"NON DATE PER SCONTATO CHE CI SARÀ LA CATTEDRALE" - IL PRESIDENTE DEL MILAN, PAOLO SCARONI, SUL PROGETTO DEL NUOVO STADIO DI SAN SIRO: "ERAVAMO PARTITI DICENDO 'COSTRUIAMO 160MILA METRI QUADRI' E ADESSO SONO 100MILA. POI DOVEVAMO FARE LE COSE IN CERTI TEMPI, E ADESSO CAMBIA LA PROPRIETÀ. SE NEL NOSTRO PAESE PER PRENDERE DECISIONI CI SI METTE 10 ANNI, ALLA FINE TUTTO CAMBIA..." 

-

Condividi questo articolo


Daniele Mari per www.fcinter1908.it

 

cattedrale san siro cattedrale san siro

"Non date per scontato che ci sarà la Cattedrale". Lo ha detto il presidente del Milan Paolo Scaroni durante un incontro a Milano in merito al progetto presentato per il nuovo stadio di San Siro nel 2019."Se dovessimo decidere domattina alle 7 -continua - ci sarebbe la Cattedrale ma non decideremo domani mattina, purtroppo dico io. Quindi ci riteniamo liberi, mostriamo un rendering che è quello ufficiale del progetto di fattibilità tecnica ed economica".

 

Paolo Scaroni Paolo Scaroni

L'amministrazione delegato dell'Inter Alessandro Antonello, sottolinea che, quello presentato in questi giorni per il nuovo stadio Meazza, "non è un progetto esecutivo. Di conseguenza l'obiettivo dello studio di fattibilità è di identificare un'area, dare dei volumi e dare un'idea di ingombro dell'area. Quello che succederà nella fase di progettazione esecutiva partirà dai vincoli che oggi abbiamo in base al progetto di fattibilità tecnico-economica e da lì si svilupperanno quelle che sono le idee architettoniche".

cattedrale san siro cattedrale san siro

 

L'ad dell'inter continua ribadendo che "abbiamo selezionato Populous perché quella proposta architettonica ci era piaciuta. Oggi siamo qui invece a dire che il progetto di fattibilità tecnico-economico richiede determinati volumi e determinati ingombri. Poi sulla soluzione architettonica avremo tempo di ragionare nella fase di progettazione esecutiva".

alessandro antonello alessandro antonello

 

Scaroni conclude dichiarando che "se un processo decisionale prende 3, 4 o 5 anni, in quel lasso di tempo possono succedere tante cose. Eravamo partiti dicendo 'costruiamo 160mila metri quadri' e adesso sono 100mila. Poi dovevamo fare le cose in certi tempi, e adesso cambia la proprietà. Se nel nostro Paese per prendere decisioni ci si mette 10 anni, alla fine tutto cambia, tutto si muove. Voglio dire non è che noi rimaniamo fermi per sempre: di fronte a questi tempi così lunghi, il mondo non fa che cambiare. Pensate, il Milan ha cambiato proprietà, non dico niente, quindi succedono delle cose anche esterne a quello che le amministrazioni vorrebbero"

 

PAOLO SCARONI E BEPPE MAROTTA PAOLO SCARONI E BEPPE MAROTTA PAOLO SCARONI PAOLO SCARONI piero volpi, javier zanetti, beppe marotta, alessandro antonello, steven zhang, piero ausilio, dario baccin piero volpi, javier zanetti, beppe marotta, alessandro antonello, steven zhang, piero ausilio, dario baccin steven zhang javier zanetti alessandro antonello giuseppe marotta piero ausilio dario baccin steven zhang javier zanetti alessandro antonello giuseppe marotta piero ausilio dario baccin cattedrale san siro cattedrale san siro

 

Condividi questo articolo

media e tv

politica

business

TANTO PER CAMBIARE, IL GOVERNO FA UN ALTRO REGALO AI RICCHI – PER TROVARE SOLDI PER FINANZIARE LA MANOVRA, SARÀ OFFERTA AI RISPARMIATORI UN’OCCASIONE GOLOSA: TUTTI COLORO CHE DETENGONO PATRIMONI NEI FONDI O IN CERTE POLIZZE ASSICURATIVE ASSOLVONO A OGNI RICHIESTA DEL FISCO, PRESENTE O FUTURA, PAGANDO IL 14%, E NON PIÙ IL 26% PREVISTO DALLA LEGGE,  SU QUANTO GUADAGNATO CON L’INVESTIMENTO FATTO. BASTERÀ VERSARE TUTTO ENTRO SETTEMBRE PER ESSERE A POSTO E ASSOLVERE OGNI RICHIESTA DEL FISCO, PRESENTE E FUTURA...

cronache

BADA A COME PARLI, POTRESTI ESSERE CONDANNATO A 21 ANNI DI GALERA – È QUELLO CHE È SUCCESSO A UN POVERO CRISTO IN PUGLIA, ANGELO MASSARO, CHE IN UNA CONVERSAZIONE CON LA MOGLIE, INTERCETTATA: HA PRONUNCIATO LA PAROLA IN DIALETTO “MUERSE” (OGGETTO INGOMBRANTE), CHE È STATA SCAMBIATA DAGLI INVESTIGATORI CON “MUERTE” (MORTO) – NELL’INDAGINE NON C’ERA NESSUNA ALTRO INDIZIO CHE PROVASSE LA COLPEVOLEZZA DI MASSARO, NON È MAI STATO RITROVATO NEANCHE IL CADEVERE DI CUI SI PENSAVA STESSE PARLANDO, MA L'UOMO È STATO COMUNQUE CONDANNATO...

sport

CR7, UNA PRIMA DONNA ALLO SBANDO – IL PORTOGALLO HA DIMOSTRATO DI POTER FARE A MENO DI CRISTIANO RONALDO (HA VINTO 6-1 CON LA SVIZZERA, LASCIANDOLO IN PANCHINA) E LUI SI INCAZZA MINACCIANDO DI LASCIARE LA NAZIONALE – INTANTO A DIFENDERLO CI SONO RIMASTE SOLO LA MOGLIE E LA SORELLA, MENTRE IL 70% DEI PORTOGHESI, STANDO AI SONDAGGI, LO HA SCARICATO – GEORGINA: “PECCATO NON AVER VISTO IL MIGLIOR CALCIATORE DEL MONDO”; ELMA AVEIRO: “NON DITE CAZZATE, FATE SCHIFO, SPUTATE NEL PIATTO DOVE AVETE MANGIATO”

cafonal

viaggi

salute