ALL’EUROPEO CI MANCAVA SOLO IL GIRONE COVID – SPAGNA E SVEZIA, CHE SI AFFRONTERANNO IL 14 GIUGNO, FANNO I CONTI CON IL VIRUS: PER ORA E' 2 PARI – DOPO IL CAPITANO SERGIO BUSQUETS, ANCHE DIEGO LLORENTE È RISULTATO POSITIVO AI TEST. “E' PROBABILE CHE CI SIANO ALTRI CASI", HA SPIEGATO IL PRESIDENTE DELLA FEDERCALCIO SPAGNOLA RUBIALES. NELLA SVEZIA OLTRE A KULUSEVSKI POSITIVO ANCHE SVANBERG - PERCHE' NON SONO STATI VACCINATI PRIMA DEGLI EUROPEI?

-

Condividi questo articolo


Da sportmediaset.mediaset.it

BUSQUETS BUSQUETS

Allarme Covid nel ritiro della Spagna a due giorni dall'inizio di Euro 2020. Dopo il capitano Sergio Busquets, anche Diego Llorente è risultato positivo ai test effettuati. Una situazione da monitorare con grande attenzione, anche perché il numero dei contagi potrebbe salire ancora nelle prossime ore. "E' probabile che ci siano altri casi", ha spiegato infatti il presidente della Federcalcio spagnola Rubiales.

 

diego llorente diego llorente

 

La notizia della positività di Llorente è arrivata martedì in tarda serata e il difensore del Leeds sarà costretto a saltare almeno la prima gara degli Europei. Ma la Spagna non è l'unica squadra colpita dal Covid a poche ore dal primo fischio di inizio del torneo. Anche la Svezia, inserita tra l'altro nello stesso girone delle Furie Rosse, deve fare i conti con la positività al coronavirus del giocatore della Juve Dejan Kulusevski e del centrocampista del Bologna Mattias Svanberg.

 

Spagna e Svezia dovranno affrontarsi il 14 giugno nella gara valida per la prima giornata del Gruppo E. Nel frattempo sono stati attivati tutti i protocolli sanitari previsti dalle norme.

MATTIAS SVANBERG MATTIAS SVANBERG

 

kulusevski kulusevski

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

OH, CHE BEL CASELLO! - CON IL PASSAGGIO DI ASPI DALLA GALASSIA BENETTON A CDP CON I FONDI ESTERI BLACKSTONE E MACQUARIE, CI SARÀ UNA RIVOLUZIONE SIA IN TERMINI INFRASTRUTTURALI, SIA FINANZIARI: SULLE AUTOSTRADE PIOVERANNO INVESTIMENTI PER 26 MILIARDI MENTRE I FONDI ESTERI VOGLIONO RENDERE LA SOCIETA’ PROFITTEVOLE CON UN RITORNO ATTESO IPOTIZZATO DEL 7-8% -  NEL TEMPO CDP POTREBBE GRADUALMENTE RIDIMENSIONARE LA PARTECIPAZIONE DEL 51% IN FAVORE DI CASSE DI PREVIDENZA E ASSICURAZIONI ITALIANE…

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute

UNA PANDEMIA DA INCUBO – IL CORONAVIRUS HA CAMBIATO IL MODO IN CUI DORMIAMO E SOGNIAMO: IL 55% DEGLI ITALIANI HA AVUTO UN PEGGIORAMENTO DELLA QUALITA’ DEL SONNO – ALCUNI STUDI HANNO RIVELATO CHE DOPO EVENTI TRAUMATICI O STRESSANTI IL CONTENUTO DEI SOGNI TENDE A MODIFICARSI: “LA QUALITÀ EMOZIONALE SI È ORIENTATA VERSO CONTENUTI NEGATIVI, ANCHE IN RELAZIONE A DIFFICOLTÀ SUL POSTO DI LAVORO O IN FAMIGLIA. I DISTURBI DEL SONNO E DEI SOGNI SONO STATI OSSERVATI PIÙ DI FREQUENTE IN…”