“E ADESSO ANNULLA ANCHE QUESTO”, BUFERA SOCIAL SU LELE ADANI PER L’ESULTANZA AL GOL DI LUKAKU IN SLAVIA-INTER – “UN COMMENTATORE ANCHE MOLTO COMPETENTE MA QUANDO FA LA TELECRONACA DELL'INTER DIVENTA UN ULTRA’” – A PROTESTARE SONO SOPRATTUTTO GLI JUVENTINI – VIDEO

-

Condividi questo articolo

adani adani

Da www.ilmessaggero.it

Lele Adani nella bufera sui social network per la telecronaca di Slavia Praga-Inter. Secondo gli utenti che da ore stanno bersagliando su Twitter il telecronista Sky, Adani avrebbe infatti «esagerato», comportandosi come un «tifoso esagitato dell'Inter» e «non come un vero professionista». Una cronaca sportiva in diretta «davvero di bassissimo livello», lamentano, ravvisando ironicamente nella rete «un clone di Inter Channel» per una sera.

 

«Da Lele Adani troppe esultanze e troppe urla». Sotto la lente del web finisce infatti il commento di ieri sera al match di Champions Slavia Praga-Inter, terminato 3-1 per i nerazzurri: «Non vedo tutta questa enfasi e pazzia quando fanno le telecronache per le altre squadre italiane», il commento ricorrente di chi chiede «neutralità» per poi minacciare: «Se alla prossima partita dell'Inter in Champions ci sarà Lele Adani, mi faccio il pezzotto».

lukaku lukaku

 

Perché il telecronista, spiegano ancora, «è della stessa pasta di Bergomi: un commentatore tecnico anche molto competente tranne quando fa la telecronaca dell'Inter dove diventa un ultras». «Ma per caso Adani simpatizza Inter? La telecronaca mi ha fatto venire questo dubbio», ironizzano ritwittando a decine la clip con il goal di Lukaku in cui si sente il giornalista prima urlare «calmaaaaa! calmaaaaa!» e poi gridare a rete fatta «adesso annulla anche questo!». A protestare sono soprattutto gli juventini, ma anche tra gli interisti serpeggia il malcontento: «Da interista - scrive Andrea - dico una cosa: il commento forzato da »tifoso« infastidisce me, figuriamoci gli anti-interisti che hanno seguito la partita».

adani adani inter lukaku lautaro inter lukaku lautaro inter lukaku lautaro inter lukaku lautaro adani adani allegri adani allegri adani adani adani adani adani adani adani trevisani adani trevisani adani adani adani adani adani adani adani adani adani

 

Condividi questo articolo

media e tv

FINCHÉ C’È NAPOLI C’È SPERANZA - PERÒ È BELLO SAPERE CHE, DI QUESTI TEMPI CUPI E SPIETATI E RISENTITI, C’È UNA CITTÀ DOVE LA CREATIVITÀ ARTISTICA È VIVISSIMA, IL MIGLIOR VACCINO PER LA NOSTRA IMMAGINAZIONE FERITA DA MESI DI AFFANNI - VINCENZO DE LUCA HA SBORSATO 15 MILIONI E IL TEATRO SAN CARLO HA APPARECCHIATO IN PIAZZA DEL PLEBISCITO E ALLA REGGIA DI CASERTA UN SONTUOSO TRITTICO DI ALLESTIMENTI LIRICO (TOSCA E AIDA) E SINFONICI (LA NONA DI BEETHOVEN) CON LE UGOLE BACIATE DA DIO DI ANNA NETREBKO E DI JONAS KAUFMANN - VIDEO TOP

politica

business

cronache

sport

ANCHE CON LA CANICOLA, JOHN ELKANN SUDA FREDDO: I SUOI GUAI ARRIVANO DALLO SPORT - IN CASA JUVENTUS, ANCHE CON LA VITTORIA DELLA CHAMPIONS, NON C’È FUTURO PER SARRI - ARIA DI ADDIO ANCHE PER FABIO PARATICI (APPRODA ALLA ROMA AL POSTO DI PETRACHI?) E PER IL VICEPRESIDENTE PAVEL NEDVED (NON E' APPREZZATA LA SUA VIVACITÀ SENTIMENTALE) - FUORI I NEMICI PARATICI E NEDVED, MAX ALLEGRI POTREBBE TORNARE A TORINO. MA LO VOGLIONO ANCHE MANCHESTER UNITED E INTER (SUNING E MAROTTA SONO STUFI DELLE CONTINUE ROTTURE DI CAZZO DI CONTE). “ANDONIO” SOGNA LA PANCHINA DELLA NAZIONALE -  ALTRO SUDORE GELIDO PER JOHN ELKANN SI CHIAMA FERRARI..

cafonal

viaggi

salute