MALATO IMMAGINARIO, A CHI? BERTOLUCCI E SCANZI FANNO A FETTINE CHI NEGA(VA) L’INFORTUNIO DI RAFA –  IL MAIORCHINO È DA ANNI UN INFORTUNATO CRONICO. HA LE GINOCCHIA USURATE E UNA MALATTIA DEGENERATIVA CHE PORTA AL PROGRESSIVO SBRICIOLAMENTO DEL PIEDE. VINCE CONTRO OGNI LOGICA. RISCHIA UNA VITA POST-AGONISTICA MENOMATA, COME BATISTUTA E TROPPI ALTRI. EPPURE SI LEGGONO BATTUTE IDIOTE SU DI LUI, ALLUSIONI E CAROGNATE…

-

Condividi questo articolo


 

 

Dal profilo Facebook di Andrea Scanzi

 

nadal wimbledon nadal wimbledon

La follia, la cattiveria e la deficienza contemporanee le vedi ogni giorno. Anche nelle piccole cose.

 

Da settimane, anzi mesi, anzi anni, leggo (anche da appassionati ed esperti autorevoli) battute idiote e allusioni odiose su Nadal.

 

Molti, con i neuroni di un cercopiteco morto, lo ritengono un “malato immaginario”. Ovviamente è gente che manda il certificato medico se ha la febbre a 37.2, poi però dà a Nadal del “frignone”.

 

Ieri Nadal si è ritirato, rinunciando alla semifinale di Wimbledon con Kyrgios. Ho stima enorme di Rafa, ma oggi avrei tifato Nick, il bad boy del tennis che amo da sempre e che serve al presepe tennistico attuale come il pane. Non posso certo dire che avere già Kyrgios in finale mi spiaccia. Anzi. Ma il modo mi ferisce e mi spiace.

 

Due giorni fa, complice l’insipienza tattica di Fritz che è stato bravo come nessuno a suicidarsi con la partita in pugno, Nadal ha vinto un match irreale al quinto set. L’ennesimo suo capolavoro di tecnica, tattica e forza mentale. Rafa è assai spesso un supereroe.

nadal wimbledon nadal wimbledon

A metà primo set ha avvertito uno strappo agli addominali. Il padre, all’angolo, gli ha chiesto di ritirarsi. Lui è andato avanti e ha vinto. Troppi idioti hanno parlato di manfrina, di recita, di sceneggiata. Al circo della cattiveria gratuita, con una storia su Instagram assai equivoca, ha partecipato anche Fognini (salvo poi smentire la mattina successiva, dando a caso la colpa ai giornalisti). Poi ieri Nadal si è ritirato. Ma questi fenomeni non chiederanno certo scusa a Rafa.

 

La stupidità e la ferocia delle persone sono infinite. Nadal è da anni un infortunato cronico. Vive da anni sotto antidolorifici. Ha il fisico al limite, le ginocchia usurate e la sindrome di Müller-Weiss, malattia degenerativa molto rara che porta alla frammentazione e necrosi dello scafoide. Cioè - brutalizzo - porta al progressivo sbriciolamento del piede. Vi rendete conto di come vive e di cosa rischia?

papà nadal wimbledon papà nadal wimbledon

 

Nadal sta vivendo da anni oltre i propri limiti. Vince contro ogni logica. Rischia una vita post-agonistica menomata, come Batistuta e troppi altri. Eppure continuo a leggere battute idiote su di lui, allusioni e carognate.

 

Siamo senza speranze.

nadal wimbledon nadal wimbledon

Buona guarigione e buona vita, Rafa.

andrea scanzi andrea scanzi paolo bertolucci paolo bertolucci paolo bertolucci paolo bertolucci nadal wimbledon nadal wimbledon

 

Condividi questo articolo

media e tv

PIÙ REALITY DI COSÌ – SCOPPIA LA PROTESTA SUI SOCIAL IN SOSTEGNO DI MARCO BELLAVIA, EX CONDUTTORE DI “BIM BUM BAM”, RITIRATO DAL “GRANDE FRATELLO VIP”. NEL RPOGRAMMA AVEVA PARLATO DELLA SUA DEPRESSIONE MA, AL POSTO DI RICEVERE IL SOSTEGNO DEI COINQUILINI, È STATO BULLIZZATO E ISOLATO. PATRIZIA ROSSETTI: “SE HAI DEI PROBLEMI STAI A CASA TUA, FIGLIO MIO”. ELENOIRE FERRUZZI RINTUZZA: “QUESTO È FUORI, È PROPRIO SCEMO. VAI ALLA NEURODELIRI”. GIOVANNI CIACCI NE AVEVA CHIESTO L’ELIMINAZIONE DOPO AVER FRAINTESO UNA SUA FRASE E GEGIA… - VIDEO

politica

business

cronache

sport

cafonal

viaggi

salute