OGNI PRIMO LUNEDÌ DEL MESE, L’IMPORTANTE È ESAGERARE AL “THE FLAT” DI BROOKLYN - UNA TORMA DI TEDDY BOYS RE-LOADED E FIGHETTE TATUATE, SCRIVONO UN’ALTRA PAGINA DEL ROMANZO ROCK DI NEW YORK - CORPI IN OVERDOSE, CESSI OVER BOOKED, E SOTTO IL VESTITO, LA SANTA FREGOLA

-

Condividi questo articolo
  • Reportage dal villagevoice.com

    BLACK LABEL CIRCUS FOTO DI NATE IGOR SMITHBLACK LABEL CIRCUS FOTO DI NATE IGOR SMITH BLACK LABEL CIRCUS FOTO DI NATE IGOR SMITHBLACK LABEL CIRCUS FOTO DI NATE IGOR SMITH

    DAGOREPORT

    L'eccesso è il mio successo. L'importante è esagerare. Ogni primo lunedì del mese, al "The Flat" di Brooklyn si scrive una pagina del romanzo rock di New York. Una torma di teddy boys re-loaded e bonazze scapezzolate con acconciature alla Betty Page e citazioni-lingerie di Dita Von Teese in versione "toccati!", si scatenano in una notte furoreggiante di rockabilly, garage rock, surf and soul.

    BLACK LABEL CIRCUS FOTO DI NATE IGOR SMITHBLACK LABEL CIRCUS FOTO DI NATE IGOR SMITH BLACK LABEL CIRCUS FOTO DI NATE IGOR SMITHBLACK LABEL CIRCUS FOTO DI NATE IGOR SMITH

    Adrenalina e alcol, frangette arrapanti e lesbo-carinerie. Corpi in fibrillazione, orizzonti che si aprono. Sotto il vestito, la santissima fregola. Tu chiamalo, se vuoi, rock.

     

     

    Condividi questo articolo

    FOTOGALLERY


    media e tv

    politica

    business

    cronache

    A ROMA C'È SPAZIO PER TUTTI (I CRIMINALI) - VIDEO: STASERA A ''NON È L'ARENA'' L'INCHIESTA DI FRANCESCA FAGNANI. LE MAFIE TRADIZIONALI CONTINUANO A FARE AFFARI E A RIPULIRE I LORO CAPITALI ILLECITI, GLI ALTRI SI SPARTISCONO IL CONTROLLO DEL TERRITORIO E DELLO SPACCIO: I CASAMONICA, GLI SPADA, GLI ALBANESI, I SOPRAVVISSUTI DELLA VECCHIA MALA ROMANA E POI LUI, FABRIZIO PISCITELLI, DIABOLIK. ANCORA NON SI SA (O NON È STATO ANCORA RESO PUBBLICO?) IL NOME DEL KILLER NÉ QUELLO DEI MANDANTI

    sport

    cafonal

    viaggi

    salute