LA VOCE DI DENTRO - UN SINISTRATO NAPOLETANO DI PRIMO PIANO (MA NON DI PRIMO PELO) CHE LA STORIA LA CONOSCE BENE HA VOGLIA DI DARE LA DRITTA GIUSTA SULLO SCANDALO MONTEPACCHI - “L’INTRECCIO TRA MPS E PD? BASTA UN’OCCHIATA ALL’ELENCO DI MUTUI E PRESTITI SENZA GARANZIE” - “MPS CI HA FATTO FARE POLITICA: C’ERANO ASSUNZIONI DA FARE? MPS SGANCIAVA. UNA PARTECIPATA IN CRISI? MPS RIPIANAVA. LE GARANZIE? QUALI GARANZIE?”…

Condividi questo articolo

Carlo Tarallo per Dagospia

PIERLUIGI BERSANI GIUSEPPE MUSSARIPIERLUIGI BERSANI GIUSEPPE MUSSARI PIERLUIGI BERSANI E MUSSARIPIERLUIGI BERSANI E MUSSARI


"I mutui! Gli affidamenti!". Il sinistrato napoletano di primo piano (ma non di primo pelo) che la storia la conosce bene vorrebbe urlare ma bisbiglia. Ha voglia di dare la dritta giusta sullo scandalo Montepacchi.
"L'intreccio tra Monte dei Paschi di Siena e il Pd è sotto gli occhi di chiunque riesca a leggere l'elenco degli affidamenti in sofferenza, dei mutui non rimborsati. Ce ne sono centinaia destinati a dirigenti e quadri di partito, senza garanzie. E' lì che si annida lo scandalo. Se viene fuori quell'elenco, salta tutto".

veltroni giu mussariveltroni giu mussari

Tutto cosa?
"Nessun dirigente del Pd potrà più dire che la banca fa la banca e il partito fa il partito. La banca ci ha aiutato a "fare" il partito, in tutti questi anni. E ha permesso a noi (dico noi) di fare politica. Naturalmente c'è chi ha approfittato della situazione per sistemare anche affari personali".

monte dei paschi di sienamonte dei paschi di siena

Fare politica con il Monte Paschi? Come?
"Chiunque di noi Pds-Ds-Pd (ma non solo) avesse responsabilità amministrative, negli enti locali o nelle partecipate, dove ci sono voragini vere e proprie, sapeva di potersi rivolgere a Mps per le questioni più spinose. Esempio: c'era una azienda di un comune in crisi? I sindacati facevano casino e i lavoratori rischiavano il posto? Mps concedeva un finanziamento e la situazione si calmava. In campagna elettorale si dovevano effettuare 300-400 assunzioni in una partecipata? Mps concedeva il mutuo e il consenso lievitava. Ovviamente, la maggior parte di questi crediti non verranno mai incassati per assenza o inadeguatezza di garanzie. Quanti? Sarebbe interessante saperlo con precisione. Lo sanno tutti. Se spunta fuori l'elenco, è la fine..."

 

 

 

Condividi questo articolo

politica

ATTENTI, GHEDINI È NERVOSO! - “SUL SITO DAGOSPIA È APPARSO UN ARTICOLO DOVE SI PROSPETTA FALSAMENTE DI UN MIO ASSERITO INTERVENTO SULLA DECISIONE DEL PRESIDENTE BERLUSCONI IN MERITO AL VOTO SUL MES - È RISIBILE OLTRE CHE DIFFAMATORIO PROSPETTARE UNA MIA SUDDITANZA NEI CONFRONTI DEL SEN. SALVINI O UNA CONTRAPPOSIZIONE CON IL DR. LETTA - IL CONTINUO TENTATIVO DI CREARE DISSIDI ALL’INTERNO DI FORZA ITALIA PER EVIDENTEMENTE FAVORIRE ALTRI È DAVVERO DIVENUTO INTOLLERABILE E DIFFAMATORIO E AGIRÒ NELLE SEDI COMPETENTI”

LE MANI IN TASK (FORCE) – ENZINO AMENDOLA NON LO DICE CHIARAMENTE MA TRA LE RIGHE FA CAPIRE COSA PENSA DELLA CARICA DEI 300 TECNICI DI CONTE: “SERVE UN SOGGETTO ESECUTORE VELOCE, EFFICACE E CON NORME BEN CHIARE” – LA MAGGIORANZA LITIGA SUI 6 MANAGER CHE DOVRANNO GUIDARE I PROGETTI: IL PD VORREBBE PERSONALITÀ DI SPICCO PROVENIENTI DALLA GRANDE IMPRESA, PALAZZO CHIGI FRENA (NON BISOGNA OSCURARE IL RE SÒLA “GIUSEPPI”) – I MINISTERI BATTONO CASSA E HANNO GIÀ CHIESTO 600 MILIARDI, MA BISOGNA SCENDERE A 209