E' TORNATO BANKSY? POTREBBE ESSERE LO STREET ARTIST PIÙ FAMOSO DEL MONDO L'AUTORE DEL GRAFFITO APPARSO A VENEZIA NEI GIORNI DELLA BIENNALE - L'OPERA, SU UN MURO SCROSTATO DI UN PALAZZO DEL SESTIERE DORSODURO, RAFFIGURA UN BAMBINO CON I PIEDI IN MARE, GIUBBETTO DI SALVATAGGIO E UNA TORCIA SEGNALETICA CON FUMO FUCSIA, IL COLORE DELLA GIUNTA BRUGNARO – MA GLI ESPERTI DI STREET ART NON HANNO DUBBI: È LUI

-

Condividi questo articolo

Lapo Simeoni per www.artribune.com

 

banksy a venezia ph lapo simeoni 6 banksy a venezia ph lapo simeoni 6

Siamo alla prima settimana post opening della Biennale di Venezia. Sono stati giorni intensi quelli della preview: tutti si muovevano indaffarati alla ricerca di battezzare il padiglione migliore, l’opera più illuminante o il progetto più interessante di questa Venezia mai così vivace. Si sono accavallate così tante informazioni e così tanti contenuti su questa Biennale, che tutto il panorama mediatico si è fatto sfuggire l’opera più mediaticamente potente: un nuovo lavoro di Banksy proprio in Laguna, nel bel mezzo della città. Facilmente visibile peraltro.

 

DOV’È IL BANKSY A VENEZIA?

banksy a venezia ph lapo simeoni 5 banksy a venezia ph lapo simeoni 5

Banksy (ma l’opera pur essendo squisitamente banksyiana non è stata ancora da lui rivendicata) ha realizzato uno stencil da muro a spray quattro notti fa – quasi certamente tra giovedì e venerdì mattina – proprio nel cuore dei giorni di pre-opening della più grande mostra del mondo. Siamo nel sestiere di Dorsoduro, su una parete sopra ad un canale, ma pochi, molto pochi, lo hanno notato benché siamo in una zona piuttosto frequentata, vicinissimo a Campo Santa Margherita, il cuore della movida studentesca della città. Per trovare l’opera prendete come riferimento la Farmacia Santa Margherita, salite sul ponte che parte dal campiello e dalla sommità si vede molto bene.

banksy a venezia ph lapo simeoni 4 banksy a venezia ph lapo simeoni 4

 

I TEMI DELL’OPERA DI BANKSY A VENEZIA

Il lavoro è decisamente in linea con molti dei lavori realizzati negli anni dall’artista britannico (abbiamo parlato di lui tantissimo negli ultimi tempi per mostre e interventi a Parigi, Mosca e Milano con tanto di polemiche sui diritti d’autore): il tema dell´immigrazione la fa da padrone. Qui un bambino, a quanto pare con un giubbetto salvagente e con un razzo segnaletico, cerca di indicarci qualcosa catturando la nostra attenzione distratta e distolta immerso coi piedi nell’acqua. E così l’opera, inserita nel contesto della Biennale, può chiamare in causa le tematiche più varie. Crisi geopolitica, questione dei migranti, ma anche una crisi del sistema arte contemporanea, della qualità della sua ricerca e della sua offerta oltre, perché no, ad un monito al Governo italiano. Un bambino che indica la strada agli adulti.

 

IL MESSAGGIO DI BANKSY DURANTE LA BIENNALE

banksy a venezia ph lapo simeoni 1 banksy a venezia ph lapo simeoni 1

L´arte diventa virale e commerciale se ha un pubblico, il pubblico viene condizionato da strategie politiche ed economiche. E così capita che perfino Banksy perda (per scelta o per caso) quel suo specifico e solo apparentemente inscalfibile potere comunicativo, tornando ad essere quello street artist che tantissimi ancora non hanno compreso. Se mettiamo in parallelo lo scalpore provocato dell’opera di Banksy autodistruttasi nella celebre asta di Sotheby’s con questa appena realizzata durante la Biennale, possiamo cogliere le due facce della medaglia della comunicazione. Se questa medaglia non rotola negli oliati ingranaggi del sistema, tutto tace, tutto scorre, nessuno vede o ricorda. Nessuno si accorge e anche un Banksy straordinario diventa invisibile agli occhi. L’opera di Banksy a Venezia è stupenda: va cercata, trovata, visitata. E ricordata.

banksy a venezia ph lapo simeoni 3 banksy a venezia ph lapo simeoni 3 banksy a venezia ph lapo simeoni 2 banksy a venezia ph lapo simeoni 2 banksy bataclan 6 banksy bataclan 6 natale come se fosse banksy natale come se fosse banksy banksy banksy you are not banksy di nick stern you are not banksy di nick stern banksy bataclan 1 banksy bataclan 1 banksy 1 banksy 1 banksy bataclan 4 banksy bataclan 4 banksy banksy Banksy sui muri di New York Banksy sui muri di New York La nuova opera di Banksy a Cheltenham La nuova opera di Banksy a Cheltenham Opera dello street artist Banksy Opera dello street artist Banksy Opera di Banksy nata a Soho otto anni fa Opera di Banksy nata a Soho otto anni fa Banksy A New York Banksy A New York Banksy allo Yankee stadium di New York Banksy allo Yankee stadium di New York Banksy cita Il Gladiatore Banksy cita Il Gladiatore Banksy Ghetto For Life nel Bronx Banksy Ghetto For Life nel Bronx banksy banksy banksy 2 banksy 2 banksy 3 banksy 3 banksy 4 banksy 4 banksy bataclan 2 banksy bataclan 2 banksy 5 banksy 5 BANKSY GELATO BANKSY GELATO BANKSY BANKSY MOSTRA BANKSY MOSTRA BANKSY banksy banksy banksy bataclan 3 banksy bataclan 3 banksy bataclan 5 banksy bataclan 5

 

Condividi questo articolo

media e tv

“NON VOGLIO DISTURBARE” – IL NECROLOGIO DI ENNIO MORRICONE SCRITTO DA ENNIO MORRICONE: “ LO ANNUNCIO COSÌ A TUTTI GLI AMICI CHE MI SONO STATI SEMPRE VICINO E ANCHE A QUELLI UN PO’ LONTANI” – IL SALUTO ALLA MOGLIE MARIA: “A LEI RINNOVO L’AMORE STRAORDINARIO CHE CI HA TENUTO INSIEME E CHE MI DISPIACE ABBANDONARE. A LEI IL PIÙ DOLOROSO ADDIO” – DAI METALLICA A RUSSEL CROWE, DAI NEW ORDER A BANDERAS: IL MONDO DELLO SPETTACOLO PIANGE “IL PIÙ GRANDE COMPOSITORE PER CINEMA DI SEMPRE”

politica

business

cronache

sport

DOPO ZEMAN, ARRIVA ZAZZARONI: “VOGLIO QUELLO CHE PRENDONO I GIOCATORI DELL’ATALANTA ALL’INTERVALLO. E NON E’ IL TE’ CALDO DI CARESSA” - IL DIRETTORE DEL CORRIERE DELLO SPORT HA SCHERZATO SUL RENDIMENTO PAZZESCO DELLA "DEA" NEI SECONDI TEMPI – "COSA DA’ GASPERINI AI SUOI? NOCCIOLINE DI SUPERPIPPO? SPINACI DI BRACCIO DI FERRO?“ – IL BOEMO SIBILLINO: “STRANAMENTE L’ATALANTA CORRE ANCORA MOLTO” – GLI ALLENAMENTI ESTENUANTI DI GASP E IL GURU DELLA PREPARAZIONE...

cafonal

CAFONALINO DELLE “STELLE CADENTI” - MAI TITOLO FU PIÙ AZZECCATO! ANNALISA CHIRICO PRESENTA IL SUO LIBRO ALLA CASINA VALADIER E CHI PARLA? MATTEO SALVINI! - IL 'CAPITONE' NON SA PIÙ CHE DIRE E LA BUTTA LÀ: “NON SONO DI DESTRA", POI DÀ DEL CRETINO A ZINGARETTI E RITRATTA SUBITO: “RITIRO L’AGGETTIVO” – "LA MELONI MANGIA CONSENSI? SE RIMANE NEL CENTRODESTRA VA BENE COSÌ” - LA CHIRICO INVECE BACIA E ABBRACCIA TUTTI: DAL PRESIDENTE DI HUAWEI ITALIA DE VECCHIS ALL’AMBASCIATORE DI ISRAELE DROR EYDAR E MALAGÒ...

viaggi

salute