MENTRE IL SISTEMA FINANZIARIO TREMA, APPLE SI FA LA SUA BANCA – L’AZIENDA DI CUPERTINO LANCIA I SUOI “SAVING ACCOUNT”, IN COLLABORAZIONE CON GOLDMAN SACHS. SI TRATTA DI CONTI CORRENTI DI RISPARMIO, CHE OFFRIRANNO INTERESSI ANNUALI DEL 4,15% – PER SPENDERE I SOLDI ACCUMULATI SARÀ NECESSARIO TRASFERIRLI SU CONTI BANCARI COLLEGATI O SU APPLE CASH – DOPO IL PANICO PER IL FALLIMENTO DI SVB, APPLE RITIENE CHE IL SUO BRAND SIA GARANZIA DI SICUREZZA…

-

Condividi questo articolo


Estratto dell'articolo di Paolo Mastrolilli per "la Repubblica"

 

Apple conto corrente saving account Apple conto corrente saving account

Apple diventa anche una banca, o quasi. Cupertino infatti ha ufficialmente lanciato i suoi “saving account”, in collaborazione con Goldman Sachs. In sostanza gli utenti delle Apple Card potranno aprire questi conti correnti di risparmio, che offriranno ghiotti interessi annuali del 4,15%.

 

Saranno gestibili dal “Wallet” sull’iPhone, non richiederanno un deposito minimo e avranno un tetto massimo di 250.000 dollari […]

 

apple pay apple pay

I soldi accumulati non potranno essere spesi direttamente dai “saving account”, ma dovranno prima essere trasferiti su conti bancari collegati o su Apple Cash.

 

La compagnia fondata da Steve Jobs è già una protagonista nel settore dei pagamenti digitali, attraverso Apple Pay, ma con questa mossa entra nel campo dei servizi finanziari, proprio dopo che il fallimento della Silicon Valley Bank ha generato timori sulla tenuta del sistema bancario in tutto il mondo. Cupertino però ritiene che il suo brand sia una garanzia di sicurezza […]

apple goldman sachs apple goldman sachs apple store apple store goldman sachs 1 goldman sachs 1 Apple conto corrente saving account Apple conto corrente saving account

 

Condividi questo articolo

ultimi Dagoreport

DAGOREPORT – ANCHE I DRAGHI, OGNI TANTO, COMMETTONO UN ERRORE. SBAGLIÒ NEL 2022 CON LA CIECA CORSA AL COLLE, E SBAGLIA OGGI A DARE FIN TROPPO ADITO, CON LE USCITE PUBBLICHE, ALLE CONTINUE VOCI CHE LO DANNO IN CORSA PER LA PRESIDENZA DELLA COMMISSIONE EUROPEA - CHIAMATO DA URSULA PER REALIZZARE UN DOSSIER SULLA COMPETITIVITÀ DELL’UNIONE EUROPEA, IL COMPITO DI ILLUSTRARLO TOCCAVA A LEI. “MARIOPIO” INVECE NON HA RESISTITO ALLE SIRENE DEI MEDIA, CHE TANTO LO INCENSANO, ED È SALITO IN CATTEDRA SQUADERNANDO I DIFETTI DELL’UNIONE E LE NECESSARIE RIFORME, OFFRENDOSI COME L'UOMO SALVA-EUROPA - UN GRAVE ERRORE DI OPPORTUNITÀ POLITICA (LO STESSO MACRON NON L’HA PRESA BENE) - IL DESTINO DI DRAGHI È NELLE MANI DI MACRON, SCHOLZ E TUSK. SE DOPO IL 9 GIUGNO...

DAGOREPORT – BENVENUTI ALLA PROVA DEL “NOVE”! DOPO LA COSTOSA OPERAZIONE SUL ''BRAND AMADEUS'' (UN INVESTIMENTO DI 100 MILIONI DI DOLLARI IN 4 ANNI), A DISCOVERY NON VOGLIONO STRAFARE. E RESTERANNO FERMI, IN ATTESA DI VEDERE COSA SUCCEDERA' NELLA RAI DI ROSSI-MELONI - ''CORE BUSINESS' DEL CANALE NOVE: ASCOLTI E PUBBLICITÀ, QUINDI DENTRO LE SMORFIE E I BACETTI DI BARBARELLA D'URSO E FUORI L’INFORMAZIONE (L’IPOTESI MENTANA NON ESISTE) - LA RESPONSABILE DEI CONTENUTI DI DISCOVERY, LAURA CARAFOLI, PROVO' AD AGGANCIARE FIORELLO GIA' DOPO L'ULTIMO SANREMO, MA L'INCONTRO NON ANDO' A BUON FINE (TROPPE BIZZE DA ARTISTA LUNATICO). ED ALLORA È NATA L’IPOTESI AMADEUS, BRAVO ''ARTIGIANO" DI UNA TV INDUSTRIALE... 

DAGOREPORT – L’INSOFFERENZA DI AMADEUS VERSO LA RAI È ESPLOSA DURANTE IL FESTIVAL DI SANREMO 2024, QUANDO IL DG RAI GIAMPAOLO ROSSI, SU PRESSIONE DEI MELONI DI PALAZZO CHIGI, PROIBI' AI RAPPRESENTANTI DELLA PROTESTA ANTI-GOVERNATIVA DEI TRATTORI DI SALIRE SUL PALCO DELL'ARISTON - IL CONDUTTORE AVEVA GIÀ LE PALLE PIENE DI PRESSIONI POLITICHE E RACCOMANDAZIONI PRIVATE (IL PRANZO CON PINO INSEGNO, LE OSPITATE DI HOARA BORSELLI E POVIA SONO SOLO LA PUNTA DELLA CAPPELLA) E SI È LANCIATO SUI DOLLARONI DI DISCOVERY – L’OSPITATA “SEGRETA” DI BENIGNI-MATTARELLA A SANREMO 2023, CONSIDERATA DAI FRATELLINI D’ITALIA UN "COMIZIO" CONTRO IL PREMIERATO DELLA DUCETTA, FU L'INIZIO DELLA ROTTURA AMADEUS-PRESTA…