipendenza". Il caso riguarda l'apertura di un'indagine sull'intervento di società di consulenza nelle campagne elettorali del 2017 e del 2022, dopo delle denunce sui presunti legami tra Macron e la società McKinskey.

 

Condividi questo articolo

politica

DUE RENZI, DUE MISURE – I TABULATI DI SIGFRIDO RANUCCI E GIORGIO MOTTOLA DI “REPORT”, ACQUISITI DALLA PROCURA DI ROMA, FINIRANNO NELLE MANI DEL SENATORE SEMPLICE DI RIGNANO, IN QUANTO PERSONA OFFESA. È LO STESSO CHE FRIGNA PERCHÉ I SUOI MESSAGGI SONO FINITI NEL FASCICOLO DI INDAGINE, A FIRENZE, SULLA FONDAZIONE OPEN? - L’OBIETTIVO DELLA PROCURA ROMANA ERA DARE UN NOME ALLA DONNA CHE AVEVA INVIATO AI CRONISTI IL VIDEO DELL’INCONTRO DI RENZI CON LO SPIONE MANCINI, DOPO LA DENUNCIA DELL'EX PREMIER. PECCATO CHE, INSIEME A QUELLO, I PM (E RENZI) ABBIANO RASTRELLATO TUTTI I CONTATTI DEI DUE GIORNALISTI. E BYE BYE ALLA LIBERTÀ DI STAMPA E ALLA SEGRETEZZA DELLE FONTI…

COME SO STE INTERCETTAZIONI? SO’ GRECHE! – IN GRECIA SI ALLARGA LO SCANDALO SULLA RETE DI SPIONAGGIO DI STATO : IL SETTIMANALE “DOCUMENTO” HA ELENCATO ALTRI NOMI DELLA LUNGA LISTA DI PERSONE SPIATE CON IL SOFTWARE PREDATOR. TRA QUESTI CI SAREBBE ANCHE L’EX CAPO DELLA POLIZIA KARAMALAKIS E LA PROCURATRICE CHE SUPERVISIONA I SERVIZI, VASILIKI VLACHOU – L’OPPOSIZIONE DI SYRIZA AZZANNA IL PREMIER, MITSOTAKIS: “DEVIAZIONE COSTITUZIONALE SENZA PRECEDENTI.SE NON DARÀ RISPOSTE CONVINCENTI SI DIMETTA"