"GAZZETTA" SCOTENNA SIMONE INZAGHI PER LE SOSTITUZIONI DI MKHITARYAN E BASTONI AL 30ESIMO DEL PRIMO TEMPO DI UDINESE-INTER A CAUSA DELLE LORO AMMONIZIONI: "C'È UN MONDO DA CAMBIARE IN QUESTA INTER E LA PRIMA COSA, FORSE, SONO I CAMBI STESSI, TORMENTO DELL’INZAGHI INTERISTA" - SCONCERTI INVOCA IL CAMBIO DI TECNICO: "CAMBIARE DUE GIOCATORI DOPO MEZZORA E' UN RECORD SECOLARE, DA' UN PESSIMO MESSAGGIO. IL RISULTATO E' UNA NON SQUADRA, UNA CRISI REALE CHE HA BISOGNO DI UNA GUIDA MOLTO PIU' SICURA PERCHE' LA SQUADRA SI E' PERSA…" - IL VIDEO DELLA FURIA DI BASTONI

-

Condividi questo articolo


https://video.repubblica.it/sport/inter-la-furia-di-bastoni-in-panchina-quando-inzaghi-lo-sostituisce-alla-mezz-ora-del-primo-tempo/426211/427164?ref=RHTP-BS-I364794133-P6-S2-T1

 

LA GAZZETTA DELLO SPORT: GDS - OSSESSIONE CAMBI: ISTINTIVI E SEMPRE UGUALI, INZAGHI NON SA INCIDERE A GARA IN CORSO

Simone Inzaghi Simone Inzaghi

Da https://www.fcinternews.it

 

"C'è un mondo da cambiare in questa Inter e la prima cosa, forse, sono i cambi stessi, tormento dell’Inzaghi interista". Comincia così l'articolo della Gazzetta dello Sport che entra nel merito delle sostituzioni del tecnico nei suoi 14 mesi nerazzurri, partendo ovviamente dai più recenti che hanno fatto molto discutere: Alessandro Bastoni ed Henrikh Mkhitaryan richiamati in panchina al 31esimo solo per aver avuto la colpa di prendere un'ammonizione precoce.

 

bastoni udinese inter bastoni udinese inter

 La novità è stata la tempistica, non la sostanza perché delle 221 sostituzioni totali effettuate dall'ex Lazio ben 43, quasi un quinto, hanno coinvolto giocatori precedente caricati da un cartellino giallo. Calhanoglu è la maggiore vittima della “legge del giallo” (otto cambi) e il collega Barella, sostituito 7 volte per non rischiare un’espulsione.

 

inzaghi inzaghi

 

2. SCONCERTI ESONERA INZAGHI. “L’INTER HA BISOGNO DI UNA GUIDA MOLTO PIU SICURA, LA SQUADRA SI E PERSA”

Da www.ilnapolista.it

 

Mario Sconcerti sulle pagine de Il Corriere della Sera, analizza i punti deboli dell’Inter di Inzaghi contro l’Udinese, appunto Inzaghi.

 

Cambiare due giocatori dopo mezzora e un record secolare, da un pessimo messaggio alla squadra perche le conferma la fragilita intrinseca e spinge ogni giocatore a un freno fisico che non puo esistere dopo 30 minuti. E un riassunto forse lapidario, ma reale dei problemi di un’Inter che in trasferta non sa stare in campo ed e guidata con un’elettricita confusa, senza riscontri sul campo. In questo momento l’Inter fuori non ha un gioco, non contrasta ne ha un regista che la faccia ragionare.

udinese inter udinese inter

 

Il problema dell’Inter è dunque la sua guida

 

Il risultato e una non squadra, una crisi reale che ha bisogno di una guida molto piu sicura perche la squadra si e persa

 

 

 

Condividi questo articolo

media e tv

“A LETTO VANNO BENE LE COCCOLE, MA NON SOLO QUELLE. CONTA QUALITÀ E QUANTITÀ” – L’INTERVISTA BOMBASTICA AD ANTONELLA CLERICI CHE NELL'INTIMITA’ VUOLE “UNA CERTA DOSE DI TRASGRESSIONE" - A 58 ANNI LA CONDUTTRICE NON HA PERSO LA PASSIONE E SOTTO LE COPERTE SI VUOLE DIVERTIRE: "MAGARI NON TUTTI I GIORNI COME UN TEMPO MA COME SI DEVE” – “LA PRIMA VOLTA DAL CHIRURGO ESTETICO? A 40 ANNI, MA NON CI VADO PIÙ DI DUE VOLTE L’ANNO. NON VOGLIO TRASFORMARMI, VEDO CERTE BOCCHE IN GIRO, MAMMMA MIA…”

politica

business

cronache

sport

cafonal

CAFONALISSIMO! GOVERNO MELONI ALL'OPERA – L'EMOZIONANTE PRIMA DI “DIALOGHI DELLE CARMELITANE”, REGIA DI EMMA DANTE, CON IL PALCO REALE OCCUPATO DA SANGIULIANO ASSEDIATO DI LINGUE BIFORCUTE, CASELLATI, SGARBI, MOLLICONE - GUALTIERI È FILATO VIA ALLA FINE DEL PRIMO ATTO PER NON PERDERE L'AEREO PER BRUXELLES - IL SIPARIETTO TRA IL NEOSENATORE LOTITO E L’ASSESSORE ONORATO (FLAMINIO CI COVA?) – E POI LETTA, GRILLI, PADOAN, PALERMO, MASI, SEVERINO, NASTASI, AUGIAS, GOTOR, JERVOLINO, DAGO LEOPARDATO, LUCCI CHE SI BECCA DEL “BASTARDO” E DUE DIPENDENTI DEL TEATRO CHE DENUNCIANO: “QUI SI RUBANO LE PALLINE DELL’ALBERO DI NATALE!” – FOTO BY DI BACCO

viaggi

salute