"VI PROMETTIAMO DI SCOPARVI TUTTE, PUTTANE", LE MATRICOLE DELL'UNIVERSITÀ COMPLUTENSE DI MADRID, TORNANDO NEI LORO DORMITORI, HANNO SUBITO I CORI DEI RAGAZZI CHE DALLE FINESTRE HANNO FATTO PARTIRE GRIDA E ULULATI - SU TWITTER SONO RISPUNTATI I VIDEO DEGLI STUDENTI DELL'ATENEO CHE FANNO IL SALUTO NAZISTA AL GRIDO "SIEG HEIL" - SULLA VICENDA È INTERVENUTO ANCHE IL PREMIER SANCHEZ: "COMPORTAMENTI MASCHILISTI, INSPIEGABILI, INGIUSTIFICABILI"

-

Condividi questo articolo


Da www.corriere.it

 

cori sessisti dalle finestre dei dormitori 1 cori sessisti dalle finestre dei dormitori 1

A loro dev’essere parsa una simpatica goliardata, un rito di iniziazione che si ripete quasi identico ogni anno per «tenere a battesimo» le giovani matricole del Collegio Femminile Santa Monica di Madrid, la cui unica colpa è di trovarsi proprio di fronte alle finestre del Collegio Elías Ahuja. Entrambi i dormitori fanno parte della prestigiosissima Università Complutense di Madrid, ma il video della «performance» orchestrata dai ragazzi del collegio maschile dalle finestre delle loro camere all’indirizzo delle disgraziate vicine di casa non fa certo onore a un’istituzione tanto antica e illustre. «

 

Putas, sois unas putas ninfómanas», si sente ululare nel buio della notte da una finestra accesa. Il significato delle sue parole è sufficientemente chiaro da non richiedere una traduzione. Ma poi, siccome non era stato abbastanza chiaro, è andato oltre. «Os prometo que vais a follar todas», ha gridato, aggiungendo all’insulto sessista la minaccia di passare dalle parole ai fatti. E siccome la vigliaccheria ha sempre bisogno di complici, al grido di «¡Vamos Ahúja!», ha chiamato a raccolta i suoi compari che all’unisono hanno alzato le tapparelle delle loro stanze rispondendo con le loro grida belluine.

 

cori sessisti dalle finestre dei dormitori 2 cori sessisti dalle finestre dei dormitori 2

E così, in un solo momento, tutto il palazzo si è illuminato e in ogni finestra sono comparse le silhouette nere di quattro ragazzi che cantavano i loro cori machisti battendo le mani a ritmo come allo stadio.

 

Inutile dire che il video ha suscitato un’ondata di indignazione nel Paese . Sulla vicenda è intervenuto lo stesso premier Pedro Sánchez: «Faccio appello a tutti i partiti e ai media per dare una risposta unitaria, ampia e comune di rifiuto di questi comportamenti maschilisti, inspiegabili, ingiustificabili», ha detto. «Non possiamo tollerare questi comportamenti che generano odio e attaccano le donne.

 

studenti fanno il saluto nazista 1 studenti fanno il saluto nazista 1

 

È particolarmente doloroso vedere che i protagonisti sono giovani», ha aggiunto su Twitter. «Quant’è avvenuto è inammissibile», gli ha fatto eco il leader dell’opposizione Alberto Feijoo. La residenza universitaria si è scusata, ha espresso la sua condanna e ha spiegato, in un comunicato, che il regolamento interno prevede «in casi gravi, come questo», l’espulsione.

 

studenti fanno il saluto nazista 2 studenti fanno il saluto nazista 2

L’alunno che ha dato inizio all’aggressione verbale è stato espulso. Non si ha notizia degli altri. Ma soprattutto diversi organi di stampa fanno notare che già l’anno scorso era uscito un video molto simile su Tik Tok senza che all’epoca nessuno - all’interno del collegio - sollevasse un sopracciglio. Così come su Twitter è tornato a circolare un video di qualche anno fa, sempre di studenti iscritti al collegio Elías Ahuja, che fanno il saluto nazista con il braccio destro alzato e gridano «Sieg Heil».

universita complutense 1 universita complutense 1 universita complutense universita complutense universita complutense logo universita complutense logo

 

Condividi questo articolo

politica