“I PORTI SONO CHIUSI. I SINDACI DI SINISTRA PENSINO AI LORO CITTADINI IN DIFFICOLTÀ” – SALVINI RISPONDE A TONO A LUIGI DE MAGISTRIS, CHE SI È DETTO PRONTO AD APRIRE IL PORTO DI NAPOLI ALLA “SEA WATCH 3”, LA NAVE DI UNA ONG TEDESCA CHE VAGA NEL MEDITERRANEO IN ATTESA DI UN POSTO DOVE ATTRACCARE – L’EX MAGISTRATO MINACCIA: “SE SIAMO ARRIVATI A QUESTO C’È DA FARE BEN ALTRO CHE LA DISOBBEDIENZA CIVILE”

-

Condividi questo articolo

Da www.ilsole24ore.com

 

luigi de magistris matteo salvini luigi de magistris matteo salvini

«I porti italiani sono chiusi, abbiamo accolto già troppi finti profughi, abbiamo arricchito già troppi scafisti! I sindaci di sinistra pensino ai loro cittadini in difficoltà, non ai clandestini». È quanto afferma il ministro dell'Interno Matteo Salvini, in risposta al sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, che oggi si è detto pronto ad aprire il porto della città alla Sea Watch 3, la nave di una Ong tedesca che dal 22 dicembre vaga nelle acque del Mediterraneo con 32 migranti a bordo in attesa dell’indicazione di un “porto sicuro” da parte di un Paese Ue che non arriva.

SALVINI MIGRANTI SALVINI MIGRANTI

 

Nei giorni scorsi la Sea Watch aveva ottenuto il permesso di avvicinarsi a Malta per ripararsi dal maltempo ma senza permesso di sbarco dopo che i medici a bordo avevano fatto sapere che i migranti imbarcati stavano diventando sempre più a rischio di malattie.

 

De Magistris: governanti come trafficanti

LUIGI DE MAGISTRIS SAN GENNARO LUIGI DE MAGISTRIS SAN GENNARO

A innescare l’ultima polemica tra un primo cittadino e il Viminale - dopo il no opposto dal sindaco di Palermo Leoluca Orlando alla norma del decreto Sicurezza che nega la possibilità di concedere la residenza a immigrati col permesso di soggiorno - è stata un’intervista di De Magistris a Radio Crc.

 

matteo salvini con i migranti matteo salvini con i migranti

«Lasciare persone e bambini in mezzo al mare con il gelo e la tempesta è qualcosa di indegno, criminale. Sarebbero tanti i modi per apostrofare i governanti del mondo e quelli italiani che per un po' di propaganda politica passeranno alla storia per quelli che hanno fatto morire persone in mare», ha attaccato De Magistris paragonando i comportamenti dei governanti «a quelli dei trafficanti di esseri umani».

 

«Mi auguro che da alcune componenti più sensibili di questo Governo si senta battere un colpo - ha poi concluso - perché non ci sto più nemmeno a dire che è solo Salvini perché se fosse così significa che è diventato il padrone del Governo. Se siamo arrivati a questo c'è da fare ben altro che la disobbedienza civile».

 

Condividi questo articolo

politica