LA FINALE… PRIMA DELLE FINALI! - STASERA INTER E FIORENTINA SI INCONTRANO ALLO STADIO OLIMPICO PER GIOCARSI LA COPPA ITALIA - LE DUE SQUADRE, FINALISTE IN CHAMPIONS E CONFERENCE LEAGUE, SFRUTTERANNO L'OCCASIONE PER TESTARE I NERVI IN VISTA DEGLI SCONTRI EUROPEI - SIMONE INZAGHI VUOLE CONFERMARE IL SUO TITOLO DA "RE DI COPPE", VINCENZO ITALIANO HA UN'OCCASIONE GHIOTTA PER ENTRARE NELLA STORIA DELLA "VIOLA", RIPORTANDO A FIRENZE UN TITOLO CHE MANCA DAL 2001…

-

Condividi questo articolo


simone inzaghi simone inzaghi

Estratto dell'articolo di Alessandro Mita per il "Corriere dello Sport"

 

[…] Stadio Olimpico, ore 21, sold out […] Inter e Fiorentina l’una contro l’altra. La finale delle finaliste: suona bene ed è bello, bellissimo, per chi ne è protagonista. Ora la coppa nazionale, poi l’Europa da conquistare, la più prestigiosa per i nerazzurri, la neonata (ma di valore) per i viola. […] due squadre che si contendono un trofeo di casa nostra e che poi voleranno a Istanbul e a Praga per dare al nostro calcio un nuovo successo, un motivo di orgoglio. 

VINCENZO ITALIANO VINCENZO ITALIANO

 

[…]Simone Inzaghi, re di coppe, che, dopo un campionato non del tutto all’altezza, cerca la consacrazione in quello che è il suo terreno preferito, i tornei a eliminazione appunto. E non è poco, anzi, è moltissimo, per Vincenzo Italiano, che cinque anni fa giocava i playoff in Serie D e oggi vede schiudersi davanti a sé orizzonti che neppure lui avrebbe immaginato quando ha iniziato la sua avventura con la Fiorentina. 

simone inzaghi re di coppe inter milan simone inzaghi re di coppe inter milan

 

LA SFIDA DELLE PANCHINE

[…] Dalle critiche all’entusiasmo: Inzaghi le ha passate tutte in questa stagione e stasera potrebbe iniziare il suo percorso di beatificazione nerazzurra (quest’anno ha vinto anche la Supercoppa). Difficile, oggi, pensare che la sua panchina possa tornare in bilico come lo è stata qualche tempo fa. Dall’altra parte c’è Italiano, il tecnico creato dalla gavetta, nuovo entrato nel club degli allenatori top del nostro calcio. Due finali in una stagione al secondo anno in viola: chi lo avrebbe pensato?

VINCENZO ITALIANO VINCENZO ITALIANO

 

Se il suo collega è ormai un allenatore affermato, lui stasera inizia un percorso differente, quello che lo potrebbe portare presto, magari già a giugno (seppure ancora legato per un’altra stagione al club viola), a finire nel mirino di altre società. […] Anche Italiano può capitalizzare il suo lavoro degli ultimi anni. Non solo la Fiorentina.

 

LA VOGLIA DI FIRENZE

inter spezia simone inzaghi inter spezia simone inzaghi

Ma c’è anche qualcosa di altrettanto grande che questa finale all’Olimpico sta per raccontarci. È la voglia di Firenze di tornare a urlare di gioia, di tornare ad alzare un trofeo. Uno si volta indietro e vede l’accoppiata Coppa Italia-Coppa europea (in questo caso Coppa delle Coppe) del lontano 1960-1961. Poi scorre il film del tempo e trova una finale di Coppa Italia persa nel 2014 (con il Napoli) e l’ultimo successo lontano ben 22 anni, nel 2001. Era la Fiorentina di Roberto Mancini. Per questo i quasi 30.000 tifosi viola che stasera si accomoderanno all’Olimpico porteranno con sé una speranza in più, un entusiasmo probabilmente più definito dei nerazzurri. Questa è anche la notte di Firenze, del suo popolo. Fra quelli presenti a Roma ci sarà pure il sindaco Nardella, […]

VINCENZO ITALIANO VINCENZO ITALIANO

 

FORZE A CONFRONTO

Ma l’entusiasmo non fa dimenticare ai fiorentini che c’è un valore differente di forze in campo. La squadra di Italiano parte un gradino sotto, l’Inter parte favorita. Anche se non di molto, in verità. I due confronti di campionato, infatti, parlano di una vittoria nerazzurra in pieno recupero al Franchi e una vittoria viola a San Siro, 4 gol per parte realizzati: segno che Italiano sa come affrontare il rivale. Poi la differenza la faranno le motivazioni, i muscoli, la determinazione. […]

esutanza simone inzaghi foto mezzelani gmt019 esutanza simone inzaghi foto mezzelani gmt019 simone inzaghi 2 simone inzaghi 2 esutanza simone inzaghi foto mezzelani gmt015 esutanza simone inzaghi foto mezzelani gmt015 simone inzaghi 3 simone inzaghi 3 simone inzaghi 4 simone inzaghi 4 VINCENZO ITALIANO VINCENZO ITALIANO VINCENZO ITALIANO VINCENZO ITALIANO VINCENZO ITALIANO VINCENZO ITALIANO VINCENZO ITALIANO VINCENZO ITALIANO VINCENZO ITALIANO VINCENZO ITALIANO simone inzaghi 5 simone inzaghi 5 esutanza simone inzaghi foto mezzelani gmt010 esutanza simone inzaghi foto mezzelani gmt010 esutanza simone inzaghi foto mezzelani gmt018 esutanza simone inzaghi foto mezzelani gmt018 Simone Inzaghi Simone Inzaghi

 

Condividi questo articolo

FOTOGALLERY


ultimi Dagoreport

PER ROMA È LA FINE DI UN’ERA: CHIUDE I BATTENTI “IL BOLOGNESE” (MA NON PER SEMPRE) – ALFREDO TOMASELLI E SUO FIGLIO ETTORE VENDONO LO STORICO RISTORANTE DI PIAZZA DEL POPOLO, DOVE IN OLTRE 60 ANNI SI SONO ATTOVAGLIATE CELEBRITÀ D'OGNI SORTA, CAPI DI STATO E STARLETTE, BOIARDI DELLA PRIMA REPUBBLICA E ASPIRANTI VIP ACCORSI SPERANZOSI DI FARSI VEDERE DALLA PIÙ REMOTA PROVINCIA – I TOMASELLI PASSANO LA MANO MA LA GLORIOSA INSEGNA RESTERÀ AI NUOVI PROPRIETARI: “RESISTERE AL DEGRADO DEL CENTRO DI ROMA ERA DIVENTATO TROPPO FATICOSO” – QUELLA VOLTA CHE GHEDDAFI TEMETTE DI ESSERE AVVELENATO…

FLASH! – CONFLITTO TOTALE: SALVINI ACCUSA GIORGETTI DI ESSERE LO ZERBINO DELLA DUCETTA E FIAMMA CANTANTE (ARIANNA, SCURTI, FAZZOLARI) - DAL SUPERBONUS RETROATTIVO AL PONTE SULLO STRETTO, DAL MES A DRAGHI A BRUXELLES, DALLA CANDIDATURA VANNACCI ALLE NOMINE IN CDP, I CONTRASTI NON SI CONTANO PIÙ - IL LEADER DELLA LEGA, SEMPRE PIU’ IN AFFANNO PER LA CRESCENTE DISAFFEZIONE DEGLI ELETTORI DEL CARROCCIO, COL SORPASSO DI FORZA ITALIA SUL COLLO, SI SPARA UN CONDONO AL GIORNO MANDANDO ALL’ARIA LE CORONARIE E LE CASSE VUOTE DEL MINISTRO DELL’ECONOMIA…

FLASH! – A BRUXELLES SI CHIEDONO BASITI: PERCHE’ LE BANCHE ITALIANE (DA INTESA A UNICREDIT) NON FANNO PRESSIONE SUL GOVERNO MELONI PER LA RATIFICA DELLA RIFORMA DEL MES? (L’ITALIA DELLA DUCETTA E’ L’UNICO PAESE SU 27 CHE L’HA RIFIUTATO) - IN FIN DEI CONTI, AGGIUNGONO I PARTNER EUROPEI, E’ UNA RIFORMA CHE TOCCA DA VICINO LE ISTITUZIONI CREDITIZIE PERCHE’, IN CASO DI UN EVENTUALE CRACK BANCARIO, DEVE SERVIRE AD EVITARE CHE I GOVERNI NAZIONALI SIANO COSTRETTI A METTERE LA MANO AL PORTAFOGLIO DEI CITTADINI…

DAGOREPORT – PERCHE' L'"INCIDENTE" HA FATTO FELICI IRAN E ISRAELE - RAISI MIRAVA ALLA SUCCESSIONE DELL’85ENNE KHAMENEI. MA, PER IL RUOLO DI GUIDA SUPREMA, L’AYATOLLAH HA SCELTO IL FIGLIO MOJTABA, 'EMINENZA GRIGIA' DEI PASDARAN CHE HANNO IN MANO IL POTERE POLITICO ED ECONOMICO DELL'IRAN – NON SOLO: RAISI AVEVA INIZIATO A INCIUCIARE CON GLI STATI UNITI PER LA STABILIZZAZIONE DEL GOLFO. L’”AMERIKANO” RAISI HA FATTO IMBUFALIRE NON SOLO I PASDARAN, MA ANCHE NETANYAHU, IL QUALE VIVE IN ATTESA DEL RITORNO DI TRUMP ALLA CASA BIANCA E HA BISOGNO COME IL PANE DI UN NEMICO PER OCCUPARE ANCORA LA POLTRONA DI PREMIER... 

MA DOVE STA ZHANG ZHANG? - IL 32ENNE IMPRENDITORE CINESE, DAL 2018 AZIONISTA DI MAGGIORANZA DELL’INTER, NON SI VEDE IN GIRO DA UN ANNO. NON ERA A MILANO NEMMENO PER LA FESTA SCUDETTO. LA VERITÀ È CHE ZHANG NON PUÒ LASCIARE LA CINA DA OLTRE UN ANNO PER LA CONDANNA DEL TRIBUNALE DI HONG KONG A RISARCIRE CHINA CONSTRUCTION BANK E ALTRI CREDITORI DI 320 MILIONI - A QUESTO PUNTO, NON CI VUOLE IL MAGO OTELMA PER SCOPRIRE IL MOTIVO PER CUI IL MEGA-FONDO AMERICANO PIMCO SI SIA RITIRATO DAL FINANZIAMENTO DI 430 MILIONI DI EURO A UN TIPINO INSEGUITO DAI TRIBUNALI, A CUI PECHINO NON RILASCIA IL VISTO PER ESPATRIARE, COME MISTER ZHANG…