GIOCHI RINVIATI? ZANARDI LA PRENDE CON IRONIA: "UNA NOTIZIA CHE MI TAGLIA LE GAMBE…" - SU ‘RADIO24’ PARLA IL CAMPIONE PARALIMPICO. “L’ANNO PROSSIMO SARA’ ANCORA PIU’ COMPLICATO ALLA SOGLIA DEI 54 ANNI. HO INTENZIONE DI FARMI TROVARE PRONTO, HO IN TESTA IL TRIATHLON, FINALE MONDIALE IRONMAN. CI SONO MILLE COSE DA FARE, UNA DOVRÒ PUR FARLA..."

-

Condividi questo articolo

Lorenzo Rigamonti per it.eurosport.com

 

alex zanardi alex zanardi

In collegamento radiofonico col programma "Tutti Convocati" di Radio24, Alex Zanardi reagisce al rinvio di Tokyo 2020 con l'ironia che l'ha sempre contraddistinto:

 

 

"Per me ogni mese può fare la differenza. Credo di avere cambiato, tecnicamente parlando, le regole del gioco che mi piace, e ci proverò ad andare a Tokyo 2021"

 

Negli ultimi giorni i vari Comitati Olimpici nazionali hanno detto la loro sul rinvio dei Giochi, e il campione paralimpico non apprezza certe dichiarazioni:

 

"Il dubbio è che anche in questa occasione la risposta che si è dovuta dare riguarda più la percezione che la tecnicità del problema stesso . Giusto che ognuno faccia sentire la propria voce, ma bisogna farlo in modo propositivo, mentre alcune federazioni hanno preso posizioni troppo nette e credo sia stata una cosa spiacevole"

alex zanardi alex zanardi

 

E riguardo gli obiettivi futuri, Alex vuole consacrarsi su dei fronti precisi: "Ho intenzione di farmi trovare pronto, ho in testa il triathlon, finale mondiale Ironman. Ci sono mille cose da fare, una dovrò pur farla."

zanardi pancalli zanardi pancalli vincenzo sospiri alex zanardi vincenzo sospiri alex zanardi

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute