TRISTE TRIESTE - IL VICESINDACO CHE HA BUTTATO GLI ABITI DEL CLOCHARD E’ STATO MULTATO DI 100 EURO: LI HA INFILATINEL CASSONETTO DELL'INDIFFERENZIATA ANZICHÉ IN QUELLI GIALLI DESTINATI AI TESSILI - NESSUN RICORSO: "PER EVITARE ALTRE POLEMICHE E ULTERIORI STRUMENTALIZZAZIONI, HO INFATTI CHIESTO IL VERBALE E PAGATO"

-

Condividi questo articolo


Da ansa.it

PAOLO POLIDORI VICESINDACO TRIESTE E LE COPERTE DEL SENZATETTO PAOLO POLIDORI VICESINDACO TRIESTE E LE COPERTE DEL SENZATETTO

 

Cento euro di multa per avere gettato nel cassonetto dell'indifferenziata - anziché in quelli gialli destinati ai tessili - le povere cose del clochard romeno di via Carducci. E' l'ammenda che è stata comminata dalla Polizia locale di Trieste al vicesindaco, Paolo Polidori, travolto nei giorni scorsi da una bufera mediatica per avere gettato nella spazzatura le coperte e i vestiti di un senzatetto ed essersene poi vantato sul suo profilo Facebook.

 

PAOLO POLIDORI VICESINDACO TRIESTE E LE COPERTE DEL SENZATETTO PAOLO POLIDORI VICESINDACO TRIESTE E LE COPERTE DEL SENZATETTO

"Sono andato personalmente alla Polizia locale - spiega il vicesindaco al quotidiano Il Piccolo - e mi sono messo a disposizione affinché si verificasse la fotografia e venisse deciso se elevare contravvenzione o meno". Lo scatto è quello che lo stesso Polidori aveva pubblicato sul social in cui veniva ritratto il contenuto del cassonetto in cui il vicesindaco aveva gettato gli effetti personali - compreso un contenitore di plastica - del clochard. L'ipotesi ravvisava dalla Polizia locale, dice, "è quella del conferimento indebito: un'ipotesi che mi convince fino a un certo punto e che approfondirò". Nessun ricorso, però, sottolinea, "per evitare altre polemiche e ulteriori strumentalizzazioni, ho infatti chiesto il verbale e pagato".

 

paolo polidori paolo polidori Mesej Mihaj Mesej Mihaj SENZATETTO TRIESTE SENZATETTO TRIESTE SENZATETTO TRIESTE SENZATETTO TRIESTE paolo polidori paolo polidori

 

Condividi questo articolo

politica

“NEL MOVIMENTO È DIFFICILE TROVARE QUALCUNO CHE SIA CONTRO BEPPE”DITE A CONTE CHE NELLA TENAGLIA GRILLO-DI MAIO RISCHIA DI FINIRE SCHIACCIATO – "L’ELEVATO" NON VUOLE CEDERE POTERE E HA DIMOSTRATO LA SUA INFLUENZA CONCEDENDO IL BIS ALLA RAGGI, PRIMO BERSAGLIO DEL REPULISTI CONTIANO. POI GRILLO HA BLOCCATO LA MODIFICA DEL SIMBOLO, HA PROVOCATO L'EX PREMIER SUI CINESI, STA PUNTANDO I PIEDI SULLO STATUTO – IL RUOLO DI DI MAIO E DI DIBBA CHE SPARA A ZERO CONTRO IL M5S. INTANTO CASALEGGIO JR...

IL DRAGHI INCAZZATO - INCENSATO SULLE DUE SPONDE DELL’ATLANTICO, OSSERVA DIVERTITO LE INTEMERATE DI GRILLO PRO-CINA: SI È LIMITATO A CHIEDERE A DI MAIO UNA DICHIARAZIONE PER SMARCARSI DALLA LINEA GENOVA-PECHINO. A IRRITARLO SEMMAI SONO GLI OCCHI A MANDORLA DI MASSIMO D'ALEMA – ALTRO MALUMORE: IL MINISTRO DALEMIANO ROBERTO SPERANZA. DOPO CHE L’EX FUNZIONARIO OMS ZAMBON HA RECAPITATO UN DOSSIER ALLA PROCURA DI BERGAMO CONTRO DI LUI, NON È ESCLUSO CHE NON FINISCA INDAGATO. INTANTO SILERI, SOTTOSEGRETARIO GRILLINO ALLA SALUTE, HA INIZIATO A CRITICARE SPERANZA...

NON FATE LEGGERE AL DUO DRAGHISTA MOLINARI-ELKANN L'INTERVISTA DI RAMPINI A "LA VERITÀ": "TRUMP HA AVUTO IL MERITO DI DARE UNA SPALLATA FORTE AL PENSIERO UNICO NEOLIBERISTA. LE CLASSI LAVORATRICI AVEVANO CAPITO DI ESSERE STATE FREGATE DALLA GLOBALIZZAZIONE - IL GRANDE CAPITALISMO BIG-TECH SI IDENTIFICA CON L'ESTABLISHMENT DI SINISTRA BIDEN? INTORNO A LUI È STATO STRETTO UN CORDONE SANITARIO. PERDE IL FILO, DEVE LEGGERE GLI APPUNTI. LA SITUAZIONE STA PEGGIORANDO - DRAGHI? L'ITALIA NON HA MAI AVUTO UN PRESIDENTE COSÌ FILO-AMERICANO…"